Cos'è la gestione della supply chain?

La gestione della supply chain è la gestione dell'intero flusso di produzione di un bene o servizio, partendo dai componenti grezzi fino alla consegna del prodotto finale al consumatore. Un'azienda crea una rete di fornitori ("collegamenti" nella catena) che muovono il prodotto dai fornitori delle materie prime alle organizzazioni che trattano direttamente con gli utenti.

Come funziona la gestione della supply chain?

Secondo il CIO¹, esistono cinque componenti dei sistemi di gestione della supply chain tradizionali:

Pianificazione

Pianifica e gestisci tutte le risorse necessarie per soddisfare la domanda del cliente per un prodotto o servizio aziendale. Quando viene stabilita la supply chain, determina le metriche per misurare se la supply chain è efficiente, fornisce valore ai clienti e soddisfa gli obiettivi aziendali.

Approvvigionamento

Scegli i fornitori per fornire i beni e i servizi necessari per creare il prodotto. Stabilisci quindi i processi per monitorare e gestire i rapporti con i fornitori. I processi principali includono: ordinazione, ricezione, gestione dell'inventario e autorizzazione dei pagamenti dei fornitori.

Settore manifatturiero

Organizza le attività necessarie per ricevere le materie prime, realizzare il prodotto, eseguirne test della qualità, prepararlo per la spedizione e pianificarne la consegna.

Consegna e logistica

Coordina gli ordini dei clienti, pianifica le consegne, spedisci la merce, emetti le fatture per i clienti e ricevi i pagamenti.

Riconsegna

Crea una rete o un processo per accettare la restituzione dei prodotti difettosi, in eccesso o indesiderati.


Perché è importante la gestione della supply chain?

I sistemi efficaci di gestione della supply chain riducono i costi, gli sprechi e il tempo nel ciclo produttivo. Lo standard di settore è diventato una supply chain just-in-time, in cui le vendite al dettaglio segnalano automaticamente gli ordini di rifornimento ai produttori. Gli scaffali dei rivenditori al dettaglio possono poi essere riassortiti quasi alla stessa velocità con cui viene venduto un prodotto. Un modo per perfezionare ulteriormente questo processo è quello di analizzare i dati dei partner della supply chain per esaminare dove si possono apportare ulteriori miglioramenti.

Analizzando i dati dei partner, il post¹ di CIO.com identifica tre scenari in cui un'efficace gestione della supply chain aumenta il valore del ciclo della supply chain:

  • Identificazione di potenziali problemi. Quando un cliente ordina più prodotti di quanto il produttore possa fornire, l'acquirente può lamentarsi di un servizio non soddisfacente. Attraverso l'analisi dei dati, i produttori potrebbero essere in grado di anticipare la carenza prima che l'acquirente sia deluso.
  • Ottimizzazione dinamica del prezzo. I prodotti stagionali hanno una durata di stoccaggio limitata. Alla fine della stagione, questi prodotti sono tipicamente dismessi o venduti a prezzi scontati molto vantaggiosi. Le compagnie aeree, gli alberghi e altre organizzazioni che offrono "prodotti" deperibili di solito regolano dinamicamente i prezzi per soddisfare la domanda. Utilizzando un software analitico, tecniche simili di previsione possono migliorare i margini, anche per i beni durevoli.
  • Migliorare l'allocazione di inventario ATP (available to promise - disponibilità effettiva). Gli strumenti software analitici aiutano ad allocare dinamicamente le risorse e a pianificare il lavoro in base alle previsioni di vendita, agli ordini effettivi e alla consegna garantita di materie prime. I produttori possono confermare una data di consegna del prodotto quando l'ordine viene effettuato - riducendo in modo significativo gli ordini evasi in modo non corretto.

Funzioni principali di una gestione della supply chain efficace

La supply chain è la "forma" più ovvia del business per i clienti e i consumatori. La reputazione commerciale e la sostenibilità a lungo termine di un'azienda dipendono dalla qualità e dall'efficienza della sua gestione della supply chain.

