Qual è il tempo medio tra i guasti (MTBF)?
Esplora la soluzione IBM per calcolare l'MTBF Abbonati agli aggiornamenti sulla sostenibilità
Illustrazione con collage di pittogrammi di profilo del viso, foglia, nuvola
Che cos'è l'MTBF?

Il tempo medio tra i guasti (MTBF) è una misura dell'affidabilità di un sistema o di un componente. È un elemento fondamentale della gestione della manutenzione e rappresenta il tempo medio di funzionamento di un sistema o di un componente prima che si guasti.

La formula MTBF viene spesso utilizzata nel contesto della manutenibilità di sistemi industriali o elettronici, dove il guasto di un componente può portare a tempi di inattività significativi o addirittura comportare rischi per la sicurezza, ma l'MTBF viene utilizzato in molti tipi di sistemi riparabili e in diversi settori.

Può aiutare a misurare l'affidabilità complessiva di stabilimenti di produzione, reti energetiche, reti informative e innumerevoli altri casi d'uso.

L'MTBF viene calcolato dividendo il tempo totale di funzionamento per il numero di guasti che si verificano durante tale periodo. Il risultato è un valore medio che può essere utilizzato per stimare la vita utile prevista del sistema o del componente.

È importante notare che l'MTBF è un tempo medio e non garantisce che un particolare sistema o componente durerà per l'intero periodo MTBF senza guastarsi.

Il tempo effettivo che intercorre tra un guasto e l'altro può variare notevolmente e non è raro che si verifichino guasti ben prima o dopo l'MTBF. Inoltre, l'MTBF non tiene conto della gravità dei guasti o dell'impatto che possono avere sulle operazioni o sulla sicurezza.

Il valore MTBF è una misura dell'affidabilità, ma non è una garanzia di affidabilità. Misura la frequenza con cui si prevedono guasti, ma non tiene necessariamente conto di tutti i fattori esterni.

Le condizioni ambientali, le pratiche di manutenzione e i modelli di utilizzo possono influire sull'affidabilità di un sistema o di un componente, quindi è fondamentale utilizzare l'MTBF unicamente come strumento per ottenere un resoconto più dettagliato dell'integrità complessiva di un sistema o di un componente. La determinazione dell'MTBF fornisce un'utile metrica del numero di guasti nel tempo, ma non spiega perché si verificano i problemi.

Un MTBF elevato non indica che non si verificheranno mai dei guasti, ma solo che è meno probabile che si verifichino. Tutti i sistemi e i componenti hanno un ciclo di vita limitato e i guasti possono essere dovuti a vari fattori, tra cui l'usura, le condizioni ambientali e i difetti di fabbricazione.

Gli ingegneri esperti di affidabilità possono utilizzare l'MTBF per confrontare l'affidabilità di sistemi o componenti simili, ma non per confrontare sistemi o componenti diversi. Questo perché l'MTBF dipende in larga misura dalle condizioni operative, dai modelli di utilizzo e da altri fattori specifici del sistema o del componente considerato.

È difficile e forse sconsigliato cercare una definizione significativa di un MTBF "buono" nei diversi casi d'uso. Un MTBF "buono" per un sistema potrebbe apparire diverso da un MTBF "buono" per un altro, anche se molto simile.

Guida alla contabilizzazione delle emissioni GHG

Scopri i processi utilizzati per gestire i dati delle prestazioni ambientali e i passi necessari per contabilizzare le emissioni di gas serra (GHG).

Contenuti correlati

Registrati per il playbook sulla gestione degli asset più intelligente

Come viene calcolato il tempo medio tra i guasti?

Innanzitutto, definiamo l'ambito: dobbiamo definire il sistema o il componente in questione, insieme alle condizioni operative, compresi i fattori ambientali e i modelli di utilizzo. Quindi, raccogliamo dati sul tempo di funzionamento del sistema o del componente, compresi gli orari di inizio e fine di ciascun ciclo operativo.

Quindi, registriamo il numero di guasti che si sono verificati durante il periodo di funzionamento. Infine, possiamo calcolare l'MTBF dividendo il tempo totale di funzionamento per il numero di guasti. Il risultato è espresso in ore, ma può essere espresso in qualsiasi unità di tempo.

