Vivere alla grande l'esperienza digitale degli US Open
L'USTA e IBM Consulting trasformano i dati sul tennis in insight
US Open 2023: vista dello stadio dall'alto
Per due settimane, alla fine di ogni estate, più di 700.000 persone si recano a Flushing Meadows, New York, per vedere i migliori tennisti del mondo competere negli US Open Tennis Championships. È uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo.

Ma oltre 10 milioni di tifosi di tennis in tutto il mondo seguono il torneo attraverso l'app US Open e il sito web. Per continuare ad attrarre anno dopo anno i propri clienti, la United States Tennis Association (USTA) ha lavorato fianco a fianco con IBM per più di tre decenni, sviluppando e fornendo un'esperienza digitale di prim'ordine in costante miglioramento per caratteristiche e funzionalità.

"L'esperienza digitale degli US Open è di enorme importanza per i nostri fan globali e quindi per noi", afferma Kirsten Corio, Chief Commercial Officer dell'USTA. "Ciò significa che dobbiamo innovare costantemente per soddisfare le moderne esigenze degli appassionati di tennis, anticipando i loro bisogni, ma anche sorprendendoli con esperienze nuove e inaspettate."

Per aiutare gli US Open a rimanere all'avanguardia nell'esperienza del cliente, IBM iX®, il partner di progettazione dell'esperienza all'interno di IBM Consulting™, ha co-creato una potente piattaforma di innovazione con l'USTA; una combinazione aperta e flessibile di cloud ibrido e intelligenza artificiale, in grado di trasformare enormi volumi di dati sul tennis in informazioni significative.

10 milioni

 

Un'esperienza interattiva per quasi 10 milioni di appassionati in tutto il mondo

7 milioni di punti dati

 

Acquisisce e analizza più di 7 milioni di punti dati

Amo il tennis e mi piace studiarne i dati per ore, ma la maggior parte degli appassionati non desidera passare il tempo a esaminare numeri e analizzare statistiche. Desiderano insight che contestualizzino rapidamente ogni partita. Kirsten Corio Chief Commercial Officer United States Tennis Association
Abbina gli insight con IBM Watson

Al centro dell'esperienza digitale 2022 ci sono i Match Insights with Watson®. Queste schede informative basate sull'intelligenza artificiale utilizzano sofisticate analisi dei dati ed elaborazioni del linguaggio naturale per distillare milioni di punti dati in insight significativi su ogni singola corrispondenza.

Ad esempio, i tifosi di tennis possono vedere quali giocatori hanno più slancio nel torneo controllando l'IBM® Power Index con Watson. E prima di ogni partita possono vedere l'analisi di IBM Watson® in merito a quale giocatore ha la più alta probabilità di vincere. Possono anche vedere il ragionamento di Watson dietro l'analisi con i Win Factors, una nuova funzione che apre la scatola nera dell'AI con una cosa chiamata "spiegabilità".

"L'intelligenza artificiale sta diventando parte della nostra vita personale e professionale", afferma Shannon Miller, partner di IBM Consulting. “Ogni volta che interagisci con uno smart speaker a casa, ricevi un consiglio su un film online o controlli il tuo feed sui social media c'è l'intelligenza artificiale dietro. Ma quando una macchina impara da sola, è importante sapere perché arriva a una determinata conclusione, soprattutto in un contesto aziendale. Ed è per questo che siamo così entusiasti della spiegabilità”.

Piattaforma di innovazione

Per sviluppare nuove funzionalità ogni anno, come quelle presenti in Match Insights with Watson, l’USTA deve muoversi con velocità e determinazione. Il processo inizia la settimana dopo la conclusione degli US Open, quando IBM Consulting dà il via ai lavori utilizzando la metodologia IBM Garage™, un approccio altamente collaborativo alla co-creazione.

"Quando collaboriamo con un cliente è fondamentale lavorare a stretto contatto in ogni fase del percorso, ideando, rinnovando e adattando il nostro lavoro per raggiungere il risultato finale desiderato dal cliente", afferma Miller.

Per trasformare le nuove idee in realtà digitale, IBM Consulting ha costruito una piattaforma di innovazione per gli US Open, in grado di elaborare dati strutturati e non, e di integrare tecnologie provenienti da una varietà di fonti.

"Prima i cicli di innovazione venivano misurati in anni", afferma Corio dell'USTA. “Ma ora l’innovazione si misura in settimane e giorni e può arrivare da qualsiasi parte. Per questo avevamo bisogno di una piattaforma flessibile in grado di gestire tutti i tipi di dati, automatizzare il processo di trasformazione dei dati in insight e fare tutto questo proteggendo al contempo l'intero ambiente digitale."

Dati

La materia prima di ogni esperienza digitale sono i dati, e il torneo US Open ne produce moltissimi. Per cominciare, ogni US Open è composto da 128 giocatori di singolari maschili e 128 giocatrici di singolari femminili, e un totale di sette turni per ciascun torneo. Ad ogni tennista viene assegnato il proprio set di dati, tra cui età, altezza, peso, classifica mondiale e prestazioni recenti. Ma questo è solo l'inizio.

Nel corso del torneo verranno giocati più di 125.000 punti. E ognuno di questi punti genera il proprio set di dati: direzione del servizio, velocità, tipo di controbalzo, tipo di servizio vincente, conteggio degli scambi e persino posizione della palla. Nel complesso, durante il torneo vengono generati più di sette milioni di punti dati.

Ma per aggiungere più struttura e contesto a IBM Match Insights with Watson, gli US Open hanno voluto andare oltre i numeri. Quindi il team sta analizzando il linguaggio e il sentiment di milioni di articoli provenienti da centinaia di migliaia di fonti diverse per sviluppare insight unici e informativi, come l'IBM Power Index with Watson.

