Crea ed esegui app basate su eventi con scalabilità on demand

L'architettura serverless IBM Functions accelera lo sviluppo attraverso una serie di azioni piccole, ben distinte e indipendenti. Eliminando l'infrastruttura, IBM Functions consente ai membri di team di piccole dimensioni di lavorare in modo rapido su diverse porzioni di codice simultaneamente, mantenendo come obiettivo comune la creazione delle esperienze utente che i clienti desiderano.

Connetti le azioni a sequenze flessibili e scalabili

IBM Functions ha un'architettura senza server, che utilizza regole di business per collegare reciprocamente eventi, trigger e azioni. Le azioni IBM Functions vengono eseguite automaticamente, solo quando necessario. La sua architettura serverless promuove la creazione e la modifica rapida e scalabile delle sequenze di azioni, al fine di soddisfare le richieste sempre nuove di un'esperienza utente che sia basata sul concetto di mobile.

IBM Functions è alla guida di un business case nell'ambito di Internet of Things

Skylink è un'applicazione che usa IBM Cloud Functions con i servizi Cloudant, Alchemy e Watson per analizzare e contrassegnare in tempo reale le immagini acquisite da un drone.

Esplora l'ecosistema

Esplora l'ecosistema

IBM Functions fornisce un ecosistema open source in cui chiunque è in grado di contribuire con il proprio codice di azione IBM Functions come blocco predefinito del repository in espansione.

Accelera e semplifica lo sviluppo

Accelera e semplifica lo sviluppo

IBM Functions accelera lo sviluppo delle applicazioni, il che consente agli sviluppatori di creare velocemente app con sequenze di azioni che vengono eseguite in risposta a un mondo sempre più basato sugli eventi.

Utilizza i servizi cognitive

Utilizza i servizi cognitive

IBM Functions, offrendo un accesso semplice alle API di Watson all'interno del flusso di lavoro evento-trigger-azione, effettua analisi cognitive dei dati delle applicazioni inerenti ai tuoi flussi di lavoro.

Paga solo ciò che utilizzi

Paga solo ciò che utilizzi

È semplice: paga l'utilizzo effettivo, piuttosto che una capacità pre-assegnata. I costi aumentano solo nel momento in cui si creano soluzioni che utilizzano IBM Functions in modo più intensivo, oppure nel caso in cui le soluzioni esistenti devono essere modificate in modo da supportare carichi maggiori.

Come funziona

Come si integra un'applicazione in IBM Functions?

Il funzionamento di IBM Functions è determinato da regole che collegano gli eventi e i trigger alle azioni. Le applicazioni web e per dispositivi mobili spesso richiamano le azioni IBM Functions direttamente tramite chiamate API attraverso l'SDK mobile. Più comunemente, Watson o gli altri servizi IBM Cloud richiamano le azioni IBM Functions, generando eventi a cui le azioni IBM Functions rispondono.

Come funziona IBM Functions?

Quando un evento o una chiamata API richiama un'azione, IBM Functions crea un container per eseguire l'azione in un runtime appropriato al linguaggio di programmazione utilizzato. IBM Functions, inoltre, può eseguire azioni con codiice personalizzato, incluse in un container Docker.

Come si monitorano le prestazioni?

Utilizza la sintesi grafica del dashboard delle azioni IBM Functions per tenere traccia del relativo stato di integrità e delle prestazioni.

Caso d'uso: Rendere reperibili i video

Funzioni

Più linguaggi di programmazione

Puoi creare azioni IBM Functions in Node.js e Swift — ma l'elenco di linguaggi supportati è in costante espansione.

Calcoli asincroni

IBM Functions utilizza code di messaggi di pubblicazione/sottoscrizione, rendendo sempre attivi i suoi trigger e le relative azioni attivate, efficientemente asincrone. IBM Functions usa risorse di elaborazione solo quando necessario.

Concatenazione delle azioni

La creazione di sequenze di azioni IBM Functions non dipende dal linguaggio. Ottieni la capacità di collegare i microservizi creati da team differenti per ottenere i risultati di business desiderati.

Supporto container integrato

Le azioni IBM Functions vengono eseguite in container Docker, rendendo irrilevante il rischio di vendor lock-in. Il team di lavoro può anche riutilizzare in modo flessibile il codice legacy nelle azioni IBM Functions.

Registrati per un periodo di prova di IBM Cloud oggi stesso

Prova IBM Cloud Lite e ottieni l'accesso per esplorare qualsiasi servizio desideri e iniziare così a creare la tua app per dispositivi mobile o web.