Cos'è la gestione dei test?
Esplora IBM Engineering Test Management Richiedi una demo
Un'illustrazione di una calcolatrice, un grafico a barre e due icone ad albero

Data di pubblicazione: 29 dicembre 2023
Autori: Alice Gomstyn, Alexandra Jonker

Cos'è la gestione dei test?

La gestione dei test è la pratica di pianificazione, monitoraggio e documentazione delle attività di test utilizzate per l'assicurazione della qualità del prodotto. La gestione dei test è strettamente associata al test del software. Con l'aumentare della complessità dello sviluppo del software, sono aumentate anche le attività di test, rendendo la gestione dei test una parte importante del processo di sviluppo.

La gestione dei test oggi comporta comunemente l'uso di soluzioni di gestione dei test in grado di organizzare e semplificare i workflow critici per il successo dei test. Queste soluzioni possono agevolare una migliore pianificazione dei test, contribuire alla creazione di ambienti di test, fornire automazione dei test, consentire la tracciabilità e migliorare la comunicazione e la collaborazione tra i membri del team. La gestione dei test non deve essere confusa con la gestione dei progetti: quest'ultima può essere utilizzata per organizzare l'intero ciclo di vita dello sviluppo del software (SDLC), mentre la prima si concentra specificamente sul processo di test del software dell'SDLC.

Una gestione efficace dei test può consentire test continui, rivelando opportunità in tempo reale per miglioramenti nella qualità del prodotto, consentendo correzioni poiché un prodotto è ancora in fase di sviluppo, e accelerando la fornitura di prodotti di qualità. Ciò segna un contrasto con i test tradizionali, che hanno luogo alla fine del processo di sviluppo del prodotto e offrono meno opportunità di miglioramento e gestione dei difetti.

Perché la gestione dei test è importante?

L'obiettivo del test è identificare e risolvere i problemi che altrimenti impedirebbero al prodotto di soddisfare le aspettative degli utenti finali. Tuttavia, nel corso degli anni si sono verificati costosi problemi di qualità nonostante i notevoli progressi nei test delle applicazioni software. Negli anni '60, il test del software era in gran parte limitato al test di singole righe di codice o test unitari. Ma nel corso dei decenni, il processo di test si è espanso fino a includere diversi tipi di strategie di test e obiettivi di test, che vanno dal test di integrazione, che garantisce che diversi componenti software possano funzionare insieme, al test di regressione, che controlla se gli aggiornamenti del codice o delle funzioni danneggiano la funzionalità complessiva del software.

Mentre lo sviluppo di diverse strategie di test può consentire alle organizzazioni di scoprire più problemi, la varietà di test e metriche di test disponibili crea una sfida: la definizione delle priorità. Le organizzazioni devono dare priorità ai tipi di test e ai casi di test necessari per identificare i problemi più urgenti e risolverli tempestivamente. Questa sfida è aggravata dalla crescente complessità dei prodotti testati: più funzioni e caratteristiche per prodotto richiedono ancora più test.

La mancanza di definizione delle priorità e di ottimizzazione nella pianificazione dei test può portare a cicli di test inefficienti e inefficaci, impedendo l'esecuzione di metodologie di sviluppo come quella agile e DevOps, consentendo al contempo di eliminare difetti costosi. Fortunatamente, la gestione dei test e gli strumenti di gestione dei test possono aiutare a mitigare queste sfide, consentendo ai team di sviluppo di accelerare la fornitura di software di alta qualità e soddisfare le esigenze di scalabilità.

Quali sono le fasi della gestione dei test?

Sebbene i framework di gestione dei test possano variare da azienda ad azienda, generalmente il processo di gestione dei test è diviso in due fasi: pianificazione ed esecuzione dei test, entrambe supervisionate da un test manager.

Durante la fase di pianificazione, i test manager conducono un'analisi dei rischi, in cui determinano cosa potrebbe andare storto durante il ciclo di vita dei test; stima del test, in cui considerano quali risorse e finanziamenti richiederanno il test; pianificazione del test, in cui delineano la strategia e gli obiettivi del test; e organizzazione del test, che comporta la strutturazione del team di test e l'assegnazione di responsabilità ai tester e agli altri membri del team.

Durante la fase di esecuzione del test, i responsabili dei test supervisionano e monitorano lo stato di avanzamento delle attività di test; gestiscono i problemi per identificare i problemi che si presentano durante i test e istruiscono i membri del team ad affrontarli; e creano report di test che riassumono e analizzano il processo di test e i dati di test per la revisione da parte degli stakeholder.

Quali funzioni offrono gli strumenti di gestione dei test?

