Sei curioso di scoprire come Guardium esegue il confronto? Ecco qui i dettagli.

Sei curioso di scoprire come Guardium esegue il confronto? Ecco qui i dettagli. Confronta la sicurezza dei dati moderni

L'8 giugno, EMA e IBM discutono i risultati della sicurezza dei dati e di Guardium Insights versione 3.0.

Sicurezza dei dati semplice per un mondo cloud complesso

Molte origini dati cloud vengono fornite con controlli di sicurezza che monitorano solo quella singola origine. Questo frammenta la visibilità, mettendo a rischio la privacy dei dati, la sicurezza e la conformità. Con Guardium Insights, è possibile adattarsi e scalare man mano che gli ambienti multicloud cambiano e crescono centralizzando la sicurezza dei dati, riducendo i tempi per la conformità e comprendendo i comportamenti rischiosi degli utenti tra le origini dati per supportare un approccio zero trust. Basato su un'architettura containerizzata, Guardium Insights è una piattaforma leggera ma potente in grado di distribuire flessibilmente ovunque sia richiesto da un'organizzazione - allineandosi agli obiettivi di sicurezza dei dati senza ostacolare gli obiettivi aziendali nel cloud.
Schermata del Dashboard Guardium Insights

Scopri di più su Cloud Pak for Security, sicurezza connessa per un SOC modernizzato

Scopri di più su Cloud Pak for Security, sicurezza connessa per un SOC modernizzato Leggi la guida di mercato (PDF, 14,1 MB)

Conformità accelerata

I processi di reportistica e controllo della conformità automatici possono aiutare a ridurre del 75% il numero di ore impiegate per la preparazione e l'esecuzione di un controllo.

Azione intelligente

La visibilità centralizzata della sicurezza dei dati e l'analitica avanzata consentono di identificare i rischi dei dati più rapidamente e di condividere gli insight tra i team della sicurezza, contribuendo a ridurre del 40% la probabilità di una violazione dei dati.

Possibilità di distribuire ovunque

Il 34% delle organizzazioni utilizza due origini cloud. L'11% ne utilizza più di tre. Guardium Insights, distribuito in contenitori Kubernetes, è in grado di scalare e adattarsi a tale crescita.

Funzioni principali

  • Monitoraggio centralizzato attraverso il multicloud ibrido
  • Analisi avanzate per identificare, analizzare e valutare i rischi
  • Flussi di lavoro automatizzati e storage a lungo termine per soddisfare la conformità
  • Architettura modernizzata per distribuzione e scalabilità flessibili
  • Integrazione con strumenti IT e di sicurezza mission critical
  • Reportistica rapida per comprendere le tendenze e informare gli stakeholder

Casi di utilizzo comuni

  • Accentra la visibilità della sicurezza dei dati

    Problema

    In un ambiente multicloud ibrido, i dati si moltiplicano a velocità esponenziale man mano che vengono aggiunti nuovi cloud pubblici o privati o database locali per fornire assistenza nell'espansione aziendale o nella trasformazione digitale continuata. Deve esistere un modo per centralizzare la visibilità su tutta l'insieme di dati.

    Soluzione

    Guardium Insights può connettersi a Guardium Data Protection, AWS Kinesis o Microsoft Azure per centralizzare i dati strutturati e non strutturati attraverso il cloud ibrido. In questo video, scoprirai quanto è facile connettersi - in questo caso a Guardium Data Protection - per ottenere una maggiore visibilità dei dati. Questo, a sua volta, aiuta a fornire insight più approfonditi, rilevare le minacce e identificare i modelli comportamentali degli utenti.

  • Crea report pronti all'uso

    Problema

    In caso di controllo, violazione, analisi del rischio o altro evento ad alta priorità, le informazioni devono essere compilate rapidamente e aggiornate quasi in tempo reale. Molto spesso, i report sulla sicurezza dei dati possono richiedere ore, a causa di limitazioni tecnologiche o perché i dati relativi alla sicurezza dei dati non sono centralizzati all'interno di una piattaforma.

    Soluzione

    In questo video, puoi scoprire come è facile generare un report self-service pronto all'uso in Guardium Insights - trasformando un'attività che può richiedere ore in un'attività che può essere eseguita in pochi secondi. Questi modelli sono basati su report comuni che le organizzazioni devono eseguire per informare gli stakeholder delle modifiche, assistere nel raggiungimento della conformità normativa o mantenere una buona igiene della sicurezza dei dati.