Simon Ellis di IDC in The Path to a Thinking Supply Chain² definisce cos'è la gestione della supply chain identificando le cinque "C" della gestione efficace della supply chain del futuro:

  • Connessa: consente di accedere ai dati non strutturati dei social media, ai dati strutturati di IoT (Internet of Things) e a una serie di dati più tradizionale disponibile attraverso strumenti di integrazione ERP e B2B tradizionali.
  • Collaborativa: migliorare la collaborazione con i fornitori significa sempre di più usare reti di commercio basate sul cloud per consentire la collaborazione e il coinvolgimento multi-aziendale.
  • Pronta agli attacchi informatici: la supply chain deve rafforzare i sistemi contro le intrusioni e gli attacchi informatici, problema che dovrebbe essere affrontato a livello dell'intera azienda.
  • Dotata di capacità cognitive: la piattaforma AI diventa la torre di controllo della supply chain moderna raccogliendo, coordinando e guidando decisioni e azioni in tutta la catena. La maggior parte della supply chain è automatizzata e dotata di funzioni di apprendimento automatico.
  • Completa: le funzionalità di analytics devono essere ridimensionate con i dati in tempo reale. Gli insight saranno completi e veloci. La latenza è inaccettabile nella supply chain del futuro.

Molte supply chain hanno iniziato questo processo, con una partecipazione alle reti di commercio basate sul cloud che ha raggiunto un livello mai registrato prima e una profusione di notevoli sforzi per potenziare le funzionalità di analytics.


Evoluzione della gestione della supply chain

Mentre le supply chain del passato erano concentrate sulla disponibilità, il movimento e il costo degli asset fisici, le supply chain di oggi sono dedicate alla gestione di dati, servizi e prodotti inclusi in soluzioni. I moderni sistemi di gestione della supply chain prendono in considerazione molto più del semplice dove e quando. La gestione della supply chain influenza la qualità dei prodotti e dei servizi, la consegna, i costi, l'esperienza dei clienti e, in definitiva, la redditività.

Solo nel 2017, una supply chain tipica aveva accesso a una quantità di dati 50 volte superiore a quella di soli cinque anni prima.¹ Tuttavia, meno di un quarto di questi dati veniva analizzato. Questo significa che il valore di dati critici e sensibili al tempo, come le informazioni sulle condizioni meteorologiche, improvvise carenze di manodopera, disordini politici e perturbazioni localizzate della domanda, possono andare perduti.

Le moderne supply chain si avvalgono di enormi quantità di dati generati dal processo in catena e sono analizzati da esperti di analisi e data scientist. I futuri leader della supply chain che gestiscono i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), probabilmente si concentreranno sull'ottimizzazione dell'utilità di questi dati, analizzandoli in tempo reale con una latenza minima.

Casi di utilizzo della gestione della supply chain

Chemonics

Chemonics e IBM hanno co-creato una piattaforma che è la prima del suo genere denominata ARTMIS (Automatic Requiition Tracking Information System).

La piattaforma ARTMIS aiuta a tenere traccia delle spedizioni in ogni fase della supply chain. Questo ha consentito a Chemonics di gestire gli ordini con una proiezione fino a 24 mesi.

BASF

BASF ha deciso di rendere la digitalizzazione una parte integrante del suo business per creare valore aggiuntivo per i clienti, far crescere l'attività di business e migliorare l'efficienza. In collaborazione con IBM, la divisione Nutrizione e Salute dell'azienda ha condotto un PoC (proof of concept) con la tecnologia IBM® Watson™ per scoprire in che modo l'AI e il machine learning possono supportare decisioni di inventario più intelligenti, contribuendo a garantire che i prodotti arrivino al posto giusto al momento giusto.

Farmer Connect

Scopri in che modo Farmer Connect e IBM Food Trust™ connettono i coltivatori e i consumatori di caffè con la blockchain.


Consulenza per la supply chain

Consulenza per la supply chain

Con IBM Services, puoi fare evolvere i tuoi processi della supply chain in flussi di lavoro intelligenti per raggiungere nuovi livelli di reattività e innovazione. Metti in discussione i processi isolati tra loro per promuovere l'efficienza, consentire ai team di realizzare i propri progetti e utilizzare le tecnologie emergenti come l'AI e la blockchain per sbloccare nuove opportunità in ogni fase della value chain - dalla pianificazione della domanda all'orchestrazione e all'evasione degli ordini.

