DBaaS (Database-as-a-Service)
Sfondo nero e blu
DBaaS (Database-as-a-Service)

Scopri DBaaS, una delle categorie di offerte Software-as-a-Service (SaaS) in più rapida crescita e ottieni suggerimenti e consigli per la selezione del DBaaS più adatto per le tue applicazioni cloud.

Prodotti in evidenza

Cloudant

Db2 on Cloud


Cos'è DBaaS (Database-as-a-Service)?

DBaaS (conosciuto anche come servizio di database gestito) è un servizio di  elaborazione cloud  che consente agli utenti di accedere e utilizzare un sistema di database cloud senza acquistare e configurare il proprio hardware, installare il proprio software di database o gestire il database autonomamente (per non parlare dell'assunzione del talento ad alto prezzo necessario per farlo). Il fornitore di cloud si occupa di tutto, dagli aggiornamenti periodici ai backup per garantire che il sistema di database rimanga disponibile e sicuro 24/7.

Il mercato per DBaaS e database cloud è tra i mercati  Software-as-a-Service (SaaS) in più rapida crescita, destinato a raggiungere  320 miliardi di dollari entro il 2025 (il link è esterno a IBM). I vendor di database e data warehouse hanno unito fornitori cloud stabiliti per offrire versioni ospitate del loro software, consentendo ai clienti di sfruttare i tanti  vantaggi dell'elaborazione cloud per l'archiviazione dati delle loro applicazioni, la ricerca e le esigenze di accesso.


Vantaggi

Rispetto all'implementazione di un sistema di gestione di database on-premise, DBaaS offre alla tua organizzazione significativi benefici finanziari, operativi e strategici:

  • Risparmio sui costi: creare un'infrastruttura per la gestione dei database è costoso; scalarla a seconda delle necessità è costoso e spesso dispendioso. Con DBaaS, la tua organizzazione paga un costo periodico prevedibile basato sulle risorse utilizzate: non c'è bisogno di acquistare capacità aggiuntiva da avere a portata di mano per ipotetiche esigenze future.
  • Scalabilità verso l'alto e verso il basso: è possibile fornire rapidamente e facilmente ulteriore capacità di archiviazione e di elaborazione in fase di esecuzione, se necessario, e si può scalare verso il basso il cluster di database durante i periodi di utilizzo non di picco per risparmiare sui costi.
  • Gestione più semplice e meno costosa: per gestire e mantenere un database on-premise, sarebbe necessario un team amministrativo in sede. Con DBaaS, il fornitore di cloud gestisce ogni cosa (anche se è possibile scegliere di gestire alcuni aspetti autonomamente, se si desidera). DBaaS alleggerisce il carico amministrativo del tuo staff IT esistente in modo che possa lavorare su applicazioni e innovazione.
  • Sviluppo rapido e time-to-market più veloce: con un sistema di database on-premise, i team di sviluppo in genere devono richiedere l'accesso attraverso IT, un processo che può durare giorni o settimane. Al contrario, con DBaaS, gli sviluppatori possono utilizzare le capacità del database e far funzionare e configurare un database che è pronto per integrarsi con la loro applicazione in pochi minuti.
  • Sicurezza dei dati e dell'applicazione: i fornitori di database cloud di solito offrono sicurezza di livello aziendale, comprese funzionalità come la crittografia predefinita dei dati a riposo e in transito e i controlli integrati di identità e gestione degli accessi. Alcune soddisfano anche standard di conformità normativa specifiche.
  • Rischio ridotto: le offerte DBaaS dei principali fornitori di cloud includono uno SLA (service level agreement) che garantisce una certa quantità di tempo di attività. Nel caso improbabile che il tuo fornitore non soddisfi i requisiti stipulati nello SLA, sarai risarcito per il tempo di inattività in eccesso.
  • Qualità del software: i fornitori principali di cloud offrono una vasta gamma di opzioni DBaaS altamente configurabili, ognuna preselezionata per qualità, quindi non dovrai preoccuparti di destreggiarti tra centinaia di database diversi.

Come scegliere un DBaaS

I principali fornitori di servizi cloud offrono una vasta gamma di opzioni DBaaS, tra cui sistemi di gestione di database relazionali (RDBM), nonché database non relazionali o database NoSQL, come archivi di documenti e colonne.

Per trovare il fornitore di DBaaS giusto per la tua impresa è necessario determinare quali tecnologie di database funzionino meglio per la tua applicazione e poi, naturalmente, garantire che il tuo fornitore supporti quella tecnologia. La prima metà del processo può essere complessa poiché non c'è un DBaaS unico che sia ottimale per l'uso con tutte le tue applicazioni. I compromessi ci sono sempre e talvolta possono essere sottili. Ecco alcuni fattori specifici che bisogna considerare.

Un archivio di dati primario o ausiliario è più adatto alla mia applicazione?
 

Gli archivi di dati primari sono quelli che offrono modelli di dati flessibili, compresi i database relazionali e gli archivi di dati basati su documenti. In genere supportano linguaggi di query per scopi generali (come le varie implementazioni di SQL) e strumenti di modellazione dei dati per scopi generici. La maggior parte è stata progettata dando importanza al mantenimento dell'integrità dei dati. Sono flessibili e sono una valida scelta per l'uso con la maggior parte delle applicazioni. Esempi di archivi di dati primari includono MySQL, MongoDBPostgreSQL.

