Antiriciclaggio
cloud leadspace
Cos'è l'antiriciclaggio?

Scopri come le leggi, gli sforzi e le politiche antiriciclaggio impediscono ai criminali di trasformare il denaro ottenuto illegalmente in denaro pulito.

Gli sforzi antiriciclaggio (AML - anti-money laundering) consistono in leggi, regolamenti e procedure progettati per impedire ai criminali di scambiare il denaro ottenuto attraverso attività illegali - cioè il "denaro sporco" - in reddito legittimo, o "denaro pulito". Il termine "denaro sporco" ha origine dai giorni di Al Capone, che "riciclava" il denaro che guadagnava dalle sue attività illegali attraverso una catena di lavanderie a gettoni in contanti.

Ci sono tre fasi del riciclaggio di denaro: posizionamento, stratificazione e integrazione.

  • Il posizionamento è l'atto di introdurre denaro sporco in un sistema finanziario, come un conto bancario o un'impresa. Alcuni esempi di metodi di collocamento, tra cui la mescolanza di fondi con entrate legittime (ad esempio affari in contanti), il pagamento di debiti con denaro sporco, il gioco d'azzardo, gli investimenti immobiliari e il contrabbando e lo scambio di valuta estera.
  • La stratificazione nasconde la fonte del denaro attraverso varie manovre contabili oscure e difficili da rintracciare. La stratificazione comporta spesso trasferimenti internazionali, specialmente verso paesi con leggi che favoriscono la privacy dei titolari dei conti. Il denaro è solitamente diviso e spostato più volte fino a quando è praticamente impossibile risalire alla fonte.
  • L'integrazione è quando il denaro ora pulito viene ritirato e messo in un conto bancario "pulito". A quel punto il denaro può essere usato per qualsiasi scopo.

Le leggi antiriciclaggio riguardano una gamma limitata di attività di riciclaggio di denaro e di attività criminali, ma le implicazioni sono di vasta portata. Per esempio, i regolamenti AML richiedono alle istituzioni finanziarie, comprese le banche, che emettono crediti o accettano depositi dei clienti di monitorare il comportamento dei clienti per assicurarsi che non stiano contribuendo ad attività di riciclaggio di denaro. Se le banche non si conformano a queste leggi e regolamenti, possono subire gravi ripercussioni, con pesanti multe e altre azioni legali.

Prodotti in evidenza

IBM Cloud Pak for Data

Financial Crimes Insight


Cos'è l'Anti-Money Laundering Act?

L'Anti-Money Laundering Act è un insieme di diversi provvedimenti e politiche che contribuiscono a prevenire e perseguire i crimini di riciclaggio di denaro negli Stati Uniti. La lotta contro i riciclatori di denaro coinvolge anche la collaborazione tra diverse organizzazioni governative nazionali e internazionali, poiché questo crimine ha spesso luogo in diversi paesi. Di seguito sono elencate alcune delle leggi statunitensi più degne di nota che proteggono dal riciclaggio di denaro.

Questi atti e organizzazioni includono:

Legge sul segreto bancario (BSA - Bank Secret Act): il BSA, noto anche come Currency and Foreign Transaction Reporting Act, è entrato in vigore nel 1970, ed è stata la prima legislazione che ha cercato di prevenire e perseguire l'atto del riciclaggio di denaro attraverso le banche e altre istituzioni finanziarie. Il Bank Secrecy Act richiedeva alle banche di cooperare con le indagini governative per combattere il finanziamento di attività illegali, tracciando i movimenti di denaro. Per esempio, richiede alle banche di compilare un rapporto sulle transazioni in valuta (CTR - currency transaction report) per ogni transazione in contanti che supera i 10.000 dollari.

Legge sul controllo del riciclaggio di denaro: questa legge è stata creata nel 1986, e ha reso il riciclaggio di denaro un crimine federale. Il suo obiettivo principale è quello di reprimere il riciclaggio di denaro dei cartelli della droga. Permette al governo di sequestrare beni senza accusare nessuno di un crimine. L'atto ha anche esteso il CTR per includere qualsiasi transazione oltre i 10.000 dollari, non solo quelle in contanti.

