In che modo Capita garantisce le prestazioni delle applicazioni
Implementazione dell'automazione basata sull'AI per fornire risorse ai carichi di lavoro nel cloud ibrido
Ottieni una stima dei i tuoi risparmi Avvia la versione di prova gratuita
Un uomo e una donna che guardano dei server da vicino in un datacenter

Negli ultimi anni, l'espansione dell'azienda e le successive acquisizioni hanno aggiunto una notevole complessità all'organizzazione IT di Capita. A seguito di questa serie di acquisizioni, Jerry Aherne, Head of Infrastructure Operations di Capita, e il suo team sono stati incaricati di integrare un'ampia gamma di servizi IT e di standardizzare un minor numero di soluzioni.

Allo stesso tempo, hanno avuto il compito di inserire nel processo gli ingegneri che erano (tradizionalmente) abituati a lavorare in un unico ambiente di dominio/cliente. Nel corso di questo processo di integrazione, il team di Jerry ha dovuto assicurarsi che ogni tecnologia fosse sottoposta all'appropriato processo di governance per garantire il rispetto dei livelli operativi e di servizio, in linea con il modello operativo di Capita.

Mentre questo processo di integrazione era in corso, Capita stava anche spostando la propria attenzione sul cloud. Il cloud ha consentito al team di adottare un approccio più agile alla distribuzione delle applicazioni senza dover affrontare onerose spese hardware e capex, ma questo approccio agile ha introdotto nuove sfide. Il team si è subito reso conto di non poter fare affidamento sull'approccio manuale alla gestione delle risorse, man mano che procedeva nel suo percorso verso il cloud.

Prima dell'introduzione della soluzione di ottimizzazione dei costi del cloud ibrido IBM® Turbonomic, il team si affidava a numerosi fogli di calcolo e all'intervento manuale per monitorare il consumo di risorse, l'accumulo di macchine virtuali e la previsione. Questo approccio manuale li ha costretti a essere più reattivi che proattivi nella gestione delle risorse, il che a sua volta ha portato a un tasso più elevato di problemi nelle prestazioni sia con le macchine virtuali dei clienti che con le piattaforme stesse. La sfida di gestire un ambiente contenente 11.100 carichi di lavoro, 5.100 on-premise e 6.000 nel cloud pubblico, era al di là delle possibilità umane.

Carichi di lavoro elevati

 

Capita si affida a IBM Turbonomic per garantire le prestazioni di 11.100 carichi di lavoro

Trasformazione digitale

 

Capita supporta il percorso di trasformazione digitale di oltre 20.000 clienti in tutto il mondo

La piattaforma di automazione di IBM Turbonomic ci permette di trasformarci in un service provider più agile. Ci ha permesso di prendere decisioni consapevoli e proattive che garantiscono innanzitutto le prestazioni dell'applicazione, assicurando al contempo la minimizzazione dei costi. Jerry Aherne Head of Infrastructure Operations Capita plc
Implementazione dell'ottimizzazione dei costi del cloud ibrido per garantire le prestazioni

Turbonomic ha offerto al team di Capita una visione d'insieme di tutte le piattaforme di hosting, sia on-premise che sul cloud. Questo livello di visibilità ha permesso immediatamente di aumentare la densità degli host e di ridurre l'accumulo di macchine virtuali, garantendo al contempo le prestazioni delle applicazioni. Avvalendosi delle metriche delle prestazioni incentrate sulle applicazioni di Turbonomic, il team Capita è stato in grado di elaborare le topologie applicative, ottenendo una visione completa dello stack delle applicazioni, dall'inizio alla fine.

La visibilità era solo l'inizio. Il passo successivo è stato l'implementazione di azioni risorse automatizzate. Tuttavia, come per ogni nuovo strumento di gestione introdotto, era necessario instaurare rapidamente un clima di fiducia.

Jerry e il suo team hanno iniziato con l'automazione del posizionamento delle VM. Col tempo, hanno dimostrato che Turbonomic consentiva loro di implementare la completa automazione del posizionamento e del dimensionamento corretti. Attualmente, l'azienda si affida all'automazione basata sull'intelligenza artificiale di Turbonomic per la gestione completa della piattaforma RDS BAU, utilizzata da tutti i team BAU per la gestione di tutti i siti di hosting, gli ambienti client, le reti e le piattaforme di storage. Questo successo iniziale viene ora utilizzato come punto di riferimento per dimostrare come Turbonomic possa aiutare a ridurre gli sprechi senza compromettere le prestazioni.

IBM Turbonomic ha aiutato il nostro team a ridurre il tempo dedicato ai processi manuali e ad aumentare il tempo dedicato al miglioramento dei servizi e all'innovazione. Jerry Aherne Head of Infrastructure Operations Capita plc
Espandere l'adozione dell'automazione in tutta l'organizzazione

Guardando al futuro, Jerry e il suo team intendono implementare altri casi d'uso dell'automazione. Il loro scopo è quello di prevedere build e migrazioni future all'interno e all'esterno delle loro piattaforme. Inoltre, stanno cercando di automatizzare la progettazione delle build dei server on-premise e nel cloud. Espandendo l'uso dell'automazione di Turbonomic, mirano a consentire ai propri ingegneri di abbandonare i processi manuali e di concentrarsi sul miglioramento dei servizi e sulle fasi successive dell'evoluzione dei prodotti di Capita.

Il loro obiettivo generale è quello di continuare a migliorare l'efficienza e l'affidabilità, ridurre gli incidenti, promuovere l'automazione e ottenere vantaggi in termini di costi, migliorando al contempo il servizio offerto ai clienti.

Logo Capita
Informazioni su Capita plc

Con sede a Londra, Capita (link esterno a ibm.com) opera nel Regno Unito, in Europa, India e Sudafrica in sei divisioni tra cui Software, Technology Solutions, People Solutions, Customer Management, Government Services e Specialist Services. Oggi l'azienda conta oltre 61.000 dipendenti e il suo fatturato nel 2020 è stato di circa 3,3 miliardi di sterline.

Fai il passo successivo

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

Leggi il PDF Visualizza altri casi d'uso Providence

Accelerare l'adozione del cloud per migliorare l'assistenza sanitaria

Leggi il case study
O.C. Tanner

Consentire agli sviluppatori di offrire esperienze gratificanti

Leggi il case study
Carhartt

Un brand leggendario realizza vendite record

Leggi il case study
Legale

© Copyright IBM Corporation 2022. IBM Corporation, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, luglio 2022.

IBM, il logo IBM, ibm.com e Turbonomic sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in molte giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi registrati di IBM o di altre aziende. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul Web all'indirizzo ibm.com/trademark.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.