Home Case Studies Mitsubishi Research Institute DCS Acquisire nuovi affari con l'AI generativa
Mitsubishi Research Institute DCS + IBM
Sviluppatrice che codifica e programma su due schermi.
Due sfide, una soluzione

Nell'ambito del suo lavoro per la Mitsubishi UFJ Financial Group, Mitsubishi Research Institute DCS (link esterno a ibm.com) è costantemente impegnato nella creazione e nel supporto di vari progetti IT e tecnologici, dalla sicurezza e analytics dei dati agli ambienti multicloud. Nel valutare l'efficienza delle sue operazioni attuali, l'organizzazione ha riconosciuto due aree in cui i suoi sforzi potevano essere migliorati attraverso l'uso dell'AI: la stesura di proposte di progetto e la generazione di codice.

L'azienda ha individuato un potenziale di miglioramento nel modo in cui crea le proposte per il proprio lavoro di consulenza IT, dove è necessario concettualizzare e redigere raccomandazioni di progetto che rispondano efficacemente alle esigenze dei clienti in un mercato competitivo. In particolare, l'organizzazione voleva che le sue proposte differenziassero meglio le varie competenze e funzionalità, creando un argomento convincente per scegliere il Mitsubishi Research Institute DCS.

Allo stesso tempo, l'azienda voleva sfruttare appieno l'AI generativa nei suoi impegni di sviluppo, poiché i potenziali clienti stavano già iniziando a gravitare verso i concorrenti che utilizzavano questa tecnologia per ridurre le tempistiche dei progetti. Quindi, per rimanere competitiva e promuovere la crescita del business, Mitsubishi Research Institute DCS doveva non solo eguagliare, ma migliorare le funzionalità dei suoi rivali.

 

10% Aumento del tasso di accettazione delle proposte previsto ~60% riduzione delle ore di sviluppo previste
Codice generato. Copia generata.

Mitsubishi Research Institute DCS ha condotto una proof of concept (PoC) di tre mesi utilizzando il lo studio di AI IBM watsonx.ai incentrato su due casi d'uso: il supporto alla consulenza e la generazione di codice.

In particolare, per le sue proposte di consulenza, l'azienda ha collaborato con un team di IBM Client Engineering per verificare l'efficacia di una soluzione di AI generativa che analizza i punti e gli argomenti di cui i partecipanti (clienti) erano soddisfatti o per i quali hanno mostrato interesse, in base alle trascrizioni delle riunioni. Questa soluzione è stata in grado di quantificare l'entusiasmo e l'interesse per le conversazioni dei partecipanti e di analizzarle incrociandole con metriche correlate, ad esempio la velocità di conversazione. Si prevede che, sfruttando questa soluzione nei servizi di consulenza e nelle attività di proposta, Mitsubishi Research Institute DCS sarà in grado di creare proposte più allettanti per i propri clienti.

Analogamente, il team di IBM Client Engineering ha collaborato a stretto contatto con Mitsubishi Research Institute DCS per incorporare l'AI generativa nella convalida e nella creazione di codice da documenti di progettazione esistenti, il tutto rispettando le regole di sviluppo dell'organizzazione. E, per semplificare gli sforzi di progettazione, il team IBM ha anche creato un'estensione per IDE Eclipse in grado di supportare la generazione diretta di codice tramite un'API dall'ambiente Eclipse.

Seminare la concorrenza con l'AI

Grazie alla tecnologia IBM watsonx, entrambi i casi d'uso hanno prodotto miglioramenti significativi. Per le attività di consulenza, il nuovo modello è in grado di scoprire più facilmente le preferenze dei clienti all'interno delle proposte, favorendo un aumento del 10% del tasso di accettazione complessivo. Nel futuro, Mitsubishi Research Institute DCS prevede di perfezionare ulteriormente i propri impegni nella modellazione per supportare le valutazioni in tempo reale dei livelli di entusiasmo, con l'intenzione di integrare questi insight nelle attività di lavoro e proposta future.

Inoltre, man mano che queste soluzioni di AI entrano in produzione, l’organizzazione prevede di ridurre di circa il 60% il tempo che il personale impiegherà per generare codice. Con queste tempistiche di progetto più competitive, Mitsubishi Research Institute DCS è sicuro di poter cogliere e capitalizzare meglio le nuove opportunità commerciali.

 

Logo DCS
Informazioni su Mitsubishi Research Institute DCS Co., Ltd.

Mitsubishi Research Institute DCS  (link esterno a ibm.com) è un system integrator giapponese con oltre mezzo secolo di esperienza nei servizi IT. Offre soluzioni complete, dalla consulenza alle operazioni, che includono la data science, lo sviluppo del sistema e l'infrastruttura IT. Membro fondamentale del Mitsubishi Research Institute Group, DCS lavora per risolvere i problemi sociali attraverso le tecnologie digitali e garantire un futuro prosperoso e sostenibile.


 

Crea di più con l'AI generativa
 

Sfrutta al massimo il futuro: addestra, convalida, adatta e distribuisci i tuoi modelli AI con facilità utilizzando la tecnologia IBM watsonx.ai.

 

 

Esplora IBM watsonx.ai Visualizza altri casi di studio
Legale

© Copyright IBM Corporation 2024. IBM, il logo IBM, IBM watsonx e  IBM watsonx.ai sono marchi o marchi registrati di IBM Corp., negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni paese in cui opera IBM.

Gli esempi relativi ai clienti sono presentati a scopo illustrativo di come tali clienti abbiano usato i prodotti IBM e dei risultati che possono aver conseguito. Prestazioni, costi, risparmio o altri risultati effettivi possono variare in altri ambienti operativi.