Cos'è la mitigazione dei rischi?
Esplora i servizi di consulenza sulla mitigazione dei rischi
Sfondo con cielo blu, ragazzo si arrampica sulla parete rocciosa verticale

Data: 5 dicembre 2023 

Collaboratori: Teaganne Finn, Amanda Downie

Cos'è la mitigazione dei rischi?

La mitigazione dei rischi è una delle fasi chiave del processo di gestione dei rischi. Si riferisce alla strategia di pianificazione e allo sviluppo di opzioni per ridurre le minacce agli obiettivi di progetto spesso affrontati da un'azienda o un'organizzazione.

La mitigazione dei rischi è il culmine delle tecniche e delle strategie utilizzate per minimizzare i livelli di rischio e ridurli a livelli tollerabili. Adottando misure per evitare minacce e disastri, un'organizzazione si troverà in una posizione di forza per eliminare e limitare i contrattempi.

L'obiettivo della mitigazione dei rischi non è eliminare le minacce. Si concentra piuttosto sulla pianificazione delle catastrofi inevitabili e sulla mitigazione del loro impatto sulla continuità aziendale. Tra i diversi tipi di rischi potenziali troviamo attacchi informatici, disastri naturali quali tornado o uragani, incertezza finanziaria, passività legali, errori di gestione strategica e incidenti.

Leggi il report Cost of a Data Breach 2023
Contenuti correlati

Iscriviti alla newsletter IBM

Perché la mitigazione dei rischi è importante?

Quando si verificano casi di rischio comuni, le circostanze possono renderli dannosi per un'organizzazione. Se un'organizzazione non è preparata per affrontare il problema, il problema minore potrebbe trasformarsi in qualcosa di catastrofico, lasciando l'azienda con un notevole onere finanziario. Nel peggiore dei casi, potrebbe essere necessario chiudere l'attività.

Il modo migliore per evitare che ciò accada è disporre di un piano di mitigazione dei rischi. Se si verifica un evento, l'organizzazione dispone dei piani di emergenza per mitigare i danni che sarà costretta a subire. La mitigazione dei rischi si concentra sull’inevitabilità di alcuni disastri e viene spesso utilizzata quando la minaccia è inevitabile. Lo scopo del piano di mitigazione dei rischi è prepararsi al peggio e accettare il fatto che potrebbero verificarsi uno o più dei disastri elencati. Una volta preso atto di questa realtà, è responsabilità della leadership assicurarsi che il piano di mitigazione dei rischi sia predisposto e pronto per qualsiasi eventuale disastro. 

Il processo di mitigazione dei rischi

A livello più ampio, la mitigazione del rischio richiede un team di persone, processi e tecnologie che consentano a un’organizzazione di valutare i propri rischi e quindi creare un piano completo per mitigare tali rischi. Un team di project management sarebbe la migliore strategia di business per valutare i rischi.

Il processo di mitigazione dei rischi non è valido per tutti e non sarà lo stesso da un’organizzazione all’altra. Tuttavia, quando si tratta di elaborare un piano completo di mitigazione dei rischi, vengono adottati diversi passaggi relativamente standard. Questi passaggi comprendono il riconoscimento dei rischi ricorrenti, l'assegnazione di priorità a determinati rischi e l'implementazione, quindi il monitoraggio del piano stabilito.

Identificare i rischi

Il primo passo nella mitigazione dei rischi è l'identificazione, ovvero il processo di comprensione dei rischi presenti e di valutazione della minaccia per l'organizzazione, nonché per le operazioni e i per i dipendenti. È importante considerare una serie di rischi aziendali, tra cui le minacce alla cybersecurity(ad esempio, rischi e violazioni dei dati), rischi finanziari, disastri naturali e altri eventi di rischio potenzialmente dannosi che potrebbero interrompere l'organizzazione e le operazioni aziendali.

Eseguire una valutazione dei rischi

Una volta stabilito l'elenco dei rischi identificati, il prossimo passo è la valutazione di ciascuno di essi da parte del team di mitigazione dei rischi e la loro quantificazione. I livelli di rischio verranno stabiliti in questa fase e spesso comporteranno la verifica delle misure, dei processi e dei controlli predisposti per ridurne l'impatto.

