Trasferimento di un servizio critico su IBM Cloud
GEVA dà priorità alla stabilità, alla scalabilità e alla conformità
Una città al buio

Gli ultimi anni hanno visto un drastico aumento delle normative e dei requisiti nel settore dei servizi bancari e finanziari. Mentre il mondo diventa sempre più virtuale e digitale, gli organi di governo lavorano senza sosta per assicurarsi che i dati finanziari siano il più possibile al sicuro.

Nell'Unione Europea (UE), le normative sono particolarmente rigorose. Ad esempio, il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) definisce parametri rigorosi per il trasferimento di dati al di fuori dell'UE.

GEVA Group è una società di elaborazione dei pagamenti con sede in Germania che, in quanto tale, deve prestare molta attenzione alle normative vigenti. Tra i suoi clienti ci sono banche, compagnie assicurative e istituti di servizi finanziari, ovvero entità che elaborano transazioni finanziarie sensibili ma che non si occupano principalmente di IT. Per anni, GEVA ha fornito a queste organizzazioni soluzioni di pagamento che funzionavano sulle loro infrastrutture interne, consentendo loro di concentrarsi sul loro core business.

Tuttavia, il GDPR e altre normative hanno reso sempre più difficile per i clienti di GEVA mantenere infrastrutture conformi nel settore dei servizi finanziari. Di conseguenza, molti di loro hanno chiesto a GEVA di fornire una soluzione SaaS (software-as-a-service) ospitata sul cloud.

Periodo di attività

 

Il tempo trascorso dall'avvio dell'attività in Germania, e non solo, è di 38 anni

Transazioni su larga scala

 

Il tempo necessario per elaborare milioni di transazioni è di 1 ora durante i picchi trimestrali

Abbiamo una storia molto lunga con IBM, e il loro forte sostegno al settore dei servizi finanziari si è tradotto in un'eccellente reputazione tra i nostri clienti. Inoltre, la tecnologia IBM Cloud è stata progettata per aiutare aziende come GEVA a soddisfare i numerosi requisiti del nostro settore. Matthias Fauth Service Manager GEVA Group
Un passo verso il SaaS

GEVA sapeva fin dall'inizio che avrebbe lavorato con IBM® Cloud. "Abbiamo una storia molto lunga con IBM, e il loro forte sostegno al settore dei servizi finanziari si è tradotto in un'eccellente reputazione tra i nostri clienti", spiega Matthias Fauth, Service Manager presso GEVA. "Inoltre, la tecnologia IBM Cloud è stata progettata per aiutare aziende come GEVA a soddisfare i numerosi requisiti del nostro settore".

Nel settore dell'elaborazione dei pagamenti, le tempistiche possono essere piuttosto strette. La maggior parte delle banche ha delle finestre temporali molto brevi per l'elaborazione dei pagamenti. Se non si effettua l'operazione in una finestra, si potrebbe dover attendere ore o giorni per la finestra successiva: una situazione che può avere effetti devastanti nel frenetico settore di GEVA.

Ciò significa che l'infrastruttura alla base delle applicazioni di GEVA deve essere estremamente stabile. Essendo uno dei pochi provider di cloud pubblico con numerosi data center in Europa, tra cui Francoforte, Londra e Amsterdam, IBM fornisce a GEVA uno straordinario supporto per il failover.

GEVA ha ulteriormente rafforzato la sicurezza e la stabilità della sua infrastruttura SaaS selezionando IBM Cloud Bare Metal Servers per supportare il suo database Oracle. I server bare metal dislocati in aree geografiche diverse possono essere configurati in modalità sincrona, in modo che se il database si guasta su un server, un altro riprenderà da dove si era interrotto senza perdita di dati.

Un altro componente chiave dell'infrastruttura IBM Cloud di GEVA, IBM Cloud Object Storage, facilita lo storage dei contenuti dei dati per le applicazioni e il backup nelle aree dei data center di GEVA in tutto il mondo. IBM Cloud Object Storage consente inoltre a GEVA di mantenere ridondanti tutti i dati scambiati tra i clienti e il cloud. L'importanza di questa configurazione, progettata per supportare la continuazione affidabile del servizio, non può essere sottovalutata. GEVA è un'azienda mission-critical e qualsiasi perdita di dati equivale a una perdita di tempo e di fatturato.

