Home Case Studies Piazza dei Mestieri Innovazione che crea opportunità
IBM e Fondazione Piazza dei Mestieri: lavorare insieme per offrire ai giovani pari opportunità di studio e lavoro
Giovani studenti in classe

"L'aspetto più innovativo di Piazza dei Mestieri è il modo in cui combiniamo ogni percorso formativo con un'attività pratica correlata, in modo che i nostri studenti possano fare una vera e propria esperienza lavorativa."

Così dice Giovanni Clot, Direttore Generale di Piazza dei Mestieri, un'iniziativa nata nel 2004 con un unico obiettivo: aiutare i giovani a trovare la loro strada nel mondo valorizzando i loro desideri e talenti.

La Fondazione Piazza dei Mestieri trae ispirazione dalle piazze pubbliche del passato, dove le persone condividevano le proprie conoscenze e competenze e dove c'era una contaminazione tra arti e mestieri, e dall'agorà della polis greca, un luogo dedicato allo scambio di idee e al dibattito vivace.

I programmi della Fondazione si concentrano sulla formazione professionale, sull'aiuto con i compiti, sulla valorizzazione dei talenti degli studenti, sui centri per l'impiego, sull'integrazione degli studenti stranieri e soprattutto su un ponte tra istruzione e occupazione. In quanto tale, Piazza dei Mestieri è un fantastico esempio di inclusione sociale giovanile.

  5 sedi in Italia

per un totale di 18.000 m2 di spazio di apprendimento

+57.000 ore di formazione fornite +13.000 stage e tirocini

nelle aziende italiane

L'innovazione tecnologica dei nostri sistemi e l'applicazione delle soluzioni IBM sono state la chiave per ridurre il divario digitale tra gli studenti. Anche durante il lockdown, il sistema ci ha permesso di fornire a tutti una didattica dinamica e coinvolgente. Giovanni Clot General Manager Piazza dei Mestieri
Semplificazione e integrazione: primi passi sulla via dell'innovazione

Per semplificare la gestione remota di tutte le sedi, è stata implementata una soluzione desktop virtuale utilizzando un'infrastruttura VDI. La virtualizzazione è stata fondamentale durante i recenti lockdown, per consentire agli studenti di mantenere una connessione con l'ambiente educativo e le attività di formazione e per superare qualsiasi senso di solitudine che potessero provare. Ciò ha permesso, in modo fondamentale, a Piazza dei Mestieri di ridurre il pericolo di un "digital divide" tra gli studenti: ognuno poteva accedere alle aule virtuali dal proprio PC, tablet o smartphone, indipendentemente dalla qualità delle apparecchiature informatiche in suo possesso.

I sistemi implementati dalla fondazione in quel periodo consentivano la frequenza sia in classi completamente virtualizzate che ibride. Questo approccio ha consentito anche di dividere le aule in due, garantendo così il mantenimento del distanziamento sociale.

C'è stato un aumento del 3% delle presenze rispetto al periodo pre-pandemia e la soluzione VDI è stata estesa alle sedi dei centri di formazione di Moncalieri, Catania, Milano, Novara e Sondrio.

La soluzione VDI ha aumentato significativamente i requisiti della soluzione di archiviazione dei dati esistente, rendendola fondamentale per migliorare le prestazioni, l'efficienza e la sicurezza.

Perché scegliere le soluzioni IBM?

Con l'adozione dello storage IBM FlashSystem 5200 con i moduli NVMe IBM FlashCore, Piazza dei Mestieri è riuscita a garantire prestazioni eccellenti per il suo servizio VDI, riducendo al contempo l'impronta di carbonio e facilitando la gestione. La nuova soluzione di storage IBM supporta tutte le applicazioni amministrative primarie della Fondazione, offrendo storage sicuro e accesso ai dati ad alte prestazioni.

Piazza dei Mestieri ha inoltre migliorato la sicurezza delle proprie risorse informatiche e dei dati salvaguardati attraverso l'aggiunta di una seconda soluzione FlashSystem 5200. Questo utilizza la soluzione Copia protetta di IBM per la resilienza dei dati, consentendo la creazione di copie airgapped e immutabili per un rapido recupero dei dati in caso di attacco informatico.