Ad esempio, supponiamo che tu voglia calcolare l'MTBF di un motore che funziona per 8 ore al giorno, 5 giorni alla settimana, per un totale di 1 anno. Durante questo periodo, il motore si guasta 4 volte. Per calcolare il valore dell'MTBF:

Tempo di funzionamento totale
= 8 ore/giorno x 5 giorni/settimana x 52 settimane = 2.080 ore

Numero di errori
= 4

MTBF
= Tempo di funzionamento totale / numero di guasti = 2.080 ore / 4 = 520 ore

L'MTBF del motore è di 520 ore. Ciò significa che in media il motore può funzionare per 520 ore prima di guastarsi. In realtà, il motore potrebbe guastarsi prima o dopo le 520 ore e non conosceremo il motivo del guasto, ma questo tempo medio è una metrica utile,

un punto di partenza che ci consente di avere un'idea di base delle prestazioni di un sistema o componente in termini di affidabilità e ci aiuta ad analizzare le tendenze, che contribuiscono a comprendere l'efficacia complessiva della nostra strategia di manutenzione.

Termini e strumenti correlati

I responsabili della manutenzione utilizzano una serie di formule per comprendere lo stato delle loro operazioni. Per ricavare più facilmente e frequentemente tali informazioni, utilizzano sempre più spesso sistemi computerizzati di gestione della manutenzione (CMMS) all'interno di un framework di Enterprise Asset Management (EAM).

Tasso di guasto

L'inverso dell'MTBF è il tasso di guasto, una misura del numero di guasti nel tempo. Invece di esprimere questa informazione come numero medio di ore, la si esprime come percentuale. Un tasso di guasto non è correlato al tempo di attività o alla disponibilità operativa, ma riflette solo la probabilità che si verifichi un guasto.

Tempo medio di riparazione

Un'altra metrica di manutenzione è il tempo medio di riparazione (MTTR), che rappresenta il tempo medio necessario per ripristinare il tempo di attività di un determinato componente o sistema. L'MTTR viene utilizzato per ottimizzare i tempi di riparazione.

Maggiori informazioni
Tempo medio di guasto

I tecnici della manutenzione spesso includono anche il tempo medio di guasto (MTTF) nelle loro liste di controllo. Questo si riferisce a componenti e sistemi non riparabili. Questi si guasteranno inevitabilmente e richiederanno una sostituzione totale invece di una riparazione.

Analisi della causa principale

Un altro strumento è la causa principale dell'origine del problema, una metodologia che permette di scoprire le cause profonde dei problemi per identificare le soluzioni migliori.

Maggiori informazioni
Problemi comuni relativi al calcolo del tempo medio tra i guasti

Il calcolo dell'MTBF può essere impegnativo a causa di diversi fattori, tra cui:

Disponibilità dei dati
: una delle maggiori sfide nel calcolo dell'MTBF è la disponibilità e la qualità dei dati. Per calcolare l'MTBF, sono necessari i dati sul numero di errori e sul tempo di funzionamento del sistema o del componente. Se questi dati non sono disponibili o sono di scarsa qualità, può essere difficile calcolare con precisione l'MTBF.

Sistemi complessi
: nei sistemi complessi con molti componenti, può essere difficile identificare il componente specifico che ha causato un guasto, rendendo difficile il calcolo accurato dell'MTBF per i singoli componenti.

Periodo di tempo
: l'arco di tempo in cui vengono misurati i guasti e il tempo di funzionamento può avere un impatto significativo sull'MTBF calcolato. Se il lasso di tempo è troppo breve, l'MTBF potrebbe non essere rappresentativo della reale affidabilità del sistema o del componente.

Programmi di manutenzione
: le pratiche di manutenzione possono influire sull'MTBF calcolato. Se i team di manutenzione eseguono la manutenzione preventiva troppo frequentemente, i guasti potrebbero non verificarsi con una frequenza sufficiente a calcolare accuratamente l'MTBF. Se la manutenzione non viene eseguita con sufficiente frequenza, i guasti potrebbero verificarsi più spesso, determinando un MTBF artificialmente basso.

Mutamento delle condizioni operative
: le condizioni operative, come temperatura, umidità e vibrazioni, possono influire sull'affidabilità di un sistema o di un componente. Se queste condizioni cambiano nel tempo, può essere difficile calcolare con precisione l'MTBF.

Affrontando queste sfide e raccogliendo dati accurati, le aziende possono migliorare la loro conoscenza in materia di affidabilità di sistemi e componenti e adottare misure per aumentare l'MTBF, ridurre il numero di guasti e i conseguenti tempi di inattività per operare in modo più efficiente.

