NAS (Network Attached Storage)
Scopri di più sul NAS (Network-Attached Storage), che può essere utilizzato da più utenti per archiviare e condividere i file attraverso una rete TCP/IP tramite Wi-Fi o un cavo Ethernet.
Tecnico IT che scollega un server di rete
NAS (Network Attached Storage)

NAS (Network Attached Storage) è un server di file centralizzato che consente a più utenti di archiviare e condividere i file attraverso una rete TCP/IP tramite Wi-Fi o un cavo Ethernet. È anche comunemente noto come Box NAS, unità NAS, server NAS o Head NAS. Il funzionamento di questi dispositivi dipende da alcuni componenti, ad esempio i dischi fissi, i protocolli di rete e una sistema operativo leggero. 

• HDD (Hard Disk Drive, unità a disco fisso): gli HDD forniscono capacità di storage per un'unità NAS e semplificano le operazioni di ridimensionamento. Quando necessita di una maggiore capacità di storage, è sufficiente aggiungere ulteriori dischi fissi per soddisfare i requisiti del sistema; da qui deriva la definizione di NAS "di espansione". Sempre più sistemi moderni fanno leva sullo storage Flash in combinazione con gli HDD o come una configurazione indipendente. Di solito, è il caso di utilizzo per i dispositivi NAS a determinare il tipo di HDD utilizzato. Ad esempio, la condivisione di file multimediali di grandi dimensioni come i video in streaming nell'intera organizzazione richiede una quantità maggiore di risorse rispetto a un file system nell'abitazione di un singolo utente. 

• Protocolli di rete: protocolli TCP/IP – ovvero TCP (Transmission Control Protocol) e IP (Internet Protocol) — vengono utilizzati per il trasferimento dei dati, ma i protocolli di rete per la condivisione dei dati possono variare in base al tipo di client. Ad esempio, un client Windows, di norma, utilizza un protocollo SMB (Server Message Block) mentre un client Linux o UNIX utilizza un protocollo NFS (Network File System). 

• Sistema operativo: sebbene i sistemi operativi standard possano gestire migliaia di richieste, il sistema operativo del NAS limita il sistema a due tipi di richiesta: lo storage dei dati e la condivisione di file. 

Benché la tecnologia NAS sia presente da molti anni; la sua adozione ha recentemente registrato un notevole incremento. Secondo un recente sondaggio di IDC (link esterno a IBM), il 44% dei partecipanti esegue meno del 40% dei propri carichi di lavoro e app su array interamente basati su Flash, ma si prevede che questa cifra creasca a causa dei crescenti requisiti di storage.  Questa esigenza è determinata principalmente dall'aumento della quantità di dati non strutturati e dall'accelerazione delle trasformazioni del business e degli sforzi di migrazione su cloud in risposta ala pandemia da COVID-19. Poiché le aziende tentano anche di far leva sulle tecnologie emergenti quali l'AI, il machine learning e l'edge computing, questi carichi di lavoro dovranno essere accorpati per facilitare gli insight e l'apprendimento. Infine, i sistemi NAS sono comunemente utilizzati anche per supportare i provider di storage su cloud, che fungono da sistema di backup dei dati, archiviazione e disaster recovery.


Tipi di soluzioni NAS (Network Attached Storage)

FBS (File-Based Storage) di espansione: per FBS di espansione, o NAS di espansione, si intende l'aggiunta di dischi fissi al sistema per espandere la capacità di storage. Secondo il sondaggio IDC citato in precedenza, "il 41% dei partecipanti ha implementato oltre il 40% delle app e/o dei carichi di lavoro su FBS di espansione all'interno di un data center". Questa ricerca di mercato, inoltre, indica che i carichi di lavoro per questo sistema di storage continueranno a crescere in parallelo ai servizi basati su file nel cloud pubblico. Tuttavia, l'FBS di espansione risulta particolarmente interessante per i suoi costi ridotti, se paragonati con gli altri provider di storage. 

Gateway NAS: combinando NAS e l'architettura di storage SAN, i gateway NAS consentono di aggirare alcune delle limitazioni del NAS legacy. Mentre NAS può esesre ridimensionato tramite una semplice aggiunta di dischi fissi, questi nuovi dischi devono essere introdotti nella rete; ciò rende necessari riferimenti ai file per intraprendere una nuova associazione sulle nuove unità. I gateway NAS suddividono il sistema di storage, consentendo il ridimensionamento dei singoli server in modo indipendente l'uno dall'altro. 

