Home Case Studies Cochlear Cochlear
Raggiungere nuovi clienti con una presenza online costante
Coppia di anziani che ridono insieme

Per supportare la sua rapida crescita, Cochlear Limited ha collaborato con l'IBM Business Partner GLiNTECH per adottare una piattaforma centrale per gestire la sua presenza online internazionale. Oggi, l'azienda ha consolidato i propri siti Web del 73%, migliorando l'esperienza utente e aumentando il traffico web del 15%.

Sfida di business

Per prepararsi a una significativa crescita aziendale, Cochlear Limited aveva bisogno di consolidare la propria presenza online in tutti i suoi uffici globali.

Trasformazione

Cochlear ha collaborato con GLiNTECH per implementare una piattaforma basata su IBM® Web Content Manager, che le ha permesso di ottenere una presenza online coerente in più lingue per soddisfare i requisiti legali a livello nazionale.

Risultati Consolidamento
da 75 siti web nazionali a soli 20, con notevoli risparmi sui costi
Miglioramento
della capacità di bloccare contenuti specifici per paese, riducendo i rischi di non conformità
Aumento del 15%
del traffico web ottenuto servendo più soggetti in modo più efficiente
Storia di una sfida aziendale
Il fai da te si traduce in incoerenza online

Cochlear, azienda di successo, è diventata sinonimo di innovazione, sia per le sue linee di prodotti, che hanno vinto numerosi riconoscimenti locali e internazionali, sia per il modo in cui serve i suoi clienti.

Vishy Narayanan, Head of Online presso Cochlear, spiega: «Come molte aziende che crescono rapidamente in poco tempo, Cochlear disponeva di alcune filiali localizzate con una forte presenza online, ma non usufruiva di un meccanismo consolidato per coinvolgere e fornire informazioni ai clienti (destinatari e candidati) e ai professionisti, ovvero i nostri partner di canale».

Senza una presenza online globale standardizzata, gli uffici regionali di Cochlear costruivano le proprie piattaforme web utilizzando una vasta gamma di tecnologie.

«Contavamo quasi 75 siti Web su più piattaforme. Alcuni siti erano gestiti da team interni mentre altri erano esternalizzati; è stata una vera sfida ottimizzare la nostra infrastruttura tecnologica, che era costosa e inefficiente».

I processi di distribuzione e gestione dei contenuti presentavano problemi di coerenza, rendendo la condivisione delle informazioni all'interno dell'organizzazione un processo lungo e difficile.

«Volevamo migliorare l'esperienza dell'utente con un aspetto coerente, un migliore branding e l'utilizzo di interfacce più intuitive. Avevamo bisogno di creare una piattaforma di business online che altri rami dell'azienda, come il marketing, potessero sfruttare per stimolare il coinvolgimento dei clienti, anziché consentire che ciascuna area creasse e gestisse una propria soluzione per soddisfare le esigenze di ogni nuovo progetto», afferma Vishy Narayanan.

I risultati preliminari dei test condotti in Australia e nel Regno Unito hanno mostrato un aumento molto positivo del 15% del traffico web. Vishy Narayanan Head of Online Cochlear
Storia della trasformazione
Un partner affidabile consente una transizione senza interruzioni

Cochlear era nel bel mezzo dell'implementazione di IBM® WebSphere Portal, quindi IBM è stata una scelta naturale per questo progetto e per sostenere l'impegno a implementare una piattaforma web e di gestione dei contenuti standardizzata.

Vishy Narayanan spiega: «Avevamo bisogno di una soluzione flessibile di livello enterprise che ci garantisse un'elevata disponibilità e che offrisse la capacità di far fronte ai rapidi cambiamenti; dato che altri settori dell'azienda utilizzavano già IBM, abbiamo deciso di restare sulla stessa piattaforma».

Dopo le prime discussioni, IBM ha consigliato al suo Business Partner, GLiNTECH, di fornire un portale aziendale e una soluzione di gestione dei contenuti correlata sfruttando un'infrastruttura condivisa e fornendo un unico punto di accesso basato sui ruoli sia per i contenuti che per i servizi Web.

Vishy Narayanan afferma: «Sapevamo che la portata di questo progetto era senza precedenti, quindi avevamo bisogno di un partner con competenze pronte e rapide da implementare, che ci aiutasse a gestire una distribuzione in più di 24 Paesi e in quasi 20 lingue diverse». GLiNTECH ci ha aiutato a configurare e integrare la soluzione IBM in vari sistemi back-end e a sviluppare strutture di contenuti, siti, portlet e Service Oriented Architecture (SOA).

«Il calibro delle nostre risorse GLiNTECH era eccellente. GLiNTECH ci ha fornito la combinazione perfetta di competenze e solide relazioni con i tecnici professionisti dei laboratori IBM, che sono diventati una risorsa inestimabile per noi, mentre percorrevamo nuove strade», aggiunge Vishy Narayanan.

La distribuzione è iniziata con il sito internazionale di Cochlear, che fungeva da pilota. Vishy Narayanan afferma che questo approccio ha consentito al suo team di sfruttare ciò che ha imparato per ottimizzare il processo di distribuzione per i siti di altri paesi. Nella seconda fase, in meno di un anno, l'organizzazione è stata in grado di migrare quasi 20 siti nazionali, un risultato che è stato ritenuto ottimo.

La formazione è fondamentale per gestire una distribuzione così ampia, quindi oltre alla formazione iniziale sull'utilizzo della nuova piattaforma, Narayanan e il suo team organizzano forum settimanali per condividere suggerimenti e garantire che le parti interessate a livello globale sappiano come sfruttare al meglio ogni nuova funzionalità.