Vantaggi del tempo medio tra i guasti

Il miglioramento dell'MTBF riduce il numero di guasti in un determinato periodo di tempo, offrendo una serie di benefici ad aziende e settori. I vantaggi fondamentali includono:

Maggiore affidabilità
: il miglioramento dell'MTBF può portare a una maggiore affidabilità di sistemi e componenti. Questo può aiutare le aziende a ridurre il tempo di inattività, migliorare la produttività e ridurre al minimo il rischio di incidenti di sicurezza.

Miglioramento della soddisfazione del cliente
: estendendo il tempo di funzionamento e riducendo il numero di guasti e conseguenti interruzioni, le aziende possono produrre output di qualità superiore a costi inferiori, migliorando di conseguenza la soddisfazione dei clienti. Questo può portare inoltre a una maggiore fidelizzazione dei clienti e a un consolidamento degli affari.

Riduzione dei costi di manutenzione
: identificando potenziali problemi ancor prima che si traducano in tempi di inattività non pianificati, le aziende possono sviluppare strategie di manutenzione più intelligenti e ridurre i costi complessivi di manutenzione. La manutenzione preventiva è spesso meno costosa rispetto alla manutenzione reattiva.

Maggiore durata dell'attrezzatura
: il miglioramento dell'MTBF può portare a cicli di vita più lunghi per le attrezzature, aiutando le aziende a ridurre le spese di capitale e ad estendere la vita utile degli asset.

Migliore controllo qualità
: il miglioramento dell'MTBF comporta spesso un miglioramento del controllo qualità durante la produzione, con una conseguente diminuzione dei difetti e una migliore qualità del prodotto.

Sicurezza migliorata
: in settori come quello aerospaziale, della difesa e dell'assistenza sanitaria, il miglioramento dell'MTBF può rafforzare la sicurezza riducendo il rischio di rottura dei componenti o dei sistemi.

Il miglioramento dell'MTBF può offrire una serie di vantaggi ad aziende e settori.

Come migliorare il tempo medio tra i guasti

Il miglioramento dell'MTBF spesso implica l'identificazione e la risoluzione delle cause principali dei guasti. Ecco alcuni modi comuni per migliorare l'MTBF:

Miglioramento della progettazione
: le modifiche alla progettazione possono migliorare l'affidabilità di un sistema o di un'attrezzatura risolvendo i potenziali punti di guasto. Questa attività potrebbe includere l'utilizzo di materiali di qualità superiore, l'aggiunta di ridondanze o il miglioramento del design dei componenti critici.

Manutenzione preventiva
: una manutenzione e un'ispezione regolari possono identificare i potenziali problemi prima che si trasformino in guasti. La manutenzione preventiva può comprendere attività come la lubrificazione, la pulizia e la sostituzione di parti usurate o danneggiate.

Formazione e addestramento
: una formazione e un addestramento adeguati possono aiutare gli ingegneri esperti di affidabilità a identificare potenziali problemi ed eseguire correttamente le attività di manutenzione. L'attività può comprendere la formazione sulle procedure operative corrette, sulle tecniche di risoluzione dei problemi e sulle attività di manutenzione.

Migliori test e controlli di qualità
: il miglioramento dei test e dei controlli qualità durante la produzione può aiutare a identificare e risolvere potenziali difetti prima che raggiungano il cliente. L'attività può includere test per la ricerca di difetti durante il processo di produzione e controlli di qualità prima della spedizione.

Analisi e monitoraggio dei dati
: l'analisi e il monitoraggio dei dati possono aiutare a identificare tendenze e pattern che possono portare a guasti. Analizzando i dati provenienti da sensori, log e altre fonti, è possibile identificare e risolvere potenziali problemi prima che causino un guasto.

In generale, il miglioramento dell'MTBF richiede un approccio sistematico nell'identificazione e nella risoluzione di potenziali cause di tempi di inattività in ogni fase del ciclo di vita di un sistema o di un componente. Migliorando la progettazione, la manutenzione, la formazione, il controllo qualità e il monitoraggio, è possibile aumentare l'MTBF, con un conseguente aumento dell'affidabilità e dei tempi di attività.

Casi d'uso comuni per il tempo medio tra i guasti

Esistono molti ambiti in cui l'MTBF può rivelarsi uno strumento utile per calcolare il numero di guasti in un dato periodo di tempo.

