Home Case Studies LogDNA - Cloud LogDNA, Inc.
Modernizzare il log management per far fronte alla proliferazione incontrollata dei dati
Scopri di più su Log Analysis
Una riunione in ufficio con i colleghi di lavoro

Man mano che si diffondeva l’uso del cloud e dei server web, il log management faticava a tenere il passo. LogDNA ha riscontrato perciò l'indubbia necessità di far fronte alla proliferazione dei dati nello stack di sviluppo cloud-native moderno. La sua innovativa piattaforma SaaS (Software-as-a-Service ) basata su Kubernetes ha attratto l'attenzione del team IBM® Cloud, che l'ha inserita nel suo framework globale. In quanto business partner e allo stesso tempo cliente di IBM, LogDNA è riuscita a sviluppare e rafforzare le sue funzionalità DevOps.

Sfida di business

Data la crescente complessità delle applicazioni e delle infrastrutture, sempre più dinamiche, in che modo i team DevOps possono automatizzare e semplificare la raccolta, il monitoraggio e l'analisi dei log critici in ambienti cloud, on-premise e ibridi?

Trasformazione

Synergy ha contribuito a integrare la piattaforma di registrazione LogDNA nell'ecosistema globale IBM, legando indissolubilmente le due aziende sia come partner che come consulenti per la fornitura di servizi Kubernetes innovativi e gestiti.

Risultati Scalabile per workload volatili
per soddisfare qualsiasi esigenza si presenti lungo il percorso
Log management semplificato e automatizzato
e log centralizzati per ottimizzare i dati
Coerente in tutte le ubicazioni in espansione
con supporto per più ubicazioni IBM® Cloud.
Storia di una sfida aziendale
Pivot del prodotto per soddisfare le esigenze DevOps

Nel 2013, mentre lavoravano alla loro terza startup, Christopher Ngyuen e Lee Liu hanno avuto un'illuminazione: nessuno strumento di log management era pienamente in grado di gestire le complesse esigenze di un moderno stack di sviluppo cloud-native. La metodologia di log analysis tradizionale non era sufficientemente reattiva o scalabile per gestire il livello di proliferazione dei dati che si verifica negli ambienti cloud dinamici.

Benché questo li infastidisse, sapevano che anche altri team DevOps stavano inseguendo l'attività dei dati. Quindi, hanno deciso di iniziare a creare una piattaforma di registrazione che potessero utilizzare, basandosi sul popolare strumento Elasticsearch.

La registrazione ha sempre fornito informazioni critiche per gli sviluppatori alla ricerca di errori di codice. Quando si trattava di un solo server, la registrazione era relativamente semplice, anche se spesso lenta. Ma quando la virtualizzazione si è spostata nei data center, il processo è diventato molto più complicato.

La registrazione centralizzata si è evoluta per radunare i file di log, ma spettava ancora agli sviluppatori, ai team IT o delle infrastrutture organizzare autonomamente la registrazione: un impiego di risorse dispendioso sia in termini di tempo che di denaro. E come se non bastasse, la crescente richiesta di azzerare i tempi di inattività ha aumentato la velocità con cui gli sviluppatori necessitano di visibilità in tempo reale su problemi e modifiche. Oggi, i container che costituiscono un'applicazione stanno proliferando come nuove fondamenta della modernizzazione.

“Ogni volta che l'applicazione cresce, ci sono più log da gestire. Ogni volta che si hanno nuove applicazioni nel proprio ambiente o si lanciano nuovi prodotti, i log si moltiplicano", afferma Norman Hsieh, VP of Business Development presso LogDNA. "Ed effettivamente qualcuno deve dedicare più tempo alla gestione e alla scalabilità".

Dopo aver messo alla prova la loro versione di registrazione integrata su Hacker News, Hsieh afferma: "Abbiamo immediatamente riscontrato una genuina richiesta e necessità di una nuova prospettiva sulla registrazione".

E prosegue: "A un certo punto, non occorre letteralmente toccare niente, ma potrebbero esserci migliaia di macchine che eseguono le applicazioni. Ora moltiplicate questo dato per 10 o 100 in termini di numero di container in esecuzione. In questi framework architettonici si osserva un'enorme proliferazione di dati ed è tutto automatizzato, ma non si sa bene cosa stia succedendo. L'unico modo per ottenere tali informazioni è salvare un log. E ciò che effettivamente serve ora è uno strumento sufficientemente modernizzato per fornire intelligence DevOps, conoscere i framework e organizzare automaticamente tutti i dati”.

E poi i due cofondatori ebbero una rivelazione: Kubernetes. "Abbiamo pensato che fosse la tecnologia ideale per supportare la nostra architettura", aggiunge Hsieh. Un'ondata di sviluppatori ha rapidamente adottato questa piattaforma leggera e open source per la gestione dei workload containerizzati.