Assegnare priorità ai rischi

La valutazione del rischio confronta la gravità di ciascun possibile rischio e lo classifica in base all'importanza e alle conseguenze. Si tratta di un passo fondamentale, poiché le organizzazioni devono decidere quali rischi danneggiano di più l’organizzazione e la sua workforce. Inoltre, in questa fase un'organizzazione stabilirà un livello di rischio accettabile per diverse aree. Verrà quindi stabilito un punto di riferimento per l’azienda e preparerà al meglio le risorse necessarie per la continuità aziendale.

Tenere traccia dei rischi

I rischi possono cambiare, così come i livelli di rischio, a seconda di diversi fattori. La fase di monitoraggio nel piano di mitigazione del rischio è un passo importante a causa dei rischi in continua evoluzione. Monitorando il rischio, un'organizzazione può determinare quando la gravità aumenta e quando diminuisce, e quindi agire di conseguenza. È importante che l'organizzazione disponga di metriche solide per il monitoraggio dei rischi. Questo monitoraggio aiuta l'organizzazione a rimanere conforme a diverse normative e requisiti di conformità.

Implementare il piano di mitigazione dei rischi

Una volta che i rischi sono stati valutati, classificati in ordine di priorità e valutati, è il momento di implementare il piano. Durante questa fase, tutte le misure appropriate dovrebbero essere messe in atto ovunque all'interno dell’organizzazione. I dipendenti dovrebbero essere informati e formati su tutti gli aspetti del piano di mitigazione del rischio. È necessario eseguire spesso test e analisi regolari per garantire che il piano sia aggiornato e conforme alle normative.

In questa fase, e anche in seguito, potrebbe essere necessario apportare delle modifiche. È importante apportare modifiche quando il team apprende qualcosa di nuovo o quando si verifica un cambiamento di priorità. Una costante valutazione della strategia di gestione del rischio rivelerà le vulnerabilità e migliorerà il processo decisionale.

Strategie di mitigazione dei rischi

Come il processo di mitigazione del rischio, la strategia­, o l'approccio, utilizzato da un'organizzazione per stabilire un piano di mitigazione dei rischi varia a seconda dell'organizzazione stessa. Tuttavia, esistono tecniche comuni quando si tratta di affrontare il rischio. 

Prevenzione dei rischi 

La strategia di prevenzione dei rischi è un metodo per mitigare il rischio adottando misure per evitare che si verifichi. Questo approccio potrebbe richiedere all'organizzazione di compromettere altre risorse o strategie. Evitare di investire o avviare una linea di prodotti sono esempi di tali azioni, in quanto riducono il rischio di perdite.

Riduzione dei rischi 

Questo approccio avviene dopo che l'organizzazione ha completato l'analisi di mitigazione dei rischi e ha deciso di adottare le misure necessarie per ridurre le probabilità che un rischio si verifichi o il suo impatto. Non elimina il rischio ma lo accetta, concentrandosi sul contenimento delle perdite e facendo il possibile per evitare che si diffonda. Un esempio di questo processo nel settore sanitario è l’assicurazione che copre le cure preventive.

Trasferimento del rischio 

Il trasferimento del rischio implica il trasferimento del rischio a terzi, ad esempio la stipula di una polizza assicurativa per coprire determinati rischi come danni alla proprietà o lesioni. In questo modo il rischio viene trasferito dall’organizzazione a qualcun altro e, in molti casi, a una compagnia assicurativa.

Accettazione dei rischi 

Questa strategia implica accettare la possibilità che una ricompensa superi il rischio. Non deve essere un metodo permanente, ma per un determinato periodo può essere la strategia migliore per dare priorità ad altri rischi e minacce. È praticamente impossibile eliminare tutti i rischi e questo viene chiamato rischio residuo.

Le best practice per la mitigazione dei rischi

Lo sviluppo di un piano di mitigazione dei rischi richiede molte parti in movimento e una buona dose di coordinamento all’interno di un’organizzazione. Di seguito sono riportate alcune best practice per l’approccio e l’esecuzione di un piano di mitigazione dei rischi.

Tenere informati gli stakeholder 

La comunicazione all'interno dell'organizzazione è un aspetto importante della pianificazione della mitigazione dei rischi. La comunicazione aperta nell'intera organizzazione è fondamentale non solo per l'organizzazione, ma anche per tutti i dipendenti coinvolti. Un rischio chiave con un elevato impatto organizzativo dovrebbe essere comunicato chiaramente e monitorato in tutti i reparti.  