Elettronica e semiconduttori

Nell'industria dell'elettronica e dei semiconduttori, l'MTBF è una metrica utile per determinare l'affidabilità di articoli e sistemi riparabili come microchip, circuiti stampati e alimentatori.


L'MTBF viene spesso utilizzato nella fase di progettazione e collaudo per garantire che i componenti soddisfino i requisiti di affidabilità.

Produzione industriale

L'MTBF viene impiegato nella produzione per misurare l'affidabilità dei componenti delle attrezzature. Eseguendo il calcolo dell'MTBF sulle macchine, i produttori possono identificare potenziali problemi e pianificare la manutenzione o la sostituzione prima che si verifichi un guasto, con conseguenti costosi tempi di inattività e perdita di produttività.

 

 

Settore aerospaziale e difesa

L'MTBF è fondamentale nel settore aerospaziale e della difesa, dove la rottura di un componente può avere gravi implicazioni per la sicurezza. Quando sono in gioco vite umane, è essenziale massimizzare il tempo di attività totale dei sistemi critici come i sistemi di alimentazione di carburante e ossigeno.

L'MTBF viene utilizzato per garantire che i componenti e i sistemi soddisfino i requisiti di affidabilità e per identificare potenziali problemi prima che si trasformino in rischi per la sicurezza.

 

Automotive

L'MTBF viene utilizzato nel settore automobilistico per misurare l'affidabilità di componenti come motori, trasmissioni e sistemi elettronici.Monitorando l'MTBF, i produttori possono identificare problemi di progettazione o produzione e intraprendere azioni correttive prima che si verifichi un guasto.

Dispositivi medici

Nel settore dei dispositivi medici, l'MTBF viene utilizzato per garantire che dispositivi come pacemaker, pompe per insulina e macchine per risonanza magnetica soddisfino i requisiti di affidabilità e non rappresentino un rischio per la sicurezza del paziente.

Soluzioni correlate
Gestione degli asset IBM Maximo Application Suite

Gestione intelligente degli asset, monitoraggio, manutenzione predittiva e affidabilità in un'unica piattaforma.

Maggiori informazioni Fai un tour di IBM Maximo

Gestione degli asset Software e soluzioni per la gestione delle strutture

Usa i dati, l'Internet of Things (IoT) e l'intelligenza artificiale (AI) per reimmaginare e riutilizzare lo spazio soddisfacendo al contempo le esigenze in continua evoluzione nelle tue strutture.

Maggiori informazioni

Risorse Cos'è la gestione delle strutture?

La gestione delle strutture aiuta a garantire la funzionalità, il comfort, la sicurezza e l'efficienza di edifici e terreni, infrastrutture e immobili.

Cos’è un CMMS?

CMMS è l'acronimo di Computerized Maintenance Management System, ossia un software che aiuta a gestire gli asset, pianificare la manutenzione e tracciare le commesse.

Cos'è l'Enterprise Asset Management (EAM)?

Enterprise Asset Management (EAM) combina software, sistemi e servizi per agevolare la manutenzione, il controllo e l'ottimizzazione della qualità degli asset operativi nell'intero ciclo di vita.

Integrare l'AI negli edifici

Scopri come i dispositivi digitali forniscono insight su un edificio, dalla sua infrastruttura e dal consumo energetico all'esperienza complessiva di un occupante.

Il posto di lavoro basato sull'attività

I datori di lavoro stanno riconsiderando il posto di lavoro come una destinazione, un posto dove le persone hanno voglia di andare, e questo inizia fornendo qualcosa che i dipendenti non trovano in un altro posto.

MTTR vs. MTBF: qual è la differenza?

Per migliorare la manutenzione dei sistemi, dobbiamo misurare la loro affidabilità attraverso metriche come MTTR e MTBF.

Fai il passo successivo

Sblocca il pieno potenziale degli asset aziendali con IBM Maximo Application Suite unificando i sistemi di manutenzione, ispezione e affidabilità in un'unica piattaforma. Si tratta di una soluzione integrata basata sul cloud che sfrutta la potenza dell'AI, dell'IoT e dell'analitica avanzata per ottimizzare le prestazioni degli asset, prolungarne il ciclo di vita e ridurre il tempo di inattività e i costi operativi.

Esplora Maximo Prenota una demo live