Funzioni principali di IBM Power System S914

Potente server a 1 socket con un massimo di otto core attivi

Un server a 1 socket con un massimo di otto core attivati e flessibilità di configurazione I/O. Presenta una configurazione del modulo processore IBM® POWER9™ completamente attivata in un fattore forma a 4U (unità EIA) con montaggio su rack di 19 pollici, con 4, 6 e 8 core fino a 3.8 GHz. Fino a 1024 GB di memoria DDR4 in esecuzione a velocità di 2133, 2400 e 2666 Mbps.

RAS sottosistema di memoria

La memoria è dotata della funzione di rilevamento e correzione degli errori, in modo che un errore di un qualsiasi modulo di memoria ECC possa essere corretto, se non sono presenti altri errori. Un modulo DRAM di riserva per ogni porta di memoria consente la sostituzione del dispositivo DRAM dinamico durante l'operazione di runtime. La tecnologia DLS (Dynamic Lane Sparing) sul collegamento DMI consente la riparazione di una corsia di dati errati.

Architettura PCIe Gen4 completa

Fornisce un IOA doppio/18 vani SFF-3 con cache di scrittura e 12 vani SFF-3/vani RDX; funzione di suddivisione a 6+6 vani SFF, con possibilità di aggiungere un secondo Controller SAS; e 12 vani SFF-3/vano RDX/2 EXT PT.

Funzioni di disponibilità del processore

Il processore POWER9 tenta di recuperare le istruzioni del processore per alcuni errori transitori e il ripristino del processore alternativo per una serie di errori relativi al core. Questo riduce in modo significativo l'esposizione ad errori sia hardware (logici) che software (transitori) nel core del processore.

Funzioni opzionali e integrate

Unità facoltativa PCIe Gen4 con due slot per modulo U.2, nonché funzionalità di espansione per il cassetto a vani EXP24SX SFF Gen2 e slot PCIe Gen4 con swap a caldo. Le funzionalità integrate includono: processore di servizio; tecnologia EnergyScale; swap a caldo e raffreddamento ridondante; porte USB 3.0; due porte HMC; e una porta di sistema con connettore RJ45.

Disponibilità della cache

Le cache L2 e L3 nel processore POWER9 nel chip buffer di memoria sono protette con rilevamento a doppio bit, codice di rilevamento errore corretto (ECC) a singolo bit. Inoltre, una soglia di errori correggibili rilevati sulle linee della cache può determinare l'eliminazione dei dati nelle linee della cache e la rimozione delle linee della cache mediante un'ulteriore operazione, senza richiedere un riavvio in ambiente PowerVM.

Hypervisor PowerVM integrato senza costi aggiuntivi

PowerVM è un hypervisor ottimizzato per il cloud, integrato in ogni server POWER9 senza costi aggiuntivi. PowerVM riduce i costi generali attraverso il consolidamento del carico di lavoro e le funzionalità di pianificazione della capacità.

Live Partition Mobility

Con Live Partition Mobility, gli utenti possono migrare una partizione in esecuzione su un sistema POWER ad un altro sistema POWER, senza interrompere i servizi. La migrazione trasferisce l'intero ambiente del sistema, inclusi lo stato del processore, la memoria, i dispositivi virtuali collegati e gli utenti connessi. Fornisce un sistema operativo continuo e la disponibilità delle applicazioni durante i tempi di inattività pianificati delle partizioni per la correzione dei problemi hardware e firmware.

Facile come una scansione QR

Ottieni l'accesso a importanti funzioni di servizio clienti tramite scansione delle etichette QR collocate sul sistema per fornire accesso a funzioni di servizio chiave, tramite dispositivi mobili. Quando si effettua la scansione dell'etichetta QR, l'operazione porterà ad una pagina di destinazione specifica per quel server, che contiene molte delle funzioni di servizio di interesse sebbene fisicamente ubicate nel server. Queste funzioni includono aspetti quali le istruzioni di installazione e riparazione, i diagrammi di servizio e la ricerca di codici di riferimento.

Processore di servizio

Il processore di servizio fornisce la capacità di diagnosticare, controllare lo stato e percepire le condizioni operative di un sistema. Rispetta il proprio limite di potenza per l'esecuzione e non richiede risorse da un processore di sistema per essere operativo e svolgere le proprie attività.