Scopri di più sulla supply chain

Torre di controllo della supply chain

Una torre di controllo della supply chain dovrebbe fornire una visibilità end-to-end in tutta la supply chain, in particolare degli eventi esterni imprevisti.

Gestione degli ordini

La tracciabilità degli ordini, dall'immissione all'evasione, e la gestione delle persone, dei processi e dei dati connessi all'ordine mano a mano che avanza lungo il proprio ciclo di vita.

Gestione dell'inventario

Una chiara visibilità delle transazioni di inventario può influenzare positivamente l'intero processo di ordinazione, archiviazione e utilizzo dell'inventario, dalle materie prime al prodotto finito.

EDI (Electronic Data Interchange)

EDI è un formato standard per lo scambio elettronico di informazioni commerciali tra due organizzazioni che elimina i documenti cartacei.

Analytics della supply chain

Un'analytics in grado di influire sulla qualità, la consegna, l'esperienza del cliente e, in definitiva, sulla redditività.

Ottimizzazione della supply chain

L'ottimizzazione della supply chain utilizza in modo ottimale tecnologia e risorse quali blockchain, API e IoT per migliorare l'efficienza e le prestazioni in una rete di fornitura.

Supply chain IBM Blockchain

Aumenta la fiducia mediante la tua rete di supply chain con le competenze aziendali e tecniche di IBM Blockchain.

Integrazione B2B

L'integrazione B2B (Business-to-business) è l'automazione dei processi di business e delle comunicazioni tra due o più organizzazioni.

MFT (Managed File Transfer)

MFT (Managed File Transfer) è una piattaforma tecnologica che consente alle organizzazioni di scambiare in modo affidabile i dati elettronici tra sistemi e persone in modo sicuro per soddisfare le esigenze di conformità.

Risorse di gestione della supply chain

Blog: IBM Supply Chain

Insight sulla creazione di una supply chain intelligente e con autocorrezione.

Blog: IBM Blockchain

Insight sulla creazione di una supply chain blockchain intelligente e in grado di correggersi autonomamente.

Soluzioni per la supply chain

Create per essere resilienti, le supply chain più intelligenti si adattano in caso di interruzioni. Le supply chain più intelligenti possono eseguire il ridimensionamento per soddisfare nuove richieste man mano che le esigenze dei clienti variano. Le supply chain più intelligenti sono più affidabili e sono progettate per consolidare la fiducia tra te e i tuoi clienti.

Soluzioni IBM

Gestione degli ordini

Il software di gestione degli ordini consente di orchestrare la tua intera rete di evasione degli ordini con potenti funzionalità di base e opzioni di ultima generazione.

Trasparenza della supply chain

Scopri perché 800.000 partner commerciali fanno affidamento su IBM per la connettività delle reti partner con funzionalità di AI e blockchain leader del mercato.

Visibilità della supply chain

IBM Sterling Supply Chain Insights è una soluzione basata sull'AI che fornisce intelligenza in tempo reale per ottimizzare le prestazioni della supply chain, collegando rapidamente i dati dai sistemi a bassa integrazione, acquisendo le conoscenze organizzative e creando playbook digitali.

Blockchain per il settore alimentare

Unisciti a un ecosistema che tra gli altri, include fornitori, produttori e venditori al dettaglio, e che crea una sistema alimentare più intelligente, sicuro e sostenibile per tutti.

Supply chain per la vendita al dettaglio

Ottimizza la supply chain della vendita al dettaglio con la capacità di rispondere alle tendenze a qualsiasi livello.

Supply chain per la produzione manifatturiera

L'Industria 4.0 attinge ai dati nascosti per trasformare la pianificazione e le operazioni della supply chain. Soddisfa gli impegni abbassando al contempo i costi.

Fonti

¹What is supply chain management (SCM)?, Bart Perkins e Thomas Wailgum, CIO, 27 agosto 2017 (link esterno a ibm.com)
²The Path to a Thinking Supply Chain (1,5 MB), Simon Ellis e John Santagate, IDC Technology Spotlight, agosto 2018