"Si tratta di un'enorme operazione di gestione dei dati, che incorpora molteplici fonti di dati e una varietà di partner", spiega Miller. “Ma la magia si compie quando si combinano dati concreti come statistiche e punteggi con dati non strutturati come i commenti dei media. Questo offre agli appassionati di tennis un quadro più completo di ogni match”.

Automazione

Per automatizzare questo processo, IBM Consulting ha creato un flusso di lavoro automatizzato che utilizza analisi avanzate per dare un senso ai dati concreti e IBM Watson Natural Language Understanding per valutare il volume e il sentiment dei commenti dei media su ciascun giocatore. Ciò fornisce gli insight più approfonditi su cui basano il Power Index e le previsioni Likelihood to Win.

Per i Win Factors la piattaforma utilizza il toolkit AI Explainability 360, che apre la scatola nera di queste analisi AI e condivide il ragionamento alla base delle conclusioni di Watson. I fan degli US Open lo considerano un contenuto divertente e utile. Ma nel caso delle aziende è fondamentale capire perché un’intelligenza artificiale arriva a una determinata conclusione, soprattutto ora che sempre più aziende si affidano a processi decisionali guidati dall’intelligenza artificiale.

L'integrazione e l'orchestrazione dei dati e dei servizi di AI è resa possibile dall'architettura del cloud ibrido e dalle app containerizzate eseguite su Red Hat® OpenShift®. L'architettura multicloud ibrida US Open è composta da quattro cloud pubblici e tre privati, attinge a dati provenienti da una varietà di fonti e integra caratteristiche e capacità di una varietà di partner.

Protezione

Durante il torneo le piattaforme digitali degli US Open sono state oggetto di oltre 40 milioni di incidenti di sicurezza. Il tipo di minaccia varia, ma la maggior parte cerca un punto di debolezza e non è grave.

Per separare il segnale dal rumore, tuttavia, US Open utilizza il software IBM Security® QRadar® per valutare la gravità di ciascun evento di sicurezza, valutare le minacce, ignorare quelle insignificanti e sottoporre solo i problemi più urgenti agli analisti della sicurezza.

Threat Intelligence Insights della soluzione IBM Cloud Pak® for Security analizza quindi milioni di blog, articoli e altro materiale sulla sicurezza per fornire consigli agli analisti su come gestire al meglio le minacce, aumentando la loro capacità di circa 60 volte.

"Con questa piattaforma siamo in grado di fare cose che non erano possibili solo qualche anno fa", afferma Corio. "Gestire tutti quei dati, produrre gli insight di AI, proteggere l'ambiente... IBM mette tutto questo insieme per noi. E non vedo l’ora di vedere cosa ci riserva il futuro di questa partnership”.

    Logo United States Tennis Association
    Informazioni sulla United States Tennis Association (USTA)

    Fondata nel 1881, l' USTA (link esterno a ibm.com) è l'organo di governo nazionale per lo sport del tennis negli Stati Uniti. Gli US Open (link esterno a ibm.com) sono il torneo del Grande Slam della federazione, tenutosi per la prima volta nel 1968, l'anno in cui Arthur Ashe vinse il titolo di singolare maschile. Gli US Open si disputano ogni anno nel mese di settembre presso lo USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing, Queens, New York.

    Successivo:
    Iscriviti alle newsletter dedicate alle ultime novità in materia di tecnologia, business e leadership di pensiero. Iscriviti La tecnologia alla base della migliore esperienza digitale nello sport Leggi il case study Gli insight e l'analisi alla base di ogni colpo Continua a leggere
    Legale

    © Copyright IBM Corporation 2022.IBM Corporation, IBM Consulting, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

    Prodotto negli Stati Uniti d'America, agosto 2022.

    IBM, il logo IBM, ibm.com, IBM Cloud Pak, IBM Consulting, IBM Garage, IBM iX, IBM Security, IBM Watson, QRadar e IBM Security sono marchi commerciali di International Business Machines Corp., registrati in molte giurisdizioni in tutto il mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi registrati di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web all'indirizzo www.ibm.com/it-it/legal/copytrade.

    Red Hat® e OpenShift® sono marchi registrati di Red Hat, Inc. o delle sue società controllate negli Stati Uniti e in altri paesi.

    Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

    Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

    Dichiarazione di buone pratiche di sicurezza: la sicurezza dei sistemi IT comporta la protezione dei sistemi e delle informazioni tramite la prevenzione, il rilevamento e la risposta ad accessi impropri all'interno e all'esterno dell'azienda. Gli accessi impropri possono causare alterazione, distruzione, appropriazione indebita o abuso dei dati e danni o abuso dei sistemi, anche per essere utilizzati per attacchi verso terzi. Nessun sistema o prodotto IT va considerato totalmente sicuro e nessun singolo prodotto, servizio o misura di sicurezza è da considerarsi completamente efficace nella prevenzione dell’uso o dell’accesso improprio. I sistemi, i prodotti e i servizi IBM sono progettati per far parte di un approccio legittimo e completo alla sicurezza, il quale implica necessariamente procedure operative supplementari, e potrebbe richiedere altri sistemi, prodotti o servizi per fornire la massima efficacia. IBM NON GARANTISCE CHE SISTEMI, PRODOTTI O SERVIZI SIANO ESENTI DA O RENDERANNO L’AZIENDA ESENTE DA CONDOTTA MALEVOLA O ILLEGALE DI UNA QUALSIASI PARTE.