Storia dei risultati
Una strategia consolidata produce vantaggi per l'azienda

L'organizzazione ha raggiunto quello che si ritiene essere un primato per il settore dei dispositivi medici: un'unica piattaforma per una strategia online completa a livello aziendale.

Vishy Narayanan afferma: «Cochlear è passata da una raccolta di 75 siti Web a soli 20 e monitora continuamente il numero dei siti Web per garantire che soddisfino i requisiti di business. Quando abbiamo iniziato c'era molta preoccupazione da parte dei nostri team internazionali che il risultato finale potesse essere inferiore alle piattaforme web che avevano già creato loro stessi, ma finora il feedback è stato positivo e continuiamo a cercare modi per ottimizzare e migliorare la piattaforma per offrire una migliore esperienza ai clienti».

Una misurazione chiave per Cochlear è l'aumento del traffico verso i suoi siti Web. Vishy Narayanan afferma: «I risultati preliminari dei test condotti in Australia e nel Regno Unito hanno mostrato un aumento molto positivo del 15% del traffico web. Sebbene la piattaforma sia solo una parte del puzzle, credo che avere contenuti coerenti e un aspetto uniforme abbia sicuramente influito su questo risultato molto positivo».

Il lancio di un nuovo prodotto importante, per il quale Cochlear aveva bisogno di pubblicare informazioni su tutti i siti web nazionali in un periodo relativamente breve, ha dimostrato che la sfida, che era significativa nel precedente processo di gestione dei contenuti di Cochlear, si è rivelata abbastanza semplice sulla nuova piattaforma.

Secondo Vishy Narayanan, «Il settore dei dispositivi medici è fortemente regolamentato, il che significa che molti prodotti Cochlear non sono disponibili in tutti i paesi contemporaneamente. Inoltre, le indicazioni e le specifiche di qualsiasi prodotto devono soddisfare i diversi requisiti legislativi dei singoli paesi. Questo è stato un fattore critico di successo per noi perché, per quanto la piattaforma o l'impegno siano buoni, devono fornire ciò di cui l'azienda ha bisogno. Con le risorse di IBM e GLiNTECH, abbiamo ottenuto ciò di cui avevamo bisogno nei tempi previsti».

Logo Cochlear
Informazioni su Cochlear

Con sede a Sydney, Cochlear Limited è il leader globale nelle soluzioni per l'udito impiantabili. In 30 anni, Cochlear ha aiutato più di un quarto di milione di persone a superare la perdita dell'udito. Con oltre 2.700 dipendenti in oltre 100 paesi, l'azienda, che ha registrato una rapida crescita, è rinomata nel settore medico.

Fai il passo successivo

Per maggiori informazioni su IBM Web Content Manager, contatta il tuo rappresentante IBM o IBM Business Partner,

Con sede a Sydney, GLiNTECH è un pluripremiato IBM Silver Business Partner australiano. I suoi consulenti qualificati sono certificati per tutta la suite di soluzioni IBM, il che li rende il fornitore di servizi IT preferito da numerose grandi aziende clienti in Australia e in tutta la regione. GLiNTECH opera dal 2000. Per maggiori informazioni su GlinTech, visita: www.glintech.com (link esterno a ibm.com)

Visualizza altri casi di studio
Legale

© Copyright IBM Corporation 2018. 1 New Orchard Road, Armonk, New York 10504-1722 Stati Uniti. Prodotto negli Stati Uniti d'America, novembre 2018.

IBM, il logo IBM, ibm.com e WebSphere sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web in “Copyright and trademark information” all'indirizzo ibm.com/legal/copytrade.shtml.

Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative.

Tutti gli esempi citati relativi a clienti sono presentati per illustrare il modo in cui alcuni clienti hanno utilizzato i prodotti IBM e i risultati da essi eventualmente conseguiti. I costi effettivi relativi agli ambienti e le caratteristiche inerenti alle performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e condizioni del cliente. Contatta IBM per scoprire cosa può fare per te l'AI.

La valutazione e la verifica del funzionamento di qualsiasi altro prodotto o programma con prodotti e programmi IBM sono responsabilità dell’utente.

È responsabilità del cliente assicurare la conformità a normative e regolamenti applicabili. IBM non fornisce consulenza legale né dichiara o garantisce che i propri servizi o prodotti assicurino al cliente la conformità con qualsivoglia legge o regolamento.

Dichiarazione di buone pratiche di sicurezza: la sicurezza dei sistemi IT comporta la protezione dei sistemi e delle informazioni tramite la prevenzione, il rilevamento e la risposta ad accessi impropri all'interno e all'esterno dell'azienda. Gli accessi impropri possono causare alterazione, distruzione, appropriazione indebita o abuso dei dati e danni o abuso dei sistemi, anche per essere utilizzati per attacchi verso terzi. Nessun sistema o prodotto IT va considerato totalmente sicuro e nessun singolo prodotto, servizio o misura di sicurezza è da considerarsi completamente efficace nella prevenzione dell’uso o dell’accesso improprio. I sistemi, i prodotti e i servizi IBM sono progettati per far parte di un approccio legittimo e completo alla sicurezza, il quale implica necessariamente procedure operative supplementari, e potrebbe richiedere altri sistemi, prodotti o servizi per fornire la massima efficacia. IBM NON GARANTISCE CHE SISTEMI, PRODOTTI O SERVIZI SIANO ESENTI DA O RENDERANNO L’AZIENDA ESENTE DA CONDOTTA MALEVOLA O ILLEGALE DI UNA QUALSIASI PARTE.

Qualsivoglia dichiarazione relativa a direzione e intenzioni future di IBM è suscettibile di modifiche o smentite senza preavviso e rappresenta unicamente obiettivi e scopi.