In passato, le aziende utilizzavano strumenti di fogli di calcolo come Excel per scopi di gestione dei test. Sebbene questi strumenti siano facili da imparare, i moderni sistemi di gestione dei test offrono funzioni che possono organizzare e semplificare meglio i processi di gestione dei test.

Uno dei vantaggi fondamentali degli odierni strumenti di gestione dei test è l'automazione, inclusa l'automazione dei test delle API, dei test dell'interfaccia utente funzionale (UI), dei test delle prestazioni e della virtualizzazione dei servizi (altrimenti la simulazione dei componenti di test necessari potrebbe non essere disponibile in tempo reale). Un recente sondaggio ha rilevato che i framework di automazione hanno ridotto i tempi di implementazione del software del 75% e migliorato la copertura dei test, una metrica che mostra l'accuratezza dei test del software, del 35%. L'automazione può anche aiutare i tester a riutilizzare i dati di test in diversi tipi di esecuzioni di test per una maggiore efficienza.

Altre funzioni del sistema di gestione dei test possono includere:

  • Supporto per processi di test manuali
  • Creazione di piani di test che delineano chiaramente gli obiettivi di qualità del progetto e i criteri di uscita
  • Monitoraggio delle risorse di test e garanzia della loro disponibilità per l'esecuzione dei piani di test
  • Gestione della configurazione e dei casi di test per tenere traccia dei casi di test, delle suite di test e delle esecuzioni di test associate alle diverse varianti di prodotto
  • Gestione dei requisiti normativi e preparazione per gli audit di conformità
  • Accelerazione dei test utilizzando rich text, immagini inline e immissione e convalida dei dati assistite per una precisa definizione ed esecuzione dei test
  • Integrazione con strumenti di automazione esterni e strumenti di test di terze parti come Jira tramite interfacce standard del settore come Open Services for Lifecycle Collaboration (OSLC)
  • Comunicazione tra team geograficamente distribuiti tramite feed di eventi, chat integrata e tracciabilità automatica
  • Dashboard e funzionalità di reporting avanzate per condividere i risultati dei test e altre informazioni per soddisfare le esigenze degli stakeholder e valutare la preparazione per la consegna
  • Ottimizzazione dell'uso delle funzioni di gestione dei test tramite tutorial
Soluzioni correlate
IBM Engineering Test Management

Sfrutta una soluzione collaborativa di gestione della qualità che offre pianificazione dei test end-to-end e gestione degli asset di test, dai requisiti ai difetti.

Esplora IBM Engineering Test Management

IBM InfoSphere Optim Test Data Management

Ottimizza e automatizza i processi che creano e gestiscono i dati dell'ambiente non di produzione. 

Esplora IBM InfoSphere Optim Test Data Management

IBM DevOps Test

Garantisci la qualità delle applicazioni con una soluzione di test e virtualizzazione per l'intero ciclo di vita delle applicazioni.

Esplora IBM DevOps Test

IBM DevOps Test Workbench

Crea ed esegui facilmente script di test.

Esplora IBM DevOps Test Workbench
Risorse Riduzione al minimo del rischio: qualità migliorata attraverso una migliore gestione dei test

Le aziende leader stanno adottando un processo di test integrato e continuo per garantire un miglioramento costante della qualità del prodotto.

Danske Bank guida la differenziazione competitiva nel settore bancario

Per abbreviare il ciclo di sviluppo e avvicinare l'IT al business, Danske Bank ha adottato processi di sviluppo agili, gestiti utilizzando il software IBM Engineering Workflow Management.

Cos'è il test del software?

Il test del software oggi è più efficace quando è continuo: inizia durante la progettazione, continua man mano che il software viene creato e avviene anche quando viene distribuito in produzione.

Cos'è la gestione dei requisiti?

Requisiti chiari, concisi e privi di errori aiutano i team di progettazione a rilevare tempestivamente gli errori, riducendo i costi e i rischi del progetto.

Cos'è il monitoraggio dei bug?

Conosciuto anche come monitoraggio dei difetti o monitoraggio dei problemi, il monitoraggio dei bug è il processo di registrazione e monitoraggio dei bug o degli errori durante il test del software.

Cos'è DevOps?

DevOps accelera la distribuzione di software di qualità superiore combinando e automatizzando il lavoro dei team di sviluppo software e delle operazioni IT.

Fasi successive

Scopri come IBM Engineering Test Management aumenta l'efficienza e la qualità dei sistemi e della distribuzione del software con la pianificazione dei test, il controllo del workflow, il monitoraggio e il reporting delle metriche.

Esplora IBM Engineering Test Management Prenota una demo live