"Siamo mission-critical per molte aziende", spiega David Ordal, Chief Executive Officer (CEO) di ExaVault Inc., le cui soluzioni facilitano due miliardi di trasferimenti di file all'anno per clienti come Disney, Adobe, Xerox e Zillow.

La maggior parte dei clienti ExaVault sta eseguendo trasferimenti di file automatizzati, da sistema a sistema, come lo spostamento di dati da un sistema POS (point-of-sale) a una piattaforma di analytics o a un sistema di gestione dell'inventario. L'API di ExaVault gestisce una media di 35.000 richieste al minuto e oltre 50 milioni di chiamate giornaliere. Mentre i trasferimenti di file sono automatizzati, le parti su entrambi i lati del trasferimento fanno affidamento su queste automazioni per prendere decisioni di business.

Se i nostri servizi si interrompono, i nostri clienti iniziano a perdere soldi ", afferma Ordal.

La posta in gioco è elevata per i singoli clienti ExaVault e ciascuno di loro utilizza ExaVault in modo leggermente diverso, creando spesso una funzionalità personalizzata mediante l'API per gli sviluppatori. L'intera base clienti di ExaVault non è interessata da tutti i problemi - in effetti, spesso solo un singolo cliente riscontra un rallentamento. Se però questo accade, il team di ExaVault deve essere in grado di vedere cosa sta sperimentando il cliente ed eseguire il debug del problema.

Prima di passare alla soluzione IBM® Observability by Instana, ExaVault stava utilizzando un sistema di monitoraggio che rendeva quasi impossibile ottenere informazioni granulari specifiche per un cliente. "Non potevamo contrassegnare le transazioni con il loro ID utente e utilizzare quindi delle funzioni di filtro per approfondire lo specifico problema del cliente", spiega Tom Fite, Senior Backend Engineer presso ExaVault. Gli specifici problemi di un cliente possono andare completamente perduti nelle medie - se un singolo cliente sta riscontrando un rallentamento, esso non sarà visualizzato per niente su un sistema di monitoraggio che fornisce solo una vista olistica.

ExaVault ha realizzato una riduzione del

56,6%

del tempo medio di riparazione di un guasto (MTTR)

E ha raggiunto il

99,99%

di disponibilità

Visibilità veloce e facile da usare

Quando ExaVault ha iniziato a cercare una nuova soluzione di monitoraggio, la priorità assoluta è stata la possibilità di suddividere le metriche in base all'account e di vedere cosa stavano riscontrando i clienti dei "casi limite". Altri criteri primari erano il costo e l'interfaccia utente, che erano stati entrambi dei punti dolenti con i vendor precedenti.

"Alcuni vendor APM hanno costi proibitivi", spiega Fite. "Soprattutto quando si tratta di eseguire la scalabilità della tua applicazione e il tuo monitoraggio è in esecuzione su più di qualche terminale".

ExaVault ha considerato fattori quali le tracce di stack, le chiamate al database, la velocità di trasmissione, le politiche di conservazione dei dati e il monitoraggio dell'infrastruttura. Una GUI però che avesse senso per gli utenti non tecnici è stata anch'essa un motivo fondamentale per scegliere Instana.

"Ho un debole per una buona interfaccia utente", afferma Fite. "Ma può anche aiutarmi a spiegare ad altre persone del nostro team, soprattutto a quelli che rispetto a me sono meno preparati tecnicamente, che abbiamo corretto un problema".

Donna che fa una presentazione con un laptop in ufficio

Risoluzioni più veloci e maggiore tempo di attività

ExaVault utilizza Instana per monitorare le prestazioni delle API e per eseguire il tracciamento, il debug e la segnalazione di errori. La più importante metrica a cui ExaVault guarda su base giornaliera è la latenza. "Dobbiamo fare in modo che ogni cliente abbia una buona esperienza", afferma Fite. "Un cliente che aspetta più di un paio di secondi potrebbe andarsene".

Con Instana, però, Fite non deve trascorrere tutta la sua giornata a guardare il dashboard. Instana invia invece un avviso a un canale Slack dedicato se c'è qualcosa fuori dall'ordinario.

Per quanto riguarda il monitoraggio a livello di account, ExaVault utilizza l'SDK (software development kit) Instana per assegnare i metadati a ciascuna chiamata API appena viene ricevuta. Di conseguenza, Fite può applicare dei filtri su un numero enorme di variabili. Il caso di utilizzo più comune, però, è applicare un filtro in base all'account o anche in base a singoli utenti in un account. "Se un utente sta riscontrando un problema che noi non vediamo a un livello elevato, possiamo eseguire il drill-down e risolvere davvero il problema semplicemente guardando le informazioni che lo riguardano", afferma Fite.

