L'innovazione al posto di guida
Audi UK offre ai clienti esperienze più evolute
Audi Q5 Sportback blu con una catena montuosa sullo sfondo

Era una mattina piovigginosa a Londra, di quelle che invitano a trascorrere un sabato in relax.Olivia si accomodò nel suo accogliente appartamento, sorseggiando tè caldo e ascoltando il leggero rumore della pioggia.Voleva informarsi per cercare un'auto nuova, e curiosava online.

Olivia selezionò www.audi.co.uk (link esterno a ibm.com).La donna era attratta dal brand di lusso Audi, famoso per il design accattivante, le prestazioni di alto livello e l'eccezionale esperienza di chi la possiede.Il sito sembrava essere stato progettato pensando proprio a Olivia.Intuitivo e coinvolgente, la trascinava dal suo divano al posto di guida, con immagini bellissime e informazioni chiare.Il sabato di Olivia è diventato un po' più interessante quando ha fatto clic su "Prenota un test drive".

Con il 90% degli acquisti di auto che iniziano online, Audi UK, che opera all'interno del gruppo Volkswagen, sta reinventando le proprie esperienze digitali per assistere l'intero percorso del cliente.Le eccezionali esperienze e la filosofia del marchio Audi, "Vorsprung durch Technik", ("All'avanguardia della tecnica"), iniziano dal primo punto di contatto, il sito web, e continuano attraverso l'intero percorso del cliente e del proprietario, fino a possedere il veicolo stesso.

Impegnata in un design intelligente e in costante evoluzione, Audi anticipa le esigenze e le preferenze della prossima generazione dei suoi automobilisti, con l'obiettivo di rinforzare il loro legame e la loro fedeltà al marchio.I clienti si orientano in base a diversi aspetti dell'acquisto dell'auto: prezzo, esperienza, prodotto, tecnologia, sicurezza.In che modo il sito Web di Audi UK può facilitare l'interazione dei clienti con Audi, sulla base di quello che stanno cercando?

Il COVID-19 ha reso l'esperienza online ancora più importante, dato che le concessionarie hanno dovuto chiudere o limitare le operazioni.Poiché il COVID-19 ha continuato a influire sulle economie mondiali, si potrebbe pensare che i consumatori non vogliano più acquistare auto di lusso.Quindi, mentre le vendite di auto nel Regno Unito sono crollate del 29% in un anno, come ha fatto Audi UK a registrare un aumento del 59% dei lead rispetto l'anno precedente?

Crescita nei contatti

 

La generazione di lead è aumentata del 59% nel 2020

Consegna più rapida

 

Gli sviluppatori Audi UK consegnano gli strumenti il 75% più velocemente

Siamo in grado di rivolgerci al nostro gruppo dirigente e mostrare ciò che abbiamo realizzato.È una testimonianza del modo in cui abbiamo collaborato con IBM.Non stiamo parlando solo di agilità, lo dimostrano i numeri delle consegne. Jay Sadier Head of Digital Product and Transformation Audi UK
Consegnare il 75% più velocemente con un approccio agile

Audi ha ricercato la vera trasformazione digitale con esperienze più evolute, prima e dopo l'acquisto.Collaborando con IBM Consulting, il team Audi e IBM ha creato una roadmap strategica per la trasformazione, secondo l'agile metodologia IBM Garage, focalizzata sull'utente.Per offrire strumenti incentrati sul cliente che migliorino l'esperienza d'uso, Audi e IBM hanno ripensato a come portare l'innovazione sul sito web Audi.Per migliorare lo sviluppo e l'analisi del front-end digitale, il team ha sfruttato la collaborazione tra IBM e Adobe ed è passato alla versione più recente di Adobe Experience Manager (link esterno a ibm.com).

La prima sfida è stata la riduzione dei cicli di sviluppo, che erano in media tra i 6 e i 12 mesi.Il più delle volte, quando Audi forniva le funzionalità richieste dai clienti, queste non erano più rilevanti.Dopo aver collaborato con IBM per adottare pratiche agili come la programmazione in coppia e cicli di sprint di due settimane, gli sviluppatori ora forniscono gli strumenti in tre mesi, fino al 75% più velocemente.Le soluzioni sviluppate e scalate quest'anno includono un'applicazione per la prenotazione di test drive, un pianificatore di manutenzione del veicolo e un calcolatore per le permute.Questi strumenti migliorano l'esperienza del cliente e incoraggiano la fedeltà al marchio.

