Il vantaggio di POWER9™

La più recente aggiunta alla famiglia di processori POWER® fornisce una velocità eccezionale con prestazioni fino a 1,5 volte superiori rispetto al predecessore POWER8®. Basata su OPEN standard, con opzioni per larghezza di banda ed elaborazione accelerate, questa rivoluzionaria architettura costituisce la base per i carichi di lavoro più avanzati.

Cosa può fare per te POWER9?

Architettura di core e chip migliorata per i carichi di lavoro di nuova generazione

Architettura di core e chip migliorata per i carichi di lavoro di nuova generazione

  • Ottimizzato per l'interpretazione e la decifrazione degli algoritmi emergenti
  • Larghezza di banda, scalabilità e capacità superiori per acquisire e analizzare i dati
Famiglia di processori con ottimizzazione del silicone per un'ampia gamma di piattaforme

Famiglia di processori con ottimizzazione del silicone per un'ampia gamma di piattaforme

  • Scalabilità orizzontale per l'HPC e le app di nuova generazione
  • Espandi fino a 16 socket per ottenere le prestazioni e la capacità richieste dai carichi di lavoro aziendali più impegnativi
Piattaforma top di gamma per l'elaborazione accelerata, con il massimo della larghezza di banda in tutto lo stack

Piattaforma top di gamma perl'elaborazione accelerata, con il massimo della larghezza di banda in tutto lo stack 

  • L'interconnessione tra CPU e GPU, con una larghezza di banda estemamente elevata, garantisce tempi di apprendimento oltre 4 volte più rapidi
  • L'interfaccia OpenCAPI™ offre una comunicazione aperta, coerente e dotata di un'elevata larghezza di banda con NIC, acceleratori FPGA e controller di storage

Caratteristiche

9.5x

larghezza di banda di I/O massima rispetto a x86

2x

core a prestazioni elevate rispetto a x86

2.6x

più RAM supportata rispetto a x86

1.8x

maggiore larghezza di banda di memoria rispetto a x86

Tecnologie emergenti di analytics, AI e cognitive

  • Un nuovo core per migliorare le prestazioni dei thread
  • Offre il doppio delle risorse di elaborazione per socket
  • Creato per l'accelerazione – abilitazione alle soluzioni OpenPOWER
  • Massime prestazioni del processore con larghezza di banda dell'acceleratore e latenza ridotta

Tecnico/HPC

  • Collegamento della GPU con la larghezza di banda più elevata
  • Interazione tra GPU e CPU avanzata e condivisione della memoria
  • Memoria a collegamento diretto con larghezza di banda elevata
  • Memoria e funzionalità di indirizzamento virtuale coerenti per tutti gli acceleratori
  • Soluzioni open source e flessibili, progettate per un'ampia gamma di implementazioni e piattaforme

Cloud/HSDC

  • Ottimizzazione di potenza / creazione di pacchetti / costi per un'ampia gamma di piattaforme
  • Funzioni di virtualizzazione superiori: sicurezza, gestione della potenza, QoS, interrupt
  • Sottosistema di IO leader del settore con PCIeG4 per fornire il doppio della larghezza di banda a dispositivi di rete e di storage
  • La piattaforma ideale per l'accelerazione hardware
  • Piattaforma ideale per gli sviluppatori, che consente un'innovazione verso l'open source

Enterprise

  • Sistemi di espansione, uniformi, di grandi dimensioni, con fino a 16 socket
  • Memoria in buffer per il massimo della capacità (fino a 4 TB per socket)
  • RAS leader di settore
  • Oltre 120 MB di cache di ultimo livello (>il triplo della dimensione di Skylake LLC)
  • Segnale del collegamento di I/O e accelerazione all'avanguardia
  • Promuove l'abilitazione dell'ecosistema

Supercomputer CORAL: basati sulla tecnologia POWER9

Cosa accadrebbe se avessi un computer in grado di gestire più di duemila miliardi di calcoli al secondo o circa 500 mila volte il numero di stelle nella Via Lattea? E se potesse immagazzinare i dati dei social media del mondo intero in un unico posto? E se quel super computer fosse già stato sviluppato e in fase di test?

IBM, Nvidia, Mellanox e Red Hat hanno collaborato per creare Summit e Sierra per gli Oak Ridge e Lawrence Livermore National Labs (ORNL e LLNL) . Questi supercomputer all'avanguardia sono costruiti con i processori IBM POWER9 e l'IBM Storage comunemente utilizzati e che gestiranno carichi di lavoro HPC e AI tradizionali. Non sono stati sviluppati come i sistemi unici, altamente personalizzati, presentati nelle soluzioni HPC precedenti.

IBM POWER9 è l'equivalente di un coltellino svizzero per quanto riguarda l'accelerazione ML, in quanto supporta una quantità astronomica di IO e larghezza di banda, dieci volte superiore rispetto a qualsiasi altro prodotto attualmente sul mercato.

Patrick Moorhead, principal analyst presso Moor Insights & Strategy,

Chiamami: +39 02 70312 055 Codice priorità: Power

Visitaci su:

Visitaci su: