Cos'è un passaporto vaccinale?
Un passaporto vaccinale consiste in credenziali sanitarie fisiche o digitali per confermare che una persona è stata vaccinata contro una specifica malattia contagiosa per consentire di viaggiare.
Receptionist at a business event scanning the QR code ticket
Cosa sono i passaporti vaccinali e i pass sanitari digitali?

Iniziamo con i passaporti vaccinali - detti anche passaporti sanitari digitali o certificazioni verdi. Molti viaggiatori hanno dimestichezza con la Carta gialla, o Carte Jaune, che è una registrazione di vaccinazione ufficiale creata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Questo documento, che prende il suo nome dalla carta gialla su cui viene tradizionalmente stampato, è uno strumento di salute pubblica utilizzato per i viaggi internazionali dagli anni '30 del secolo scorso e accompagna di norma un passaporto. Mostra alle autorità doganali che un viaggiatore è stato vaccinato contro specifiche malattie, quali la febbre gialla, il tifo o il colera.

Sebbene le schede di vaccinazione come le Carte gialle siano ancora in uso e continuino a essere un modo diffuso per documentare le immunizzazioni, molti governi stanno prendendo in considerazione la creazione di moderni passaporti vaccinali digitali più difficili da falsificare. Tenendo conto della minaccia alla salute pubblica rappresentata dalla pandemia di COVID-19, molti paesi stanno valutando se i passaporti vaccinali e i pass sanitari potrebbero servire come prova di vaccinazione contro il COVID-19 per ripristinare la fiducia nei viaggi internazionali e aiutare le persone e riprendere le loro normali attività. 

Israele è stato il primo paese a rilasciare un passaporto vaccinale con il lancio del Green Pass nel febbraio del 2021. Al mese di maggio del 2021, Israele, Cina, Bahrain e Giappone sono gli unici paesi che hanno rilasciato i passaporti vaccinali alle persone vaccinate per i viaggi internazionali e altri usi. L'Australia e diversi paesi dell'Unione europea, come la Danimarca e la Grecia, si sono impegnati a sviluppare dei programmi, mentre altri paesi stanno ancora ponderando le varie alternative. Negli Stati Uniti, l'amministrazione Biden e i vertici dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) hanno dichiarato che il governo federale non supporterà o rilascerà passaporti vaccinali per gli americani.  

I passaporti vaccinali si stanno avvalendo della crescente diffusione di una nuova e sicura tecnologia per le credenziali digitale . Al di là dei passaporti vaccinali per i viaggi internazionali, trova applicazione anche in altri contesti. Ad esempio, le organizzazioni che raccolgono le persone in gruppi stanno cercando delle alternative digitali sia alla schede vaccinali che ai risultati dei test cartacei. In alcuni casi, questo significa identificare se le persone sono state testate o vaccinate in un modo volontario e rispettoso della privacy.  

I pass sanitari digitali - da non confondere con i passaporti vaccinali- sono un'opzione volontaria e pratica per consentire alle persone di condividere il loro stato di salute, come ad esempio se sono state vaccinate o se sono risultate negative al test per il COVID-19. Invece di doversi ricordare di portare in giro più documenti, le persone con un pass sanitario digitale possono condividere un codice QR scansionabile sul loro smartphone oppure stampare una copia cartacea delle loro credenziali che conferma il loro stato, mentre le informazioni personali rimangono crittografate in modo sicuro in un portafoglio digitale sul loro telefono. 

Con il lancio dei vaccini contro il COVID-19 in corso in tutto il mondo, i pass sanitari digitali sono uno dei molti strumenti che i governi, le aziende private, le organizzazioni no profit e i gruppi industriali stanno prendendo in considerazione per aiutare le persone a ritornare alle loro attività preferite. Ad esempio, nel marzo del 2021, lo Stato di New York ha lanciato l'Excelsior Pass, un pass sanitario digitale gratuito, sicuro e volontario per supportare una riapertura in sicurezza della città di New York. 

Anche dopo che la pandemia di COVID-19 si sarà placata, la tecnologia per le credenziali digitale rimarrà uno strumento utile per consentire alle persone di mostrare che hanno ricevuto le eventuali vaccinazioni necessarie o altri aspetti del loro stato di salute. Le credenziali digitali potrebbero anche diventare un modo utile per consentire alle scuole di gestire le registrazioni delle vaccinazioni degli studenti o ai datori di lavoro di controllare eventuali nulla osta medici o vaccinazioni richiesti per le sedi di lavoro. 


Vantaggi dei pass sanitari digitali

Semplicità

Con un pass sanitario digitale, le persone non si devono preoccupare di portare in giro dati sanitari sensibili, come i certificati vaccinali, che potrebbero andare smarriti. Tutto ciò di cui avranno bisogno sarà il loro smartphone o un certificato stampato che, in caso di smarrimento, potranno facilmente stampare di nuovo da un computer o un dispositivo mobile.

Privacy

La tecnologia alla base dei pass sanitari digitali è concepita per consentire agli utenti di gestire i loro dati sanitari personali e di controllare cosa condividono, con chi e per quale scopo. Con gli altri vengono condivise solo le credenziali verificate, mentre i dati sottostanti rimangono privati e protetti.

Flessibilità

Le organizzazioni hanno esigenze diverse, quando si tratta di comprendere lo stato di salute delle persone e verificare il rientro. Una compagnia aerea che effettua lo screening dei viaggiatori per i voli internazionali potrebbe avere dei requisiti più rigorosi rispetto a uno stadio all'aperto che esegue lo screening di appassionati di sport. I pass sanitari digitali consentono alle organizzazioni di concepire più facilmente delle regole adatte alle loro specifiche esigenze.


È necessario uno smartphone per i pass sanitari digitali?

Sebbene molte persone usufruiranno della comodità di utilizzare un pass sanitario digitale sul loro smartphone, qualcuno potrebbe non avere un dispositivo mobile o preferire di non usarne uno. Inoltre, i telefoni possono essere dimenticati a casa o le batterie possono scaricasi nei momenti meno opportuni. I progettisti della tecnologia per le credenziali sanitarie digitale riconoscono questi limiti e molti hanno aggiunto ulteriori funzioni, come i certificati stampabili, che aiutano le persone ad accedere, alla bisogna, alle loro credenziali da un computer desktop o da un altro dispositivo.


In che modo le organizzazioni utilizzeranno un pass sanitario digitale?

Man mano che i lockdown e altre restrizioni diventano meno comuni, il ritorno alle attività pre pandemia richiederà un coordinamento da parte di diverse organizzazioni. Le aziende del settore privato che vogliono riaccogliere le persone presso le loro sedi hanno bisogno di modi facili per verificare lo stato di salute delle persone in modo volontario e nel rispetto delle normative locali e delle loro politiche interne. Le organizzazioni sanitarie hanno bisogno di modi semplici per rilasciare credenziali sanitarie digitali di cui le altre organizzazioni possono fidarsi. 

I pass sanitari digitali possono semplificare il processo per chi rilascia le credenziali sanitarie per il COVID-19 e di altro tipo  - come ad esempio le farmacie, i laboratori e i fornitori - e per chi le verifica - come un addetto agli imbarchi di una compagnia aerea. Invece di costringere ad attenersi a un processo unico per tutte le situazioni, i pass sanitari digitali consentono alle organizzazioni di personalizzare i loro processi in base alle loro specifiche regole 

Ad esempio, uno stadio all'aperto potrebbe decidere di ammettere gli appassionati che hanno ricevuto un test negativo al COVID-19 risalente a non più di 72 ore prima o una prova dell'avvenuta vaccinazione. Un volo internazionale per l'Europa potrebbe richiedere ai viaggiatori di mostrare una prova di aver ricevuto un vaccino contro il COVID-19. I pass sanitari digitali possono soddisfare i requisiti di entrambe le organizzazioni. 

In modo analogo, le organizzazioni di assistenza sanitaria possono rilasciare delle credenziali a singoli titolari. Grazie alla sicurezza e alla privacy integrate nei pass sanitari digitali, gli emittenti possono fornire più facilmente delle credenziali che siano affidabili senza che la cosa comporti una notevole mole di lavoro in più a loro carico.

Vuoi vedere un esempio di un pass sanitario digitale?

Scopri di più sul programma Excelsior Pass a New York


Come saranno protetti i dati per i pass sanitari digitali?

I pass sanitari digitali sono progettati in modo che le informazioni sanitarie personali siano crittografate utilizzando un portafoglio digitale a cui è possibile accedere su uno smartphone. L'utente ha il controllo sulle sue informazioni e su come vengono condivise. 

Tale controllo viene mantenuto tramite delle credenziali digitali protette. Le farmacie, i laboratori e i fornitori possono rilasciare credenziali sanitarie protette (codice QR), come ed esempio il risultato di un test per il COVID-19 o una registrazione di vaccinazione, che le persone possono aggiungere al loro portafoglio  sanitario digitale.L'utilizzo di un codice QR riduce al minimo l'esposizione delle informazioni sanitarie dell'utente sottostanti a terze parti senza la sua consapevolezza o il suo consenso durante la verifica. Tali informazioni sono archiviate in modo protetto nel portafoglio sanitario digitale dell'utente. Le credenziali forniscono semplicemente un modo volontario per condividere informazioni sanitarie in un modo sicuro con un datore di lavoro, una compagnia aerea o un luna park. 

Come possono essere ritenute affidabili queste credenziali? Alcuni pass utilizzano una tecnologia chiamata blockchain, che utilizza un'architettura d'identità decentralizzata. Ad esempio, consente alle persone di diventare partecipanti attivi dando loro il controllo sui loro dati e la capacità di scegliere come verranno utilizzati. La blockchain rende possibile non dover disporre di un database centrale di informazioni sanitarie sensibili.  Aiuta le organizzazioni a controllare l'autenticità e la validità delle credenziali sanitarie per il COVID-19 mentre il titolare mantiene il controllo sulle sue informazioni sanitarie personali sottostanti.

Curioso di avere altre informazioni sui pass sanitari digitali e la privacy?

Scopri di più su come funziona


Cos'è un portafoglio sanitario digitale?

Un portafoglio sanitario digitale è un'alternativa digitale protetta alla vaccinazione e ai risultati del test relativi al COVID-19 cartacei e fornisce una pratica opzione per consentire a una persona di gestire e condividere il suo stato vaccinale o un risultato del test negativo per il coronavirus COVID-19.

Ecco un esempio di come potrebbe funzionare un portafoglio sanitario digitale:

Passo 1: ottieni un test per il COVID-19 presso la tua farmacia locale. La farmacia rilascia delle credenziali verificabili sulla base del tuo risultato del test negativo e te le invia.

Passo 2: ricevi le credenziali e le aggiungi al portafoglio digitale sul tuo smartphone.

Passo 3: ora immaginiamo che tu voglia imbarcarti su un volo o partecipare a un evento sportivo dove avrai l'opzione di utilizzare IBM Digital Health Pass. Se scegli di farlo, il personale della compagnia aerea o lo staff dell'evento verificherà le tue credenziali eseguendo una scansione del codice QR nel tuo portafoglio sanitario digitale prima del tuo ingresso. Semplicissimo.


Dove verranno utilizzati i pass sanitari digitali?

Ecco alcuni esempi di come le persone potrebbero utilizzare un pass sanitario digitale nella loro vita quotidiana.

Recarsi presso le sedi di lavoro
Con il crescere del numero di persone che torna a condividere uffici, magazzini e altri spazi di co-working, i datori di lavoro dovranno confermare che le persone stanno rispettando le linee guida sanitarie. Al suo arrivo, il dipendente potrebbe dover presentare il codice QR nella sua app di portafoglio sanitario digitale per consentirne la scansione per potere essere ammesso nell'edificio. Non è poi tanto diverso dall'usare un ID dipendente per potere accedere a una sede di lavoro.

Viaggiare per lavoro o per divertimento
Le compagnie di crociere, le compagnie aeree e gli hotel potrebbero utilizzare un pass sanitario digitale per verificare lo stato di salute delle persone prima che si mettano in viaggio. Una compagnia aerea potrebbe avere dei requisiti di screening diversi da quelli di una compagnia di crociere, ma i viaggiatori possono scegliere volontariamente quali dati condividere e con chi.

Partecipare a un concerto o una gara sportiva
Le taskforce impegnate con il COVID-19 stanno dando la priorità alla salute e alla sicurezza per consentire agli appassionati di godersi le loro squadre e le loro band preferite dal vivo. Oltre a controllare i biglietti per un concerto o per una gara sportiva, gli addetti al controllo dei biglietti, gli uscieri o i responsabili degli screening di sicurezza potrebbero anche chiedere la presentazione di un pass sanitario prima di consentire l'accesso a qualcuno in un luogo d'incontro.


Soluzioni correlate

IBM Digital Health Pass

Progettato per fornire alle organizzazioni un modo intelligente per riportare le persone presso un luogo fisico, come un posto di lavoro, una scuola, uno stadio o un volo di una compagnia aerea.


Blockchain per la gestione dei vaccini

Scopri in che modo le nuove tecnologie possono supportare le complesse sfide della gestione e distribuzione dei vaccini per ridurre i rischi e supportare la sicurezza.


Workplace Health Advisor con Watson Works

Utilizza Watson Works per sviluppare dei piani che aiutano le organizzazioni a riaprire e a restare aperti dando la priorità alla salute, alla sicurezza e alla produttività dei dipendenti.


Gestione dei vaccini su scala globale

Scopri le soluzioni di gestione dei vaccini di IBM per l'efficienza, la sicurezza e la resilienza della supply chain.