Attraverso l'addestramento e la pratica, i team Audi e IBM hanno collaborato a stabilire nuovi modi di lavorare.Le squadre di sviluppo hanno adottato principi agili, si sono organizzati in team scrum e hanno selezionato i proprietari dei prodotti, che hanno partecipato alle sessioni settimanali di perfezionamento.Il team di sviluppo Audi è passato dalle distribuzioni orientate al progetto a un motore di fornitura continua, che sforna nuovi strumenti e funzionalità in base al feedback degli utenti.Di conseguenza, Audi ha iniziato a fornire più rapidamente funzionalità più pertinenti.

Jay Sadier, responsabile di Digital Product & Transformation di Audi UK, spiega: "Siamo in grado di rivolgerci al nostro gruppo dirigente e di mostrare ciò che abbiamo realizzato.È una testimonianza del modo in cui abbiamo collaborato con IBM.Non stiamo parlando solo di agilità, lo dimostrano i numeri delle consegne".

Guidare il futuro attraverso il cloud

La trasformazione del cloud di Audi è guidata esclusivamente dall'esperienza dell'utente.Eppure, la sua architettura di back-end, che era stata costruita nel corso degli anni, era diventata frammentata e difficile da mantenere.Audi sta costruendo per il futuro invece di implementare in modo reattivo nuove pagine e applicazioni.Il passaggio a un ambiente cloud ha garantito maggiore flessibilità, scalabilità e sicurezza nell'implementazione di nuove funzionalità nell'infrastruttura.

Le pagine web sono responsive e si integrano con il sistema di gestione dei contenuti (CMS) Adobe Experience Manager, che offre molta flessibilità nell'architettura di sviluppo.Grazie a questo nuovo framework back-end e front-end, gli editor di contenuti Audi sono in grado di completare le modifiche quotidiane dei contenuti in modo che gli sviluppatori possano concentrarsi sulle attività più complesse.Audi sta anche creando librerie di componenti riutilizzabili, come un framework applicativo che ha ridotto i tempi di configurazione iniziali da settimane a minuti.

Seguendo i principi della progettazione incentrata sull'utente, i team di sviluppo delle applicazioni hanno coinvolto i clienti nelle discussioni di progettazione e hanno testato i prototipi con gruppi di utenti.Quindi, hanno iterato in base a quei feedback prima del ridimensionamento.Le pagine dei modelli Audi hanno seguito questo processo con ottimi risultati.Dopo varie discussioni con i gruppi di clienti, il team ha deciso di creare percorsi ed esperienze più coinvolgenti dal punto di vista del prodotto digitale.Le pagine sono state lanciate all'inizio del 2020, offrendo ai clienti come Olivia la possibilità di visualizzare le informazioni sul veicolo, con immagini di alta qualità, dettagli tecnologici e gli elementi distintivi che Audi offre.

Un sito web personalizzato richiede un pacchetto di analisi personalizzato.Pertanto, il team Audi e IBM ha creato la piattaforma di analisi Audi partendo da zero su Adobe Analytics (link esterno a ibm.com).Il team IBM ha apportato l'esperienza di Adobe al progetto e ha fornito una formazione sugli strumenti avanzati, in modo che l'analisi diventasse parte del ciclo di sviluppo.

In precedenza, Audi non disponeva di report di dati standardizzati o di approfondimenti analitici sulla sua attività digitale, quindi il team ha innanzitutto stabilito il livello base di reporting per tutto l'ambiente digitale.I report includono metriche di base, come le visualizzazioni di pagina, gli eventi e le variabili personalizzate avanzate.L'analisi fornisce approfondimenti di marketing e aiuta a individuare e mitigare i problemi tecnici.Ad esempio, Audi ha ridotto gli errori di invio dei clienti del 90%, dal 10% all'1%.

Ottenere il 50% in più per i clienti

Audi può ora prendere le decisioni commerciali e sull'esperienza del cliente basandosi su dati e non su ipotesi.Attraverso i dati, il team può vedere il percorso complessivo del cliente e capire come i consumatori interagiscono con il sito.Queste informazioni aiutano Audi a ottimizzare continuamente ciò che funziona e a scartare ciò che non funziona.Antony Roberts, responsabile del settore digitale di Audi UK, afferma: "Nel giro di 18 mesi siamo passati da una situazione molto scarsa, in termini di analisi dei dati che eravamo in grado di presentare, a una situazione incredibilmente ricca.Siamo stati in grado di dimostrare che in tutto il Gruppo VW nel Regno Unito, il marchio Audi ha la piattaforma online più efficace, che genera il maggior numero di lead che si traducono in vendita".