Annunzio-Wylie Anti-Money Laundering Act: questa legge del 1992 si concentra principalmente sulle banche. Richiede loro di implementare pratiche di prevenzione del riciclaggio di denaro e le sanziona se permettono ai criminali di usare le loro istituzioni per il riciclaggio di denaro. Ha introdotto i Suspicious Activity Reports (SAR) che le banche devono compilare se un cliente o una transazione è sospettata di essere legata al riciclaggio di denaro.

Patriot Act: questo è stato implementato dopo gli attacchi terroristici a New York l'11 settembre 2001, e mira a rintracciare e combattere il finanziamento del terrorismo (CFT - combat the financing of terrorism) e le attività terroristiche attraverso il riciclaggio di denaro. Ha rafforzato la collaborazione tra le banche e le unità antiterrorismo all'interno del governo e ha aumentato le multe e le condanne per il riciclaggio di denaro. Un elemento essenziale del Patriot Act è il Customer Identification Programs (CIPs), noto anche come know your customer (KYC), che costringe le banche a controllare i loro clienti.

FinCEN: il Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) si è aggiunto ai regolamenti del BSA e del Patriot Act, e ha implementato regole severe per la debita identificazione del cliente che le istituzioni finanziarie devono rispettare.

Diverse organizzazioni governative nazionali e internazionali, istituzioni e forze dell'ordine combattono il riciclaggio di denaro in tutto il mondo.

  • Organizzazioni statunitensi: le forze dell'ordine e le agenzie di regolamentazione includono FinCen, Securities and Exchange Commission (SEC), Federal Bureau of Investigation (FBI), Central Intelligence Agency (CIA) e United States Postal Service (USPS).
  • Organizzazioni internazionali: le organizzazioni includono la Financial Action Task Force (FATF), l'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC), la World Bank Financial Integrity Unit e il Fondo Monetario Internazionale (IMF).

Programma di conformità antiriciclaggio

Un programma di conformità antiriciclaggio è ciò che un'azienda fa per aderire alle politiche e ai regolamenti antiriciclaggio. Un programma di conformità AML è anche progettato per smascherare e reagire al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e ai rischi legati alle frodi.

Le imprese devono attenersi a una serie di requisiti per farlo. Ci sono cinque pilastri dell'antiriciclaggio che aiutano un'organizzazione a raggiungere la conformità AML. Questi sono:

  1. Designare un responsabile della conformità AML.
  2. Creare politiche e procedure interne.
  3. Assicurare una formazione continua per il programma AML.
  4. Fornire una revisione indipendente da parte di soggetti terzi.
  5. Assicurarsi della "due diligence" del cliente (conoscere il proprio cliente e l'idoneità del cliente).

Antiriciclaggio KYC

Il modo più semplice per fermare il riciclaggio di denaro è quello di implementare le regole del "conosci il tuo cliente" (know your customer) presso le istituzioni finanziarie. Se il denaro è associato a una persona o organizzazione e ogni transazione è tracciabile, allora diventa quasi impossibile riciclare il denaro. Come si può vedere dai vari atti antiriciclaggio approvati negli ultimi 50 anni, le regole sulla due diligence del cliente sono diventate sempre più severe.


Requisiti di segnalazione BSA

Il Banking Secrecy Act (o legge sul segreto bancario) chiede alle istituzioni finanziarie di segnalare qualsiasi attività che potrebbe essere usata per riciclare denaro. Ecco i quattro requisiti di segnalazione più importanti per conformarsi al Banking Secrecy Act che spesso scattano quando un istituto finanziario si imbatte in un crimine di riciclaggio di denaro:

  • Rapporto di attività sospetta (SAR - suspicious activity report): le istituzioni finanziarie sono tenute a compilare questo rapporto entro 30 giorni dal rilevamento di qualsiasi transazione sospetta.
  • Rapporto sui conti bancari esteri (FBAR - Foreign Bank Account Report): questo modulo deve essere compilato quando un individuo ha conti o veicoli di investimento in paesi al di fuori degli Stati Uniti.
  • Rapporto sulle transazioni in valuta (CTR - Currency Transaction Report): questo rapporto è richiesto quando un cliente deposita o ritira un importo superiore a 10.000 USD.
  • Rapporto sul trasporto internazionale di valuta o strumenti monetari (CMIR - International Transportation of Currency or Monetary Instruments Report): questo rapporto è simile al CRT, ma invece di un deposito o un bonifico, un importo monetario di più di  10.000 USD è fisicamente spostato, spedito o trasportato da un cliente a un altro.