Il team LogDNA ha sfruttato le funzionalità di orchestrazione avanzate di Kubernetes negli ambienti cloud e ha cercato un leader in questo ambito.

Siamo in quest'area degli strumenti DevOps perché il nostro punto di forza è fornire migliori insight e una migliore osservabilità quando gli sviluppatori creano i loro stack. Norman Hsieh VP of Business Development LogDNA, Inc.
Storia della trasformazione
Da startup a fornitore di servizi globali

Il lavoro svolto da LogDNA non è passato inosservato da Jason McGee, Chief Technology Officer (CTO) di IBM Cloud e Cognitive Software, e dal suo team, che a sua volta stava spostando l'attenzione sul cloud, sui servizi Kubernetes e su DevOps. Entrambe le società lavoravano anche nella comunità open source, impartendo questa spinta anche nello spazio degli sviluppatori.

"Sono molto grato a IBM per averci dato una possibilità dicendo: 'Questi ragazzi stanno facendo qualcosa di interessante con la tecnologia di cui dispongono oggi'", afferma Hsieh. “Abbiamo visto la stessa sinergia tra ciò che il team di Jason stava facendo e la direzione che avevamo preso noi. Quando hanno parlato di leadership con Kubernetes sul lato IBM® Cloud, abbiamo capito che questo era esattamente lo spazio in cui volevamo spingerci."

Proprio come i filamenti del DNA che si intrecciano gli uni con gli altri, LogDNA e IBM hanno stretto una relazione che si è trasformata in una partnership integrata e, fortunatamente, in un'opportunità di nuovi clienti per LogDNA.

“Abbiamo avuto la possibilità di lavorare a stretto contatto con IBM e non solo dal punto di vista dello sviluppo del business. Stiamo anche lavorando fianco a fianco con i team interni che hanno creato servizi all'interno di IBM", spiega Hsieh. "Spesso gli appartenenti alla comunità della Bay Area ci chiedono come facciamo. Penso che in gran parte dipenda dalla nostra disponibilità a dire: "Ehi, cresceremo e ci espanderemo con IBM".

Una delle opportunità che ha fornito valore aggiunto a LogDNA e che dimostra che questa partnership è stata una nuova offerta bare metal da parte di IBM.

"Si sa che il nostro business è la registrazione, ma se si scava in profondità, siamo anche un'azienda di storage e big data", spiega Hsieh. "Per questo motivo, quando abbiamo iniziato a prendere in considerazione IBM Cloud Kubernetes Service, temevamo che le offerte attuali non sarebbero state in grado di soddisfare le nostre esigenze. Ci siamo incontrati con alcuni importanti ingegneri di IBM che ci hanno detto: "Perché non date un'occhiata all'offerta bare metal e vedete se c'è qualcosa di più flessibile per soddisfare i requisiti di cui avete bisogno?". Non sapevamo nemmeno che esistesse."

IBM aveva previsto un percorso rapido per un'offerta finalizzata al lancio immediato, ma questa sorpresa è stata una svolta per LogDNA.

"Avevamo preso la nostra architettura cloud-native e fornito un prodotto SaaS multicanale utilizzando Kubernetes", afferma Hsieh. "Questo ci ha permesso di offrire un prodotto che può essere distribuito in tutti i diversi tipi di ambienti Kubernetes gestiti, ma l'opzione bare metal ci ha permesso di ottenere le IOPS [operazioni di input/output al secondo] di cui avevamo bisogno per leggere e scrivere rapidamente dallo storage, e a un prezzo inferiore rispetto allo storage basato sulla rete".

Con la raccomandazione di apportare alcune modifiche alle specifiche, LogDNA ha fatto pressione su IBM perché portasse a termine il compito in tempi più brevi. Non è stata l'unica volta che IBM è venuta incontro alle loro esigenze.

"L'azienda ci ha veramente aiutato. All'inizio, entrambi stavamo imparando a capire con che rapidità stessimo crescendo e quindi non eravamo nemmeno sicuri di quanti server ci servissero. Ma il processo di acquisizione di nuovi server e di implementazione del nuovo IBM Cloud Kubernetes Service è andato sempre meglio."

Ringrazio IBM per averci dato una possibilità. Quando hanno parlato di leadership con Kubernetes su IBM Cloud, sapevamo che questo era lo spazio in cui volevamo spingerci. Norman Hsieh VP of Business Development LogDNA, Inc.
Storia dei risultati
Acquisizione di intelligence DevOps

Immaginate di essere una rivoluzionaria azienda di applicazioni di ride-sharing, con milioni di clienti che utilizzano la vostra applicazione 24 ore su 24 e generano una quantità prodigiosa di file di log in un'infrastruttura enorme. Ogni richiesta di auto, ogni viaggio effettuato e il livello di coinvolgimento del cliente oltrepassano le richieste di registrazione di ieri.