Stabilire una solida cultura del rischio 

La cultura del rischio inizia a livello dirigenziale. La cultura del rischio è l’insieme dei valori e delle convinzioni collettive sul rischio sostenute da un gruppo di individui. Per una completa conformità da parte di un'organizzazione, è necessario che la cultura del rischio arrivi dai leader e dai dirigenti aziendali e che venga comunicata con chiarezza. L'importanza della conformità deve essere ben chiara fin dai vertici e presente in tutta l'organizzazione. 

Stabilire strumenti di valutazione del rischio

Assicurati che siano presenti controlli e metriche efficaci per monitorare i rischi. Gli strumenti di gestione, come un framework di valutazione dei rischi, possono aiutare nel monitoraggio continuo. Un framework di valutazione dei rischi funziona monitorando quali rischi sono elevati e bassi e fornisce report per gli stakeholder tecnici e non tecnici coinvolti.

Effettuare valutazioni del rischio a intervalli regolari

Mantenere aggiornato il profilo di rischio dell'organizzazione è estremamente importante. I leader delle organizzazioni hanno bisogno dei dati e dei report più aggiornati per prendere decisioni informate e piani d'azione efficaci per il futuro e per controllare i rischi.

Soluzioni correlate
Soluzioni di rilevamento e risposta alle minacce

IBM® Security QRadar Suite è una selezione modernizzata di tecnologie di sicurezza con un'esperienza unificata per analisti creata con l'AI e le automazioni allo scopo di assistere gli analisti della sicurezza durante l'analisi degli avvisi e il workflow di risposta.

Esplora la suite IBM Security QRadar

Servizi di gestione delle minacce informatiche IBM

Una soluzione intelligente e integrata per la gestione unificata delle minacce informatiche può aiutarti a tenere alte le tue difese, rilevare minacce di livello avanzato, rispondere rapidamente e con precisione e recuperare in caso di interruzioni.

Esplora i servizi di gestione delle minacce informatiche IBM

Consulenza sulla gestione del rischio

Sviluppa e implementa strategie di gestione dei rischi di successo, migliorando al contempo i tuoi programmi per condurre valutazioni, rispettare le normative e ottenere la conformità.

Esplora i servizi di consulenza per la gestione del rischio

Risorse per la mitigazione dei rischi Che cos'è la gestione delle minacce e come utilizzarla?

Scopri come i professionisti della cybersecurity utilizzano la gestione delle minacce per prevenire e rilevare gli attacchi informatici e rispondere agli incidenti di sicurezza.

Cos’è la gestione del rischio informatico?

Scopri come le aziende si confrontano con la gestione dei rischi di cybersecurity per proteggere i sistemi informativi dagli attacchi informatici e da altre minacce digitali e fisiche.

Cosa sono la governance, il rischio e la conformità (GRC)?

Scopri come un'organizzazione può utilizzare la GRC per gestire la governance, la gestione del rischio e la conformità alle normative governative e di settore.

Elementi chiave per costruire una solida strategia di rischio per il cloud ibrido

Scopri le strategie per la gestione delle operazioni aziendali complesse in un ambiente multicloud ibrido.

Cost of a data breach 2023

Leggi il report Cost of a Data Breach 2023 ed esplora gli impatti finanziari e le misure di sicurezza che possono aiutare la tua organizzazione a evitare una violazione dei dati.

IBM Security X-Force Threat Intelligence Index 2023

Comprendi i rischi dei tuoi attacchi informatici con una visione globale del landscape delle minacce, leggendo informazioni utili per aiutarti a capire come gli autori delle minacce stanno sferrando gli attacchi.

Fasi successive

Trasforma il tuo approccio alla gestione del rischio end-to-end. Forniamo servizi che combinano la tecnologia integrata di IBM con una profonda esperienza normativa e i servizi gestiti di Promontory, una società IBM. Utilizzando operazioni scalabili e flussi di lavoro intelligenti, aiutiamo i clienti a raggiungere le priorità, gestire i rischi, contrastare i reati finanziari e le frodi e soddisfare le esigenze in continua evoluzione, rispettando al contempo i requisiti di supervisione.

Esplora i servizi di consulenza sulla mitigazione dei rischi Richiedi una demo della di IBM QRadar Suite