Grazie a IBM, oggi Piazza dei Mestieri è in grado di allestire un'aula in un'ora, rispetto ai giorni di lavoro che prima erano necessari per la preparazione di macchine, software e contenuti didattici. Allo stesso modo, alla fine dell'unità di formazione è altrettanto facile ripristinare un nuovo sistema e implementare nuovi contenuti. Giovanni Clot General Manager Piazza dei Mestieri
La crescita personale e professionale è un diritto di tutti
 

La priorità di Piazza dei Mestieri è innovare la formazione professionale e renderla uno strumento capace di mantenere le persone nel percorso formativo e di sviluppo professionale. L'approccio dell'organizzazione fornisce una springboard per l'integrazione nel mondo del lavoro e, per questo motivo, doveva modernizzare i sistemi utilizzati nell'insegnamento, per garantire che continuassero a essere sicuri e accessibili.

"La collaborazione con Bellucci Spa, la loro competenza e capacità nell'analizzare le problematiche che abbiamo portato loro e le soluzioni tecnologiche di IBM hanno segnato un'importante pietra miliare nel nostro percorso di trasformazione digitale", afferma Giovanni Clot. "Crediamo che sia stato fondamentale nella nostra missione offrire ai giovani l'opportunità di costruirsi un futuro migliore."

"Il progetto che abbiamo realizzato per Piazza dei Mestieri è un esempio interessante di come le soluzioni di un colosso internazionale della tecnologia e della consulenza come IBM possano essere adattate alle esigenze di organizzazioni di ogni dimensione", afferma Alberto Bellucci, business partner di IBM, General Manager di Bellucci SpA. "Per noi la sfida più importante non è tanto trovare la tecnologia, visto che siamo Partner IBM da anni, ma la capacità di progettare la soluzione ideale per ogni azienda, sapendo che ognuno ha esigenze e budget diversi."

"Con Piazza dei Mestieri abbiamo seguito un approccio olistico, che ci ha permesso di fornire soluzioni in linea con quanto era già presente, seguendo tutte le fasi dalla progettazione alla consegna con la dovuta attenzione e cura. Questa soluzione ci ha permesso di diventare un partner tecnologico di fiducia per loro."

Logo del cliente Piazza dei Mestieri
Informazioni su Piazza dei Mestieri

La Fondazione Piazza dei Mestieri è l'organizzazione che ha dato vita all'esperienza della Piazza. Fondata nel 2004 a Torino, Piazza dei Mestieri è un luogo di educazione e comunità per l'incontro e la formazione professionale dei giovani.

All'interno di Piazza dei Mestieri si trovano unità produttive in cui si progettano e realizzano prodotti e servizi di qualità e dove gli studenti possono vivere le prime esperienze di apprendistato.

Ogni anno Piazza dei Mestieri accoglie circa cinquemila giovani, dall'Italia e dall'estero, nei suoi uffici a Torino, Catania e Milano. Gli studenti vengono in Piazza per perseguire i propri sogni, crescere come persone, imparare un mestiere e, infine, trovare un lavoro.

Piazza dei Mestieri
Logo di Bellucci. È il business partner correlato a Piazza dei Mestieri.
Informazioni su Bellucci SpA

Bellucci SpA è un'azienda specializzata nella fornitura di soluzioni hardware e software e nella progettazione di architetture di sistema e modelli as-a-service.

Bellucci SpA
Fasi successive

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

 

Mostra altre storie di casi Contatta IBM Agenzia governativa in Marocco

Un'agenzia governativa in Marocco si affida a PowerM per migliorare i servizi governativi mission-critical e gettare le basi per un'infrastruttura pronta per il futuro e basata su API.

Leggi il case study
OS systems AG

Alimentando l'interesse per il cloud, OS systems AG coglie l'opportunità di conquistare nuove quote di mercato.

Leggi il case study
Una grande banca europea

Una grande banca europea intraprende un percorso di modernizzazione delle app con Redbridge per sfruttare appieno il potenziale dell'innovazione e proiettare i suoi servizi nel futuro.

Leggi il case study
 

© Copyright IBM Corporation 2023. IBM Corporation, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, settembre 2023.

IBM, il logo IBM, ibm.com, IBM FlashCore e IBM FlashSystem sono marchi commerciali di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi registrati di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web alla pagina "Copyright and trademark information" all'indirizzo www.ibm.com/it-it/legal/copytrade.shtml.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.