“Riteniamo che esista un mercato più elevato per quel livello di scalabilità rispetto a quello che offrono oggi gli operatori storici. Grazie alla nostra partnership con IBM, ora possiamo affrontare questo problema”, afferma Hsieh.

"Il bello, quando si parla di LogDNA, è che i clienti possono iniziare quando inizia il loro percorso, e poi seguirlo in forma coerente indipendentemente da dove vengono eseguite le app o se si trovano nelle fasi iniziali, in fase di modernizzazione, o nell'area dio applicazione nativa", dice Sue Hahn, IBM Cloud Western Region Business Partner and Channel Sales and IBM Global Markets – Cloud Sales. "È in grado di registrare e fornire visibilità su tutto lo spettro: pubblico, on-premise, ibrido, qualsiasi cloud, senza soluzione di continuità tra i vari ambienti".

L'obiettivo è quello di fornire uno strumento di log management che ottimizzi i dati degli sviluppatori.

Hsieh afferma: "Questo significa che ci concentriamo molto su aspetti come il parsing automatico. Tutti i dati che arrivano a LogDNA vengono gestiti automaticamente da noi, poiché siamo in grado di riconoscere esattamente di che tipo di log si tratta. Offriamo i nostri servizi in bundle per semplicità e facilità d'uso, in modo che non dobbiate preoccuparvi dei log."

LogDNA attribuisce la capacità di operare in modo coerente in tutto il mondo, indipendentemente dal data center, all'impronta globale offerta da IBM. Essendo il servizio di registrazione preferito da IBM, il prodotto dell'azienda sarà disponibile nel catalogo di IBM Cloud Service in tutte le regioni servite da IBM.

"Ci siamo espansi a Dallas, Francoforte, con operazioni gestite dall'UE, Tokyo e Londra", afferma Hsieh. "Presto aggiungeremo Sydney. Tutto questo non sarebbe possibile senza la coerenza che apporta IBM, ovvero la stessa identica distribuzione".

Hahn aggiunge: "È incredibile essere in grado di assistere i clienti in un periodo di tempo molto breve grazie alla coerenza dell'offerta. Ovunque venga distribuito LogDNA, si tratta dello stesso ambiente, quindi non è necessario modificare alcun processo operativo. I clienti possono selezionare e ordinare i nostri servizi, indicando che desiderano la registrazione, e in questo modo LogDNA viene inserito direttamente nell’ordine”.

Inoltre, IBM utilizza LogDNA come strumento di log analysis per i suoi sistemi interni.

Gran parte della partnership è incentrata sull'uso di IBM Cloud Kubernetes Service da parte di LogDNA, ma l'azienda collabora anche con IBM Cloud Object Storage per i test, poiché il prodotto offre l'integrazione direttamente in Cloud Object Storage. In futuro, afferma Hsieh, prevediamo di applicare altri servizi IBM, come la tecnologia IBM® Watson, per aumentare le funzionalità di machine learning, o un multicloud manager.

“Al momento, il nostro prodotto è fortemente incentrato sullo spazio DevOps. Il nostro punto di forza è fornire migliori insight e una migliore osservabilità negli stack di sviluppo. Stiamo creando strumenti che essenzialmente consentano agli sviluppatori di non pensare affatto ai log. Stiamo offrendo la comodità di uno strumento di log management molto robusto senza l'inconveniente di dover gestire o configurare nulla", afferma Hsieh. “La realizzazione di soluzioni di registrazione comporta costi nascosti, sia in termini di risorse che di tempo. In ultima analisi, facciamo in modo che i nostri clienti possano concentrarsi unicamente su quello su cui devono concentrarsi".

Ringrazio IBM per averci dato una possibilità. Quando hanno parlato di leadership con Kubernetes su IBM Cloud, sapevamo che questo era lo spazio in cui volevamo spingerci. Norman Hsieh VP of Business Development LogDNA, Inc.
logo aziendale
LogDNA, Inc.

Con sede a Mountain View, in California, LogDNA (il link risiede all'esterno di ibm.com) è uno sviluppatore di software e un fornitore di servizi che offre log management e altre soluzioni ad aziende come IBM, Lime e Instacart. L'azienda è stata fondata nel 2015 e impiega circa 70 persone.

Fasi successive

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

Visualizza altri casi di studio Contatta IBM
Legale

© Copyright IBM Corporation 2019. IBM Corporation, IBM Cloud, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, settembre 2019.

IBM, il logo IBM, ibm.com, IBM Cloud e IBM Watson sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web alla pagina "Copyright and trademark information" all'indirizzo:ibm.com/legal/copyright-trademark.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.