Promuovere il coinvolgimento dei fan a nuovi livelli
L'esperienza dei Masters può aiutare le imprese a creare nuovo valore

Molte cose sono cambiate durante i 25 anni in cui IBM ha contribuito a sostenere i Masters, tranne una forse: la visione.

Fondamentalmente, la visione è sempre stata quella di creare un'esperienza di semplice fruizione ma coinvolgente per i fan; un'esperienza che comunicasse bellezza e forte senso di appartenenza. Nel rispetto della storia e della tradizione del torneo ma con una propensione all'innovazione. Con insight significativi e personalizzati per gli spettatori di tutto il mondo.

Per realizzare questa visione, anche in mezzo a una pandemia, IBM e i Masters hanno dovuto adattarsi ed evolversi rapidamente. Ciò ha richiesto l'applicazione di una tecnologia con cloud ibrido aperto che consentisse di superare sfide difficili e utilizzare le enormi quantità di dati non strutturati per creare un'esperienza digitale fluida.

Ogni swing, ogni giocatore, ogni buca, è stato monitorato e proposto utilizzando le più recenti tecnologie di IBM Cloud, AI e di sicurezza. Potenziando l'app Masters, IBM ha implementato una nuova funzionalità "My Group" che consente ai fan di guardare, nel corso del torneo, ogni colpo dei loro giocatori preferiti.

E' stato uno sforzo senza precedenti nell'ambito della tecnologia sportiva, ed ecco come è andata.

Funzionalità di analisi avanzata

 

La tecnologia IBM Watson analizza più di 20.000 video durante il torneo

Modelli di AI per la personalizzazione

 

Offre contenuti personalizzati sui golfisti più popolari utilizzando 16 modelli di AI

Valore aggiunto 

 

 Una piattaforma multicloud ibrida genera un valore 2 volte e mezzo superiore rispetto a un approccio con cloud singolo

 

Il cloud incontra i dati

I Masters 2020 sono stati unici perché molti dei requisiti tecnici in loco del torneo sono stati creati da remoto per gestire i requisiti di distanziamento sociale. Di conseguenza, per la prima volta, IBM ha potenziato i Masters utilizzando un approccio basato su un cloud ibrido aperto grazie alla piattaforma Red Hat® OpenShift®.

Tuttavia, con la soluzione OpenShift, l'azienda leader del settore di Kubernetes, IBM è riuscita a gestire tali dati aumentando al contempo l'efficienza. La flessibilità e l'iperscalabilità del software OpenShift, implementato sul sistema operativo Red Hat Enterprise Linux® (OS), hanno consentito, sia alla tecnologia del torneo sia a funzionalità come My Group, di operare su basi coerenti in tutti gli ambienti IT.

Perché è importante?

Con l'introduzione di queste innovative soluzioni IBM, i fan possono interagire con lo sport in modi nuovi e avvincenti. Non si tratta più di guardare solamente lo sport. Si tratta di partecipare, ovunque ci si trovi.

Ad esempio, con la nuova tecnologia, per la prima volta nella storia del golf professionistico, i fan hanno potuto creare feed personalizzati dei golfisti nell'app e accedere ai video di ogni tiro effettuato da quei giocatori. L'opzione My Group offre un feed video personalizzato per ogni fan, offrendo a milioni di persone, in tutto il mondo, l'accesso ai turni di ogni giocatore quasi in tempo reale, quasi come un canale "Featured Group" personalizzato . My Group include anche i momenti salienti e gli aggiornamenti regolari sui leader del torneo e i colpi imperdibili di altri golfisti, tutto live. Nell'ambito delle esperienze di visualizzazione personalizzate di My Group, IBM Watson® AI cura i momenti salienti delle giocate più emozionanti.

La tecnologia in uso al Masters si basa sulle soluzioni IBM Watson utilizzate nei precedenti tornei Masters, in cui venivano analizzati dati come le statistiche tradizionali golfistiche, i dati di tracciamento della palla, l'entusiasmo della folla e altro ancora. Nel corso dei Masters 2019, ad esempio, la tecnologia IBM Watson ha acquisito e analizzato quasi 20.000 singoli videoclip di colpi dei giocatori. Durante il torneo 2020, i nuovi modelli di AI hanno classificato i tiri in base all'entusiasmo della folla e hanno analizzato dati come gli ID dei giocatori, i round, le buche e i punteggi, tenendo traccia di statistiche come la lunghezza dei tiri. In totale, sono stati addestrati 16 modelli distinti per fornire agli utenti di My Group contenuti personalizzati e importanti su giocatori famosi e top performer.

I Masters rappresentano di sicuro una sfida unica. Ma praticamente qualsiasi organizzazione può cogliere l’opportunità di acquisire, analizzare e gestire i dati distribuiti in ambienti cloud ibridi e applicarli in una varietà di settori e casi d’uso.

