uomo seduto su una sedia in una sala server, che lavora sul suo portatile

Cosa può fare IBM Transparent Data Migration Facility per il tuo business

IBM® Transparent Data Migration Facility (TDMF®) z/OS® è un software basato su host che consente la migrazione locale o globale dei dati per lo storage collegato ai mainframe IBM z/OS su ambienti multivendor. Offre la migrazione dei dati per z/OS e z/VM. 
TDMF è indipendente dal vendor, oltre che avviato e controllato dall'utente. Consente la condivisione completa del sistema in tutto il data center e garantisce pieno accesso ai dati, in qualsiasi fase, durante un'operazione di migrazione. Supporta anche l'acquisizione dinamica da parte del dispositivo di destinazione, mentre le applicazioni restano online. Possono essere introdotte nuove tecnologie del sottosistema di storage con un periodo minimo di interruzione.

Vantaggi

Passare al nuovo storage in modo non invasivo

Lo swap dinamico offre disponibilità continua delle applicazioni durante la migrazione.

Non perdere nulla in caso di problemi con il nuovo storage

TDMF consente di tornare al vecchio sistema di storage in caso di problemi con quello nuovo. Questa funzionalità è stata progettata per la migrazione swap, offrendo la possibilità di tornare alla configurazione originale.

Automatizzare la migrazione

Evitare l'intervento manuale che potrebbe influire sulle prestazioni e la disponibilità di storage.

Ridurre costi e complessità

Risparmia tempo e denaro grazie alla compatibilità di TDMF in tutti gli ambienti eterogenei – adottando nuove tecnologie più velocemente.

Migliore tracciabilità e convalida dei trasferimenti di dati

TDMF tiene traccia e convalida i trasferimenti di dati utilizzando un processo di mobilità standard. Evita il rischio di danneggiamento dei dati e garantisci l'integrità delle applicazioni business critical durante una migrazione.

Funzioni principali di Transparent Data Migration Facility z/OS

  • Perché utilizzare IBM Transparent Data Migration Facility z/OS?
  • Consentire la disponibilità continua delle applicazioni
  • Compatibilità con ambienti di storage multivendor
  • Tenere traccia e convalidare il processo di migrazione
  • L'agent TDMF z/VM