I diversi tipi di sistemi NAS disponibili, inoltre, possono essere definiti dalle rispettive basi di utenti. 

• Enterprise: i dispositivi NAS di alto livello dispongono di una quantità di dischi sufficiente a supportare le configurazioni RAID (Redundant Array of Independent Disks), che combinano diversi dischi fissi per incrementare le prestazioni. 

• NAS per piccole aziende o singoli clienti: questo tipo di sistema NAS è rivolto agli utenti che necessitano di uno storage di file centralizzato accessibile da più nodi di lavoro tramite router, PC e dispositivi mobili. Il NAS per i clienti può fungere anche da server di file, server di stampa, sistema di backup e server multimediale. Secondo i report di 360 Research  (link esterno a IBM), si prevede che, negli Stati Uniti, questo segmento crescerà con un tasso annuo di crescita composto (CAGR) pari al 7,3% tra il 2021 e il 2027. 


Architetture di dati NAS rispetto a DAS rispetto a SAN

• DAS (Direct Attached Storage): a differenza di un sistema NAS, una soluzione DAS è un dispositivo di storage che non è connesso a una rete, bensì, di norma, a un computer. Tuttavia, può anche essere connesso a un'unità esterna tramite un cavo USB o thunderbolt, sebbene ciò non sia altrettanto comune. Mentre le soluzioni DAS hanno costi contenuti e sono facili da configurare, la possibilità di ridimensionarle è limitata. Poiché lo storage non è accessibile tramite una rete, l'accesso ai file è limitato al numero di porte esterne disponibili. Inoltre, i costi dei backup dei sistemi DAS possono aumentare al crescere delle dimensioni dell'organizzazione. 

SAN (Storage Area Network): i sistemi SAN, a differenza dei sistemi NAS, forniscono storage al livello dei blocchi piuttosto che al livello dei file. Inoltre, i sistemi SAN si differenziano per l'utilizzo di reti ad alta velocità, ad esempio FC (Fibre Channel), per fornire all'unità di storage l'accesso ai dati. In aggiunta, mentre NAS utilizza un singolo dispositivo costituito da container di storage ridondanti o un RAID (Redundant Array of Independent Disks), lo storage SAN utilizza una rete di dispositivi, tra cui storage SSD, Flash, cloud e altro. I sistemi SAN sono anche maggiormente associati ai carichi di lavoro transazionali strutturati, mentre le implementazioni NAS sono utilizzate prevalentemente per i carichi di lavoro non strutturati. Infine, le configurazioni SAN possono risultare più costose e complicate da predisporre. 


Vantaggi di NAS (Network Attached Storage)

• Flessibilità: le connessioni Wi-Fi abilitano l'accesso in remoto, semplificando la collaborazione tra una forza lavoro distribuita. Inoltre, può gestire le richieste da diversi tipi di client (ad esempio UNIX, Windows e altro). Questa funzionalità imita il funzionamento di un cloud privato senza il prezzo elevato dello storage di oggetti basato su cloud.  

• Scalabilità: i nodi NAS possono facilmente espandere la capacità di storage con dischi fissi aggiuntivi o con dimensioni maggiori. Questa semplicità di implementazione rende le soluzioni NAS un'opzione interessamte. 

• Sicurezza dei dati: i sistemi NAS possono anche offrire servizi di protezione dei dati integrati per garantire che i dati siano protetti e sicuri.


Soluzioni correlate

FlashSystem 5000H

FlashSystem 5000H è una soluzione di storage conveniente, progettata per incentivare le prestazioni fornendo al contempo funzionalità di tipo enterprise.


FlashSystem 5200H

FlashSystem 5200H è una soluzione ibrida conveniente e compatta, progettata per esigenze di storage di livello enterprise, indipendentemente dalla dimensione della tua azienda. Sperimenta funzionalità e prestazioni ampliate in solo 1U.


FlashSystem 7200H

FlashSystem 7200H è una soluzione NVMe economicamente vantaggiosa con supporto SCM per accelerazione flash ed espansioni flash ibrido opzionali per carichi di lavoro midrange.


SAN (Storage Area Network)

Le soluzioni SAN si estendono per aiutarti a spostare una quantità maggiore di dati, supportando anche i requisiti di virtualizzazione, di cloud ibrido e big data.


Soluzioni di storage flash

Gestisci in modo ininterrotto e sicuro i tuoi dati con le soluzioni semplificate di storage flash per il cloud.