Infrastruttura per il cloud computing

Un server cloud è una potente infrastruttura fisica o virtuale, che esegue lo storage di elaborazione di applicazioni e informazioni. I server cloud sono creati utilizzando software di virtualizzazione per suddividere un server fisico (bare metal) in più server virtuali. Le organizzazioni utilizzano un modello IaaS (infrastructure-as-a-service) per elaborare i carichi di lavoro e archiviare le informazioni. Possono accedere alle funzioni del server virtuale da remoto, tramite un'interfaccia online.

Caratteristiche principali:

  • Infrastruttura di elaborazione che può essere fisica (bare metal), virtuale o mista tra i due, a seconda del caso di utilizzo.
  • Dotato di tutte le funzionalità di un server on-premise.
  • Consente agli utenti di elaborare workload impegnativi e archiviare enormi volumi di informazioni.
  • Ai servizi automatici si accede on demand, tramite un'API.
  • Offre agli utenti la possibilità di scegliere tra modalità di pagamento con tariffa mensile o a consumo (PAYG - pay-as-you-go).
  • Gli utenti possono optare per un piano di hosting condiviso, che si adatta in base alle esigenze.

Perché scegliere i server cloud

Icona che rappresenta la convenienza in termini di costi dei server cloud

Rapporto costi/benefici

Con i server cloud, le organizzazioni pagano solo per quello di cui hanno bisogno e riducono le spese derivanti dalla manutenzione dell'hardware del server.

Icona che rappresenta la scalabilità dei server cloud

Scalabilità

Gli utenti possono ridimensionare le risorse di calcolo e storage per soddisfare le esigenze che cambiano. Questa caratteristica si rivela particolarmente utile per organizzazioni con esigenze variabili.

Icona che rappresenta la capacità di integrazione dei server cloud

Integrazione

I server cloud di un'organizzazione sono connessi in rete, per garantire una comunicazione ininterrotta e una rapida distribuzione. Un'“unica console di gestione” consente il controllo completo.

Considerazioni relative ai server cloud

  • Server virtuali rispetto a server fisici

    I server fisici (bare metal) sono i migliori per i carichi di lavoro ad elevata intensità di dati. I server virtuali sono da preferire nel caso di carichi di lavoro estremamente variabili.

  • Virtualizzazione

    I server cloud possono essere fisici o virtuali. Le opzioni di software di virtualizzazione includono VMware, Parallels e Hyper-V.

  • Personalizzazione

    Le opzioni di personalizzazione per i server fisici sono numerose, ad esempio ulteriore potenza di elaborazione, potenza di backup e RAM supplementari.

  • Sicurezza

    Le opzioni di sicurezza per i server cloud includono firewall, software antivirus, monitoraggio e protezione da intrusioni nell'host.

Una prospettiva IBM: Scegliere un server cloud

Kevin Hazard, IBM Cloud Platform infrastructure marketing leader

Kevin Hazard
IBM Cloud Platform – Infrastructure Marketing Leader

Twitter: @khazard

Confronto tra costo, tecnologia e provider
Ho osservato o ho preso parte a decisioni di acquisto di alcune migliaia di clienti server, da titolari di piccole aziende che pubblicavano un sito Web per la prima volta a piattaforme consolidate, con decine di milioni di visite ogni giorno. Anche se ognuno di questi acquirenti aveva requisiti e priorità differenti per quanto riguarda un server cloud, alcuni fattori chiave per la decisione erano coerenti in tutti questi processi decisionali:

Fattori per l'acquisto di un server cloud: costo, tecnologia, provider di hosting

Quanto costa? Qual è la migliore configurazione/tecnologia? Qual è il provider più affidabile?

Ogni amministratore di sito Web si è trovato a dover rispondere a queste tre domande. Anche se sembrano molto chiare, finiscono per sovrapporsi e la decisione sull'acquisto inizia a diventare un po' più complicata:

Tre cerchi sovrapposti di fattori di acquisto del server cloud: costo, tecnologia, provider di hosting

La supposizione più logica è che ognuno sceglierà un server cloud compreso nella "zona ideale", dove i tre cerchi si sovrappongono, ma le decisioni sui server non vengono prese nel vuoto. Decisioni sull'hosting totalmente valide possono contemplare ogni area di quel grafico.

Suddividiamo il grafico in aree distinte, per capire perché un utente dovrebbe scegliere un server in ciascuna area:

Illustrazione delle zone utente associate ai tre fattori di acquisto per i server cloud

Zona 1: il budget ha la priorità su qualsiasi altra cosa.

Zona 2: amministratori IT presso enormi aziende, che dispongono di server on-premise o clienti affezionati, che non vogliono cambiare provider.

Zona 3: acquirenti che hanno bisogno dell'infrastruttura più veloce, potente e scalabile sul mercato.

Zona 4: clienti affezionati a un provider, a patto che tale fedeltà non imponga di sforare il budget.

Zona 5: utenti che desiderano avere la tecnologia più recente e considerano importante gestirla tramite un unico provider.

Zona 6: sceglieranno l'ambiente cloud che fornisce le prestazioni migliori per il loro budget, indipendentemente dal provider.

Zona 7: acquirenti che danno uguale valore a tutte e tre le loro priorità e possono scegliere un ambiente che soddisfi le loro esigenze.

Tra una decisione iniziale di acquisto e una decisione successiva, avvengono parecchi passaggi.

Illustrazione del modo in cui le zone cambiano durante il processo di acquisto dei server cloud

A prescindere da come si prende una decisione iniziale di acquisto, quando arriva il momento di acquistare il prossimo server cloud, c'è un nuovo fattore da tenere in considerazione: probabilmente vorrai rivolgerti allo stesso provider.

Cambiare provider può essere complicato, gestire ambienti che comprendono vari provider è più difficile e, se i server devono interagire, generalmente lo fanno sulla rete Internet pubblica, quindi, non garantiranno le migliori prestazioni.

Se dovessi scegliere l'area che interpreta meglio la tua decisione di acquisto, quale sarebbe?

Inizia subito

Sperimenta il modo in cui i server IBM possono aiutarti a passare al cloud senza interruzioni

Chiama il numero 1-844-95-CLOUD
(Codice priorità: CLOUD)

Be the first to hear about news, product updates, and innovation from IBM Cloud.