Tutto ciò che si vede al Masters, ogni insight dell'AI, ogni carico di lavoro dietro le quinte basato su IBM Cloud, è disponibile per le aziende di tutto il mondo. Rob Thomas Vicepresidente senior, IBM Cloud and Data Platforms IBM Corp
Analizziamo il colpo

Le sfaccettature dell'esperienza dei Masters sono molteplici, ma fondamentalmente possono essere suddivise nelle seguenti componenti.

Hybrid cloud e Red Hat OpenShift

Non diversamente dai golfisti che perfezionano continuamente il proprio swing, IBM continua a creare e fornire nuovo valore con il cloud ibrido aperto. Come ha dimostrato l'esperienza dei Masters, esiste una nuova generazione di cloud ibrido che consente alle organizzazioni di creare e gestire qualsiasi cloud e IT con una piattaforma comune, permettendo di acquisire competenze una sola volta, creare una sola volta e distribuire ovunque e in sicurezza.

La base di questo approccio è rappresentata dalla soluzione OpenShift, la piattaforma container multicloud leader di mercato che utilizza Kubernetes di livello enterprise per automatizzare l'orchestrazione delle risorse tra IT virtualizzato, cloud privati e cloud pubblici, offrendo agli sviluppatori e alle operazioni l'accesso a ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno.

Progettato per le esigenze aziendali, OpenShift include un sistema operativo Linux con protezione avanzata, runtime dei container, networking, monitoraggio, registro e funzionalità di autenticazione e autorizzazione.Le organizzazioni possono automatizzare la gestione del ciclo di vita per integrare sicurezza e DevOps, scalare i cluster su richiesta e abilitare la portabilità delle applicazioni senza blocchi da fornitore.

Per i Masters, IBM si è affidata alla soluzione OpenShift per supportare le diverse sfaccettature dell'app My Group su cloud sia pubblici che privati. Su OpenShift sono stati creati carichi di lavoro differenti, tra cui:

• Inserimento di video: ogni giocatore, ogni colpo, ogni buca
• Generazione dei bug del punteggio
• Integrazione dei dati del punteggio
• Editore video
• Generatore di contenuti dinamici, che crea le playlist di My Group

Il generatore di contenuti dinamici, in particolare, ha richiesto un carico di lavoro molto intensivo.Doveva essere altamente scalabile e sempre disponibile.Era talmente critico che è stato eseguito in sei diverse sedi: quattro pubbliche e due private.

La potenza e la flessibilità di OpenShift su IBM Cloud hanno consentito agli sviluppatori di scrivere l'applicazione una sola volta ed eseguirla ovunque. Erogato come software-as-a-service (SaaS), tutte le versioni e le patch del software vengono applicate automaticamente, liberando il team operativo dalle attività di manutenzione, consentendogli di concentrarsi su altro. Inoltre, la gestione Multicloud consente ai tecnici di osservare tutti i carichi di lavoro OpenShift in un'unica vista. Questa offerta multicloud è una piattaforma di gestione incentrata sull'applicazione e basata sull'AI, progettata per fornire visibilità e controllo completi ovunque vengano eseguiti i carichi di lavoro.

Pertanto, il cloud ibrido e la soluzione OpenShift dei Masters hanno permesso una gestione fluida e coerente su più cloud.

I dati sono oro

Come sempre, tutto inizia con i dati. E i Masters ne hanno molti. Le sfide legate ai dati dei Masters sono complesse e inarrestabili. Ci sono punteggi, statistiche, distanze, posizioni della palla e persino video clip di ogni tiro da ciascuna buca. Questa è la materia prima dell'esperienza digitale fornita all'app Masters e al sito web del torneo. E al centro di tutti questi dati c'è un'architettura cloud ibrida aperta. La soluzione OpenShift è il tessuto connettivo che lega il tutto.

AI ovunque

La raccolta dei dati è un aspetto, ma come è possibile utilizzarla per generare valore? E' qui che entra in gioco l'AI. I Masters producono più di 20.000 videoclip di riprese, ovvero un'enorme quantità di dati non strutturati. Estrarre i colpi degni di nota da tale contenuto con mezzi normali risulterebbe difficile e troppo dispendioso in termini di tempo. Quindi la tecnologia IBM Watson AI interviene per rendere tutto più gestibile. Questa soluzione analizza ogni video clip e misura l'entusiasmo complessivo. L'analisi include:

• Riconoscimento visivo per identificare i gesti celebrativi dei giocatori: un pugno al cielo o le braccia alzate. Può persino leggere l'emozione sul viso di un giocatore.
• Regole aziendali che utilizzano i metadati per determinare il contesto della clip. Si tratta di un video relativo ad un leader del torneo? Raffigura il punteggio di un birdie o ad un punteggio migliore? Rappresenta un cambiamento in classifica?
- L'AI utilizza i dati storici relativi all'esultanza del pubblico negli anni precedenti per analizzare e prevedere la probabile reazione del pubblico nei momenti chiave.

La tecnologia IBM Watson analizza annate di dati storici relativi al pubblico.Quindi riesce a riconoscere le reazioni sonore conseguenti ad un birdie alla 16° buca del round finale da parte di un giocatore in gara.Riconosce le reazioni di un putt per un eagle alla 15°.Sa anche riconoscere le reazioni sonore ad una pallina che cade a un metro dalla buca 12.