Audi ha accettato la sfida di reinventare e far evolvere i punti di contatto digitali del suo brand, iniziativa che ha definito l'intero percorso dei clienti.Nemmeno la pandemia ha impedito ad Audi di fornire la migliore esperienza al cliente."Per quanto riguarda COVID, il passaggio al lavoro virtuale è avvenuto senza problemi", afferma Sadier."Dal punto di vista di Audi, non abbiamo riscontrato alcun calo delle prestazioni.Anzi, abbiamo riscontrato il contrario: la cadenza dei team di consegna e la produzione sono effettivamente aumentate".Il reparto digitale Audi ha stimato di consegnare nel 2020 il 50% in più rispetto all'anno precedente.

In conclusione, Roberts racconta un momento memorabile: «La parte più entusiasmante di questo progetto per me è stata quando ho partecipato a una grande riunione tra reparti in cui abbiamo presentato l'analisi.Sono rimasto in silenzio mentre parlavano di come il numero di visitatori unici del nostro sito Web fosse calato, ma i nostri lead fossero cresciuti in modo esponenziale e le nostre conversioni fossero migliorate.Un alto dirigente ha chiesto: «Cosa c'è dietro tutto questo?Io non capisco."C'è stata una pausa nella conversazione e non ho resistito a dire: 'È il team digitale di Audi, l'intero team, compresa IBM, che considero il mio team'".

Logo di Audi
Informazioni su Audi UK

Con sede a Milton Keynes, in Inghilterra, Audi UK (link esterno a ibm.com), produttore di automobili di qualità, gestisce 115 Audi Center nel Regno Unito.Fondata nel 1885, Audi attualmente serve circa 2 milioni di clienti e impiega più di 90.000 persone in tutto il mondo.Circa 175.000 clienti e 10.000 dipendenti risiedono nel Regno Unito.Audi UK opera all'interno del Gruppo Volkswagen.

Fai il passo successivo

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

Visualizza il case study in PDF Mostra altre storie di casi Trasforma il tuo business grazie a un partner di fiducia, tecnologie aperte e un approccio empatico Collabora con noi Il business moderno richiede tecnologie moderne e aperte che uniscano e allineino la strategia e il processo adottati a risultati, insight di IA e automazione significativi Il futuro della tecnologia è aperto Fai crescere e trasforma il tuo business reinventando la tua strategia e il modo in cui lavori Accelera le opportunità nella nuova era del business moderno
Legale

© Copyright IBM Corporation 2022. IBM Corporation, IBM Garage, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, gennaio 2022.

IBM, il logo IBM, ibm.com, IBM Garage e IBM iX sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web all'indirizzo ibm.com/trademark.

Adobe, il logo Adobe, PostScript e il logo PostScript sono marchi registrati o marchi di Adobe Systems Incorporated negli Stati Uniti e/o altri Paesi.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

Dichiarazione di buone pratiche di sicurezza: la sicurezza dei sistemi IT comporta la protezione dei sistemi e delle informazioni tramite la prevenzione, il rilevamento e la risposta ad accessi impropri all'interno e all'esterno dell'azienda. Gli accessi impropri possono causare alterazione, distruzione, appropriazione indebita o abuso dei dati e danni o abuso dei sistemi, anche per essere utilizzati per attacchi verso terzi. Nessun sistema o prodotto IT va considerato totalmente sicuro e nessun singolo prodotto, servizio o misura di sicurezza è da considerarsi completamente efficace nella prevenzione dell’uso o dell’accesso improprio. I sistemi, i prodotti e i servizi IBM sono progettati per far parte di un approccio legittimo e completo alla sicurezza, il quale implica necessariamente procedure operative supplementari, e potrebbe richiedere altri sistemi, prodotti o servizi per fornire la massima efficacia. IBM NON GARANTISCE CHE SISTEMI, PRODOTTI O SERVIZI SIANO ESENTI DA O RENDERANNO L’AZIENDA ESENTE DA CONDOTTA MALEVOLA O ILLEGALE DI UNA QUALSIASI PARTE.