L'IT sostenibile ottimizza le prestazioni e riduce i consumi
In che modo il data center di IBM Montpellier utilizza l'automazione IT per promuovere i suoi obiettivi di sostenibilità
Primo piano di un tecnico che lavora a un computer in un data center dotato di IBM z16
Supportare la sostenibilità e l’esperienza del cliente

Può l'IT ridurre l'impatto ambientale senza compromettere le prestazioni delle applicazioni o l'innovazione?

"Qui a Montpellier, ospitiamo la più recente tecnologia infrastrutturale – IBM Z®, IBM® LinuxONE, IBM Power® e IBM Storage – che può essere ibridata con ambienti cloud in IBM Cloud®, nonché Amazon Web Services (AWS), Microsoft Azure Google Cloud Platform (GCP)", spiega Gauthier Siri, Technology Engineer, IBM Client Engineering. "Il nostro data center è utilizzato da un'ampia gamma di dipendenti IBM che supportano i clienti e producono workload a breve termine come proof-of-concept (POC), demo e varie altre architetture altamente personalizzate", aggiunge Siri.

Con molti utenti che si affidano al data center di Montpellier, il team dell'infrastruttura è concentrato sul garantire le prestazioni delle applicazioni, ma questa non è l'unica priorità strategica del team. Il team è inoltre impegnato a fare la propria parte per portare avanti gli obiettivi di risparmio energetico di IBM.

Dall'inizio degli anni '90, IBM si è impegnata ad affrontare il cambiamento climatico attraverso programmi di risparmio energetico e protezione del clima. Nel 2021, IBM ha stabilito un nuovo obiettivo di emissioni di gas serra net-zero (GHG) entro il 2030. La missione del data center di Montpellier è quella di avere il minor impatto ambientale possibile, continuando allo stesso tempo a fornire un servizio eccezionale ai propri utenti finali. Ecco perché il team sta implementando le soluzioni IBM Turbonomic® e IBM Instana®.

Attraverso questa nuova dashboard IT sostenibile, possiamo vedere come le nostre app aziendali stanno influenzando il consumo energetico del nostro data center e vedere le azioni dirette che possiamo intraprendere per ridurlo senza sacrificare le prestazioni delle applicazioni.
Aiutare a garantire le prestazioni e migliorare l'efficienza

"Come ingegneri siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per essere più efficienti nell'uso dell'energia e ridurre l'impatto ambientale nel data center", spiega Siri. L'obiettivo del team del data center di Montpellier è quello di utilizzare nel modo più efficiente possibile la propria infrastruttura, continuando a fornire affidabilità, prestazioni e disponibilità delle applicazioni.

"Siamo nelle prime fasi del nostro percorso di implementazione, ma siamo soddisfatti di ciò che stiamo vedendo finora. Attualmente, utilizziamo Instana per monitorare le applicazioni demo", afferma Siri. In questo modo il team è in grado di rilevare in modo più proattivo i rischi legati alle prestazioni delle applicazioni prima che abbiano un impatto sull'esperienza del cliente.

"Turbonomic fornisce raccomandazioni di resourcing per migliorare la salute delle nostre applicazioni e l'efficienza del nostro data center. Ad esempio, Turbonomic può mostrarci quando la latenza sta esplodendo e consigliare azioni di resourcing per risolvere questo problema", afferma Siri. Il team ha anche sperimentato una delle funzionalità più recenti rilasciate da IBM Turbonomic: i dashboard IT sostenibili.

Rendere operativa la sostenibilità

I dashboard IT sostenibili di IBM Turbonomic forniscono visibilità sul consumo, nonché sull'impatto stimato delle emissioni di carbonio, per l'infrastruttura IT e le applicazioni aziendali. La visibilità sui consumi è solo il primo passo. Turbonomic fornisce inoltre raccomandazioni di resourcing basate su AI e azioni automatizzate, che i team IT possono utilizzare per diventare più efficienti dal punto di vista energetico e contribuire a garantire le prestazioni delle applicazioni. Inoltre, Turbonomic fornisce un rapporto che mostra i risultati previsti delle azioni Turbonomic intraprese per ridurre in sicurezza il consumo energetico (in termini di chilowattora) e l'impatto stimato del carbonio (in termini di tonnellate di anidride carbonica, o un equivalente come numero di famiglie o numero di piantine di alberi).

Da quando hanno implementato i dashboard IT sostenibili, Siri e il team hanno iniziato a monitorare quali applicazioni e progetti consumano più energia. Dato che il data center di Montpellier supporta molti carichi di lavoro a breve termine, è fondamentale che il team sia in grado di monitorare le fluttuazioni della domanda e del consumo energetico e adottare misure correttive per migliorare l'efficienza quando necessario. "Attraverso questo nuovo dashboard IT sostenibile, possiamo vedere come le nostre app aziendali stanno influenzando il consumo energetico del nostro data center e vedere le azioni dirette che possiamo intraprendere per ridurlo senza sacrificare le prestazioni delle applicazioni", osserva Siri. "Lavoriamo sempre per diventare più sostenibili. C'è ancora del lavoro da fare, ma ci stiamo arrivando. Questo nuovo reporting in Turbonomic rappresenta un passo avanti per noi". 

Logo IBM® Blue
Informazioni sul data center IBM di Montpellier

Sede dell'organizzazione IBM Client Engineering EMEA, il Data Center IBM di Montpellier offre un'infrastruttura multicloud ibrida e una profonda competenza tecnica per aiutare i team di IBM a innovare e provare rapidamente le soluzioni a supporto delle esigenze aziendali dei clienti. La missione del team è fornire speed-to-value e innovazione attraverso la co-creazione con i clienti.

Rendi operativa la sostenibilità nel data center con un'automazione di cui ti puoi fidare

Scopri come IBM Turbonomic può aiutarti a ridurre l'impronta di carbonio del tuo data center.

Maggiori informazioni Visualizza altri casi d'uso
Legale

© Copyright IBM Corporation 2023. IBM Corporation, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, agosto 2023.

IBM, il logo IBM, IBM Cloud, IBM Z, Instana, Power e Turbonomic sono marchi o marchi registrati di International Business Machines Corporation, negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi registrati di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile su ibm.com/trademark.

Microsoft, Windows, Windows NT e il logo Windows sono marchi di Microsoft Corporation negli Stati Uniti, in altri Paesi, o entrambi.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM. 

Tutti gli esempi citati relativi a clienti sono presentati per illustrare il modo in cui alcuni clienti hanno utilizzato i prodotti IBM e i risultati da essi eventualmente conseguiti. I costi effettivi relativi agli ambienti e le caratteristiche inerenti alle performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e condizioni del cliente. In generale non è possibile fornire risultati attesi, poiché i risultati di ciascun cliente dipendono interamente dai sistemi e dai servizi ordinati. LE INFORMAZIONI FORNITE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ PER UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.