IBM ha raccolto tutti i dati, dal nome del giocatore al round, alla buca, al tipo di tiro.È stato un putt lungo o un colpo di avvicinamento?Vengono acquisiti tutti i dati situazionali.

La tecnologia IBM Watson ha utilizzato l'AI e l'apprendimento automatico per decodificare i gradi di entusiasmo della folla legati a tali dati.Quindi ora, quando un giocatore chiude la domenica in 16, la soluzione può “prevedere” la reazione del pubblico.

Guardando oltre il green

L'esperienza digitale dei Masters mostra cosa può nascere dalla collaborazione tra IBM Cloud e l'AI. È una combinazione potente che si applica non solo al torneo di golf più importante del mondo, ma a qualsiasi organizzazione che desideri trasformarsi attraverso l'innovazione. Le lezioni sono universali:

• Scelta e controllo: nelle tue mani.Con le soluzioni IBM e Red Hat puoi ottenere risparmi sull'infrastruttura, accelerazione della forza lavoro, miglioramento dei risultati aziendali e maggiore flessibilità per il tuo settore.
• Sono i tuoi dati, quindi falli valere.Sfrutta il valore dei tuoi dati in nuovi modi per accelerare il tuo percorso verso l'AI.Anche se potresti non dover analizzare centinaia di swing, hai dei punti dati importanti da valutare.
• Pensa a nuovi modi di integrazione e ottimizzazione.Il mantra dovrebbe essere “crea una sola volta, implementa ovunque”.Sviluppa applicazioni sicure sul cloud pubblico o privato di IBM o su qualsiasi cloud di tua scelta e spostale senza necessità di ulteriore codifica.

Logo di Masters
Informazioni sui Masters

Dal 1934, il Masters (link esterno a ibm.com) ospita alcuni dei migliori momenti del golf. Tra azalee in fiore, pini imponenti e cornioli in fiore, la prima settimana di aprile rappresenta una tappa unica per il golf e per lo sport. Nell'arco di quattro giorni e 72 buche, sul campo più piccolo del principale campionato di golf, si gareggia per conquistare la Green Jacket e per un posto nella storia dei Masters. Fai un giro su Magnolia Lane o passeggiata lungo Amen Corner ed esplora le iconiche tradizioni, i momenti e la storia del torneo Masters come mai prima d'ora: passato e presente.

Fasi successive
Visualizza altri casi di studio Iscriviti alle newsletter dedicate alle ultime novità in materia di tecnologia, business e leadership di pensiero. Ricevi il meglio di IBM nella tua posta in arrivo IBM e il torneo Masters offrono una nuova esperienza personalizzata basata su Watson IBM Newsroom Come una piattaforma di hybrid cloud promuove l'innovazione ai Masters anno dopo anno Leggi il blog
Legale

© Copyright IBM Corporation 2021. IBM Corporation, Hybrid Cloud, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, luglio 2021.

IBM, il logo IBM, ibm.com,IBM Cloud, IBM Cloud Pak, IBM Watson, QRadar e XForce sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in molte giurisdizioni in tutto il mondo.Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi registrati di IBM o di altre società.Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul Web all'indirizzo www.ibm.com/it-it/legal/copytrade.

Il marchio registrato Linux® è usato dietro concessione di una sublicenza di Linux Foundation, licenziatario esclusivo di Linus Torvalds, titolare del marchio a livello mondiale.

Red Hat, JBoss, OpenShift, Fedora, Hibernate, Ansible, CloudForms, RHCA, RHCE, RHCSA, Ceph e Gluster sono marchi o marchi registrati di Red Hat, Inc. o delle sue società controllate negli Stati Uniti e in altri Paesi.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

Dichiarazione di buone pratiche di sicurezza: la sicurezza dei sistemi IT comporta la protezione dei sistemi e delle informazioni tramite la prevenzione, il rilevamento e la risposta ad accessi impropri all'interno e all'esterno dell'azienda. Gli accessi impropri possono causare alterazione, distruzione, appropriazione indebita o abuso dei dati e danni o abuso dei sistemi, anche per essere utilizzati per attacchi verso terzi. Nessun sistema o prodotto IT va considerato totalmente sicuro e nessun singolo prodotto, servizio o misura di sicurezza è da considerarsi completamente efficace nella prevenzione dell’uso o dell’accesso improprio. I sistemi, i prodotti e i servizi IBM sono progettati per far parte di un approccio legittimo e completo alla sicurezza, il quale implica necessariamente procedure operative supplementari, e potrebbe richiedere altri sistemi, prodotti o servizi per fornire la massima efficacia. IBM NON GARANTISCE CHE SISTEMI, PRODOTTI O SERVIZI SIANO ESENTI DA O RENDERANNO L’AZIENDA ESENTE DA CONDOTTA MALEVOLA O ILLEGALE DI UNA QUALSIASI PARTE.