problemi di conformità antiriciclaggio

Anche se il riciclaggio di denaro è un crimine internazionale, molte regole sono locali e a volte possono essere in conflitto con le politiche federali, rendendo molto difficile per le istituzioni finanziarie rimanere conformi alle regole e ai regolamenti. Alcune banche hanno persino deciso di sospendere i servizi nei paesi che rendono difficile rimanere conformi o che hanno la reputazione di facilitare il riciclaggio di denaro.

Strumenti e software AI hanno migliorato le procedure generali per individuare i comportamenti criminali. Per esempio, l'AI e l'automazione dei processi robotici (RPA - robotic process automation) possono essere utilizzati per eseguire analisi statistiche su dati non strutturati, trovando casi ad alto rischio ed eliminando false segnalazioni dovute a dati ridondanti. L'AI utilizza anche l'elaborazione del linguaggio naturale (NLP) per rilevare i cambiamenti nel comportamento degli utenti, e combina quei dati con informazioni contestuali, migliorando la capacità degli istituti bancari di "conoscere il cliente".

Nonostante gli strumenti di IA abbiano migliorato il rilevamento del riciclaggio di denaro, non sono perfetti; questi programmi possono ancora segnalare conti e transazioni finanziarie per errore. Man mano che il loro tasso di adozione aumenta, le istituzioni finanziarie vedranno ridursi i tassi di errore, permettendo loro di rimanere conformi alle leggi e ai regolamenti antiriciclaggio in modo più efficiente.


Lavori e certificazioni AML

Lavori di antiriciclaggio possono essere trovati in vari dipartimenti di un'organizzazione, dall'IT alla finanza, alla ricerca, alla conformità, alla legge e, naturalmente, alle indagini e all'applicazione della legge.

Nel settore privato, gli specialisti antiriciclaggio certificati e gli esperti finanziari aiutano le organizzazioni a rimanere conformi, e possono aiutare a scoprire potenziali schemi antiriciclaggio. Nel settore pubblico, ci sono tre principali percorsi di carriera nell'antiriciclaggio: politica, legale e applicazione della legge.

Oltre alla laurea e all'esperienza lavorativa, le certificazioni antiriciclaggio sono spesso richieste per ottenere un lavoro in questo settore. Tre certificazioni, associazioni e formazioni antiriciclaggio ampiamente riconosciute sono:

  • Formazione e certificazione Limra AML
  • Certificazione di specialista certificato in antiriciclaggio (CAMS)
  • Associazione degli specialisti certificati in antiriciclaggio (ACAMS)

Antiriciclaggio e IBM

Financial Crimes Insight di BM è una soluzione AI che aiuta le organizzazioni a implementare programmi antiriciclaggio in modo efficiente in termini di costi. Le istituzioni possono migliorare l'onboarding dei clienti e ottimizzare la gestione delle frodi con questo portafoglio di soluzioni analitiche infuse di AI offerte su IBM Cloud Pak for Data

Inoltre, utilizzando IBM Cloud Pak for Data, questo strumento può supportare i controlli di conformità e aiutare la gestione dei clienti, la sicurezza dei pagamenti, le frodi sui sinistri, le sanzioni di triage degli avvisi, la ricerca di entità e la valutazione del rischio geografico.

Per ulteriori informazioni su come migliorare la tua conformità antiriciclaggio, registrati per un account IBM Cloud gratuito oggi stesso.


Soluzioni correlate

IBM Financial Crimes Insight

Adotta un approccio olistico, basato sul rischio e conveniente per la conformità ai crimini finanziari e alle frodi con soluzioni basate sull'AI e supportate da IBM Cloud Pak for Data e Red Hat®.


IBM Cloud Pak for Data

Cloud IBM Pak for Data è una piattaforma di dati aperta ed estensibile che fornisce una struttura di dati per rendere tutti i dati disponibili per l'AI e l'analytics, su qualsiasi cloud.


RegTech

Gestisci il rischio e migliora la conformità con IBM RegTech.