Da quando ExaVault ha iniziato a usare Instana, il tempo medio di riparazione di un guasto (MTTR) per i bug che si ripercuotono sui clienti è calato del 56,6%. Inoltre, i rallentamenti e i tempi di inattività della piattaforma sono diminuiti sensibilmente. Il tempo di attività prima era pari al 99,51% e ora è pari al 99,99%. “Stiamo realizzando l'obiettivo che ci eravamo prefissati", spiega Fite. “Il motivo per cui ci siamo riusciti è che avevamo una migliore visibilità dei nostri problemi".

In alcuni casi, esistevano dei bug di cui ExaVault ignorava addirittura l'esistenza prima di utilizzare Instana. Entro pochi giorni dall'introduzione di Instana, ExaVault si è resa conto che era presente un bug che stava eseguendo query della cache di memoria troppo frequentemente e non stava salvando in modo corretto. Correggendo il bug precedentemente invisibile, ha subito ridotto il carico sui server delle applicazioni.

Colleghi che discutono di nuove idee

Guadagnare tempo per l'innovazione

"Il nostro debito tecnico è diminuito perché siamo in grado di superare le difficoltà molto più velocemente", afferma Eddie Castillo, responsabile del marketing di ExaVault. "Il nostro team è in grado di dedicare più tempo alle nuove funzioni e alla pianificazione della roadmap invece di correggere bug tutto il giorno".

Ci sono alcuni grandi progetti all'orizzonte. Senza la solida funzionalità di test interni possibile con Instana, Fite sarebbe molto più preoccupato del possibile insinuarsi di bug mentre si implementano dei miglioramenti all'API. "Instana ci aiuterà a garantire che le modifiche funzionino meglio della versione attuale", afferma Fite.

ExaVault sta anche lavorando sul passaggio da un sistema di orchestrazione dei container interno a Kubernetes. Infine, ExaVault è entusiasta di iniziare a utilizzare il tracciamento dell'implementazione di Instana per confrontare le metriche delle prestazioni prima e dopo le successive implementazioni.

"Con la roadmap programmata, se non avessimo questi strumenti sarebbe impossibile tenere d'occhio il nostro stack tecnico", afferma Castillo. "Tom un tempo aveva un milione di finestre di terminale aperte sul suo desktop. Ma con la disponibilità di questi strumenti otteniamo visibilità mentre diversifichiamo e aggiungiamo più complessità alla nostra architettura globale".

Logo Exavault

Informazioni su ExaVault Inc.

ExaVault (link esterno) fornisce soluzioni FTP e di condivisione file per le aziende di tutte le dimensioni in più di 100 paesi. La sua soluzione migliora l'FTP/SFTP con un'interfaccia moderna e consente una collaborazione sicura e la condivisione tra piattaforme e fusi orari. ExaVault è stata fondata nel 2009 e ha sede a San Ramon, California.

Logo Instana

Informazioni su Instana, an IBM Company

Instana, an IBM Company, fornisce una piattaforma di osservabilità aziendale (link esterno) con funzionalità di monitoraggio automatizzato delle prestazioni delle applicazioni (link esterno) alle aziende che gestiscono applicazioni complesse, moderne e native del cloud indipendentemente da dove si trovino - on premise oppure in cloud pubblici e privati, compresi i dispositivi mobili e i computer mainframe IBM® Z.

Controlla le applicazioni ibride moderne con il rilevamento alimentato dall'AI di dipendenze contestuali profonde all'interno delle applicazioni ibride. Instana fornisce inoltre visibilità delle pipeline di sviluppo per contribuire ad abilitare l'automazione DevOps a ciclo chiuso.

Queste funzionalità forniscono un feedback utilizzabile necessario per i clienti mentre ottimizzano le prestazioni delle applicazioni, abilitano l'innovazione e mitigano i rischi, aiutando DevOps ad aumentare l'efficienza e aggiungere valore alle pipeline di distribuzione del software, realizzando al contempo i loro obiettivi di livello di servizio e business.

Per ulteriori informazioni, visita instana.com (link esterno).

Componente della soluzione

IBM® Observability by Instana

© Copyright IBM Corporation 2022. IBM Corporation, IBM Cloud, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, novembre 2022.

IBM, il logo IBM, ibm.com e Instana sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in molte giurisdizioni in tutto il mondo. Altri nomi di servizi o prodotti possono essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web all'indirizzo www.ibm.com/legal/copytrade.

Questo documento è aggiornato alla data iniziale della pubblicazione e può essere modificato da IBM senza necessità di preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni paese in cui opera IBM.

I dati relativi alle prestazioni e gli esempi relativi ai clienti, citati nel presente documento, vengono presentati a scopo meramente esplicativo. Le prestazioni reali possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e condizioni operative. LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE NELLO STATO IN CUI SI TROVANO, SENZA ALCUNA GARANZIA, ESPRESSA O IMPLICITA, INCLUSE, A TITOLO DI ESEMPIO, GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ E DI IDONEITÀ PER UNO SCOPO SPECIFICO E DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono garantiti secondo i termini e le condizioni dei contratti che ne regolano la fornitura.