Gli archivi di dati ausiliari, al contrario, tendono a eseguire bene alcune attività specifiche, ma non sono strumenti validi per uso generale. Possono offrire modelli di dati ridotti o capacità di query imitate, ma avranno prestazioni ottimali in una particolare area. Esempi di questo tipo includono Redis, etcd,ElasticsearchJanusGraph. Se un database di questo tipo si adatta perfettamente alle esigenze della tua applicazione, puoi ottenere ottimi risultati utilizzando un archivio dati ausiliario, in caso contrario, utilizza un archivio dati primario.

L'architettura di base del database è adatta alle mie esigenze?
 

È fondamentale selezionare un motore di database che non solo è un buon abbinamento per i requisiti attuali della tua applicazione, ma che può anche scalare per soddisfare le esigenze future. I sistemi distribuiti sono più difficili da creare, gestire e mantenere rispetto ai sistemi a singolo nodo e la loro infinita scalabilità orizzontale può essere adeguata al costo delle caratteristiche disponibili o delle prestazioni.

Il database funziona bene durante i test?
 

Spesso non è possibile capire esattamente come le caratteristiche e le capacità di un database si adattano ai requisiti della tua applicazione senza test nel mondo reale. Perché è molto facile (e conveniente) iniziare a costruire su un'offerta di DBaaS, una parte fondamentale del processo di selezione dovrebbe essere la creazione e l'esplorazione di un prototipo. Questo ti permetterà di valutare i tempi di risposta quando la tua applicazione invierà richieste reali al database e di osservare le sue prestazioni quando affronterà il mix di operazioni e la quantità di traffico che incontrerà nell'ambiente di produzione.

Che cos'altro offre il fornitore di cloud?
 

Poiché le offerte DBaaS in genere si integrano con una piattaforma cloud completa, è anche importante confrontare le offerte olistiche dei fornitori, che vanno oltre le caratteristiche e le funzioni del database stesso.

Dai un'occhiata a questo post del blog per ulteriori informazioni su come selezionare un database per la tua applicazione.


Strumenti di gestione

La maggior parte delle offerte DBaaS include strumenti di gestione integrati che semplificano il processo di configurazione, monitoraggio e manutenzione dei database. Questi strumenti includono utilità di registrazione, gestione delle chiavi e tracciamento delle attività. È possibile fornire e gestire motori di database diversi che utilizzano una serie comune di chiamate API, il che semplifica e standardizza il processo di sviluppo.


DBaaS e IBM Cloud

IBM Cloud offre una vasta gamma di database altamente disponibili e pronti per la produzione. Anche se ogni database viene distribuito e utilizzato in modo indipendente, i modelli di determinazione del prezzo e interazione sono coerenti.

I sistemi di gestione dei database disponibili nel portafoglio di database gestiti di IBM includono IBM Db2CloudantMongoDBElasticsearchetcdPostgreSQLRedisRabbitMQ, una gamma che ti permette di estrarre facilmente lo strumento giusto per il lavoro quando crei l'applicazione nativa per il cloud.

Tutte le offerte IBM DBaaS si integrano in modo nativo con IBM Cloud e si integrano facilmente con Red Hat OpenShift. Forniscono sicurezza di livello aziendale, flessibilità e scalabilità out of the box.

Per un approfondimento sulla storia della famiglia di database di IBM Cloud, consulta questo articolo.

Creare competenze attraverso corsi sulla gestione dei servizi e il reporting, come "Revisione dell'analisi, della gestione e del reporting dei dati" e altri corsi contenuti nella formazione e nella certificazione basata sui ruoli di IBM Cloud Professional Architect .

Puoi iniziare a costruire, testare e creare prototipi su un database IBM Cloud senza alcun costo registrandoti per un account IBM Cloud oggi stesso.


Soluzioni correlate

Database su IBM Cloud

Sblocca l'innovazione con database nativi per il cloud altamente sicuri di IBM Cloud


IBM Cloudant

IBM Cloudant è un database cloud scalabile e distribuito basato su Apache CouchDB e utilizzato per applicazioni web, mobile, IoT e serverless.


IBM Cloud Databases for MongoDB

Scopri di più su IBM Cloud Databases for MongoDB, un archivio dati di documenti completo progettato per facilità d'uso e flessibilità dello sviluppatore.


IBM Cloud Databases for PostgreSQL

Scopri PostgreSQL-as-a-service, predisposto per l'azienda con l'integrazione nativa nel cloud IBM.


IBM Cloud Databases for etcd

Scopri di più su IBM Cloud Databases for etcd, che offre un archivio di valori chiave pronto per l'impresa e completamente gestito per contenere i dati per gestire il cluster di server.


IBM Cloud Databases for Redis

IBM Cloud Databases for Redis offre un archivio di valori chiave potente, open source, in memoria, che può agire come cache, coda o archivio transitorio.


IBM Messages for RabbitMQ

Scopri di più su Messages for RabbitMQ, RabbitMQ pronto per l'azienda, completamente gestito, con integrazione nativa in IBM Cloud.


Red Hat OpenShift on IBM Cloud

Red Hat OpenShift on IBM Cloud™ utilizza OpenShift in ambienti pubblici e ibridi per una maggiore velocità, reattività al mercato, scalabilità e affidabilità.