  • Genera report avanzati completamente personalizzati

    Problema

    Ogni organizzazione è diversa e spesso i team della sicurezza dei dati non possono affidarsi esclusivamente ai modelli di reportistica predefiniti. Spesso i report personalizzati possono richiedere ore a causa della notevole quantità di lavoro che gli amministratori devono fare per creare parametri personalizzati, senza considerare il tempo necessario per eseguire il report e pianificarne la distribuzione.

    Soluzione

    Anche questa attività può essere svolta velocemente in Guardium Insights: per definire parametri e filtri personalizzati sono necessari solo alcuni minuti. In questo video, utilizza i timestamp riportati di seguito per esplorare ogni passo nella creazione di un nuovo report. 0:00 - 1:42 - Nome, tag e impostazione dell'intervallo del report 1:43 - 3:18 - Regolazione dei parametri del report 3:19 - 5:51 - Filtri avanzati da parte di utenti e gruppi 5:52 - 8:01 - Creazione di un nuovo report da zero

  • Fornisci visibilità in tutto il SOC nei problemi di sicurezza dei dati

    Problema

    La sicurezza dei dati dovrebbe riguardare chiunque. Con il costo di una violazione dei dati che continua a salire, i silos che ostacolano la visibilità della sicurezza tra team differenti e un panorama delle minacce in espansione con la crescita degli ambienti cloud ibridi, è diventato imperativo - anche se difficile - condividere i dati tra i team di sicurezza dei dati e la maggiore organizzazione di sicurezza, al fine di sostenere una risposta collaborativa alle minacce.

    Soluzione

    Una funzione fondamentale di Guardium Insights è la sua capacità di integrarsi con i casi di IBM Cloud Pak for Security. Attraverso questa integrazione, un ticket creato in Guardium Insights - ad esempio, per l'estrazione non prevista di dati di grandi dimensioni da parte di un utente che generalmente non accede al database specificato - può essere associato a Cloud Pak for Security e aperto come caso all'interno della piattaforma, fornendo maggiore visibilità agli analisti della sicurezza nel SOC. Questo aiuta a migliorare la collaborazione supportando le indagini interfunzionali e la risposta agli incidenti. In questo video, viene illustrato come è configurata questa integrazione e come sono condivisi i ticket.

  • Contrasta la moltiplicazione dei tool attraverso l'integrazione

    Problema

    La maggior parte delle organizzazioni dispone di piattaforme di creazione di ticket e di altri sistemi di sicurezza e IT rilevanti utilizzati per gestire le operazioni di sicurezza dei dati, ma hanno difficoltà ad individuare un modo che consenta di collaborare in modo più efficiente, in quanto attualmente tali sistemi non si integrano bene l'uno con l'altro.

    Soluzione

    In un'organizzazione digitalmente trasformativa, esiste sicuramente un'abbondanza di soluzioni relative alla sicurezza. In questo video, potrai scoprire come Guardium Insights utilizza le API REST per condividere le informazioni sulla sicurezza dei dati con altre applicazioni di sicurezza e dati, semplificando la connessione di tool differenti e creando una strategia di sicurezza dei dati più coesa.

  • Integrazione con piattaforme di sicurezza critiche comuni

    Problema

    Al di fuori delle integrazioni generali, esistono piattaforme di sicurezza mission-critical con cui i tool di sicurezza dei dati devono comunicare, come, ad esempio, Splunk. Questa operazione deve essere eseguita rapidamente e facilmente per garantire che i dati della sicurezza dei dati siano correttamente condivisi.

    Soluzione

    Sicuramente, un aspetto importante di Guardium Insights è la sua capacità di integrarsi con il resto del portafoglio di sicurezza - dal SOC di IBM Cloud Pak for Security a IBM Security Qradar SIEM. Tuttavia, lo stack di sicurezza dei nostri clienti contiene altri tool; uno di questi, spesso utilizzato nella sfida per un maggiore controllo della sicurezza dei dati, è Splunk. In questo video, scopri come Guardium Insights può rapidamente integrarsi con Splunk per condividere i dati degli eventi della sicurezza dei dati critici.