L'ambiente di GEVA non è limitato al bare metal. Gli IBM Cloud Virtual Servers offrono all'organizzazione un netto vantaggio perché possono essere scalati in base alle esigenze. Questo facilita l'onboarding di nuovi clienti e consente di gestire facilmente i picchi di attività che GEVA registra a fine trimestre e a fine anno, quando l'organizzazione elabora milioni di transazioni all'ora.

Abbiamo scelto IBM come nostro provider di cloud perché sapevamo di poterci fidare di loro. Stiamo già discutendo della tecnologia che speriamo di utilizzare in futuro. Matthias Fauth Service Manager GEVA Group
Fornire il meglio

I clienti di GEVA pretendono il meglio, il che significa che l'organizzazione non può rischiare che si verifichino tempi di inattività o interruzioni. "Abbiamo scelto IBM come nostro provider di cloud perché sapevamo di poterci fidare di loro. "Stiamo già discutendo della tecnologia che speriamo di utilizzare in futuro", dice Fauth. Ciò include anche IBM PostgreSQL Database as a Service.

Fauth conclude: "Nei prossimi anni, speriamo anche di iniziare a offrire ai nostri clienti funzionalità di pagamento istantaneo, che ci consentiranno di sfruttare l'esperienza di IBM nell'AI e nel machine learning".

Logo GEVA
Informazioni su GEVA Group

GEVA Group (link esterno a ibm.com) è una società internazionale con due sedi principali in Germania e filiali in Lussemburgo e Belgio. Sviluppa e gestisce soluzioni software innovative per l'elaborazione di transazioni di pagamento in tutto il mondo. La società serve banche, istituzioni pubbliche e provider di servizi di pagamento. GEVA è un nome noto nel settore dei servizi di pagamento da quasi 40 anni.

Componenti della soluzione GEVA Group:

• Pagamenti SEPA
• Pagamenti TARGET
• Pagamenti esteri
• Pagamento istantaneo
• Connettività SWIFT
• Server EBICS
• Soluzioni di conformità

Fasi successive

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

Visualizza altri casi di studio Contatta IBM Cicero

Un cambio di prospettiva

Leggi il case study
Epiphany S.R.L.

In che modo la startup utilizza IBM Cloud per aiutare le banche a realizzare la trasformazione digitale

Leggi il PDF
SimCorp

Una configurazione standardizzata e automatizzata aiuta a lanciare un'applicazione fintech basata sul cloud

Leggi il blog
Legale

© Copyright IBM Corporation 2020. IBM corporation, Hybrid cloud, New orchard road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, dicembre 2020.

IBM, il logo IBM, ibm.com e IBM Cloud sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul Web in “Copyright and trademark information” all'indirizzo ibm.com/legal/copyright-trademark.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

Dichiarazione di buone pratiche di sicurezza: la sicurezza dei sistemi IT comporta la protezione dei sistemi e delle informazioni tramite la prevenzione, il rilevamento e la risposta ad accessi impropri all'interno e all'esterno dell'azienda. Gli accessi impropri possono causare alterazione, distruzione, appropriazione indebita o abuso dei dati e danni o abuso dei sistemi, anche per essere utilizzati per attacchi verso terzi. Nessun sistema o prodotto IT va considerato totalmente sicuro e nessun singolo prodotto, servizio o misura di sicurezza è da considerarsi completamente efficace nella prevenzione dell’uso o dell’accesso improprio. I sistemi, i prodotti e i servizi IBM sono progettati per far parte di un approccio legittimo e completo alla sicurezza, il quale implica necessariamente procedure operative supplementari, e potrebbe richiedere altri sistemi, prodotti o servizi per fornire la massima efficacia. IBM NON GARANTISCE CHE SISTEMI, PRODOTTI O SERVIZI SIANO ESENTI DA O RENDERANNO L’AZIENDA ESENTE DA CONDOTTA MALEVOLA O ILLEGALE DI UNA QUALSIASI PARTE.

È responsabilità del cliente assicurare la conformità a normative e regolamenti applicabili. IBM non fornisce consulenza legale né dichiara o garantisce che i propri servizi o prodotti assicurino al cliente la conformità con qualsivoglia legge o regolamento.