Definizione di IaaS, PaaS e SaaS

Grafica che rappresenta la soluzione di infrastructure as a service

IaaS (Infrastructure as a service)

Un vendor fornisce ai clienti accesso con metodo di pagamento PAYG (pay-as-you-go - pagamento a consumo) allo storage, alla connessione di rete, ai server e ad altre risorse di calcolo nel cloud.

Grafica che rappresenta la soluzione di platform as a service

PaaS (Platform as a service)

Un provider di servizi offre l'accesso a un ambiente basato su cloud, in cui gli utenti possono sviluppare e distribuire applicazioni. Il provider fornisce l'infrastruttura sottostante.

Grafica che rappresenta la soluzione di software as a service

SaaS (Software as a service)

Un provider di servizi fornisce software e applicazioni tramite Internet. Gli utenti si abbonano al software e accedono a esso tramite il web o le API del vendor.

IaaS

IaaS (Infrastructure as a service) è un'offerta di cloud computing in cui un vendor fornisce agli utenti l'accesso alle risorse di calcolo, ad esempio server, storage e connessione di rete. Le organizzazioni utilizzano le loro piattaforme e applicazioni all'interno dell'infrastruttura di un provider di servizi.

Caratteristiche principali

  • Invece di acquistare hardware a titolo definitivo, gli utenti pagano per IaaS on demand.

  • L'infrastruttura è scalabile, in base alle esigenze di elaborazione e storage.

  • Fa risparmiare alle aziende il costo per l'acquisto e la manutenzione del loro hardware.

  • Dal momento che i dati si trovano sul cloud, non ci può essere alcun singolo punto di errore.

  • Consente la virtualizzazione di attività amministrative, mettendo a disposizione tempo da dedicare ad altre attività.

PaaS

PaaS (Platform as a service) è un'offerta di cloud computing che fornisce agli utenti un ambiente cloud in cui poter sviluppare, gestire e distribuire applicazioni. Oltre allo storage e ad altre risorse di elaborazione, gli utenti possono utilizzare una suite di strumenti predefiniti per sviluppare, personalizzare e testare le loro applicazioni.

Caratteristiche principali

  • PaaS fornisce una piattaforma dotata di strumenti per il test, lo sviluppo e l'hosting di applicazioni nello stesso ambiente.

  • Consente alle organizzazioni di concentrarsi sulle attività di sviluppo senza doversi preoccupare dell'infrastruttura sottostante.

  • I provider gestiscono la sicurezza, i sistemi operativi, il software del server  e i backup.

  • Facilita il lavoro collaborativo, anche se i team lavorano in remoto.

SaaS

SaaS (Software as a service) è un'offerta di cloud computing che offre agli utenti l'accesso al software basato su cloud di un vendor. Gli utenti non installano applicazioni sui loro dispositivi locali. Le applicazioni si trovano invece su una rete cloud remota a cui si accede tramite il web o un'API. Mediante l'applicazione, gli utenti possono archiviare e analizzare dati, oltre che collaborare ai progetti.

Caratteristiche principali

  • I vendor SaaS forniscono agli utenti software e applicazioni tramite un modello di abbonamento.

  • Gli utenti non devono gestire, installare o aggiornare il software; i provider SaaS si occupano di queste attività.

  • I dati sono al sicuro nel cloud; il malfunzionamento dell'apparecchiatura non comporta la perdita dei dati.

  • L'uso di risorse si può adattare alle esigenze di servizio.

  • Le applicazioni sono accessibili praticamente da qualsiasi dispositivo connesso a internet, da qualsiasi parte del mondo.

I servizi IBM Cloud possono aiutarti a promuovere il tuo business

Una prospettiva IBM: Confronto tra IaaS, PaaS e SaaS

Javier Barabas, IBM Cloud and Cognitive technical leader

Javier Barabas

IBM Cloud and Cognitive Technical Leader

Twitter: @JavyBarabas

Nel metodo tradizionale di consumo di servizi o risorse, il proprietario dell'infrastruttura è responsabile della gestione di tutto l'hardware e il software in uso. Di norma, è necessario un certo tempo perché un utente acceda a una nuova risorsa, ma è possibile eseguirne la configurazione in modo esattamente rispondente alle proprie esigenze.

L'infrastruttura tradizionale è spesso collegata ad applicazioni di base esistenti (legate forse a tecnologie più datate), che non possono essere facilmente migrate a paradigmi cloud. Elasticità, standardizzazione e altri evidenti vantaggi del cloud non sono ragioni sufficienti per la migrazione. In altri casi, rigide norme di sicurezza e nazionali costringono gli utenti a posizionare i dati nelle vicinanze e/o sotto totale controllo di gestione.

IaaS (Infrastructure as a service)

La responsabilità della gestione per l'azienda inizia con il livello del sistema operativo e il provider garantisce la disponibilità e l'affidabilità dell'infrastruttura fornita.

Da questo modello possono trarre vantaggio diversi casi d'utilizzo. Le aziende senza un data center di proprietà guardano a IaaS come a un'infrastruttura rapida ed economica per le loro iniziative di business, che è possibile espandere o smettere di utilizzare in base alla necessità. Aziende tradizionali che hanno bisogno di potenza di elaborazione per eseguire carichi di lavoro variabili, con meno spese in conto capitale, sono candidati perfetti all'adozione di IaaS. In entrambi i casi, le aziende pagheranno solo per i servizi che usano.

PaaS (Platform as a service)

Aziende e/o stabilimenti per lo sviluppo, che vogliono implementare delle metodologie agili, sono candidati idonei all'adozione di PaaS. I provider di PaaS pubblicano molti servizi che possono essere consumati all'interno delle applicazioni. Tali servizi saranno sempre disponibili e aggiornati. PaaS mette a disposizione un modo molto semplice per effettuare test e creare prototipi di nuove applicazioni. Può far risparmiare denaro, quando si sviluppano nuovi servizi e nuove applicazioni. Le applicazioni possono essere distribuite più rapidamente del solito per ottenere il feedback degli utenti.

L'API economy è il nuovo paradigma dello sviluppo e il cloud fornisce la piattaforma perfetta per la sua implementazione.

SaaS (Software as a service)

Oggigiorno, i modelli SaaS sono generalmente accettati da molte aziende che vogliono trarre vantaggio dell'utilizzo di applicazioni senza incorrere nell'obbligo di gestire e aggiornare infrastruttura e componenti. App di posta, ERP, collaborazione e per ufficio sono le soluzioni SaaS più accettate. La flessibilità e l'elasticità del modello SaaS sono dei grandi vantaggi.

Non esiste una soluzione “unica, adatta a tutti“ per l'adozione del cloud. le aziende dovrebbero valutare costi e vantaggi e, quindi, decidere quale sia il modello migliore. Le applicazioni e i processi necessari rappresentano dei carichi di lavoro e una valutazione approfondita dei carichi di lavoro viene normalmente eseguita da aziende che hanno deciso di passare al cloud.

Inizia subito

IBM Cloud offre soluzioni di infrastruttura, piattaforma e software per promuovere il tuo business.