Anadolu Anonim Türk Sigorta Sirketi
Come una compagnia assicurativa ha utilizzato l'automazione per ottenere precisione senza sacrificare la velocità
Primo piano di un medico con uno stetoscopio attorno al collo che ti guarda direttamente

Per competere in un mercato in crescita, la compagnia assicurativa Anadolu Sigorta ha collaborato con il business partner IBM JFORCE Bilisim Teknolojileri A.S. per lanciare una piattaforma automatizzata per l'elaborazione delle richieste di rimborso sanitario, in grado di adattarsi facilmente alle regole e agli standard in continua evoluzione del settore. Supportato dalla tecnologia IBM Business Automation Workflow, il sistema fornisce risposte rapide e precise alle richieste di risarcimento assicurativo.

Sfida di business

Preoccupata per i livelli di fuga delle richieste di rimborso, Anadolu Anonim Türk Sigorta Şirketi voleva migliorare l'accuratezza e l'affidabilità della sua soluzione di elaborazione delle richieste di rimborso sanitario.

Trasformazione

Con un nuovo portale di invio, l'azienda può automatizzare l'indagine, la revisione e il pagamento delle richieste di assicurazione sanitaria.

Risultati ~80% delle richieste di rimborso
vengono ora elaborate automaticamente
Calo del 50%
della fuga di dati, con una riduzione del 40% dei costi operativi
<1 anno
per un pieno ritorno sull'investimento (ROI) del progetto
Storia di una sfida aziendale
Cercare di stare al passo

Il settore dell'assicurazione sanitaria in Turchia sta crescendo rapidamente.

Negli ultimi vent'anni, una serie di riforme governative ha istituito un sistema sanitario universale gestito dall'istituto di sicurezza sociale (Sosyal Güvenlik Kurumu) nazionale. Negli ultimi anni, tuttavia, sono state approvate ulteriori leggi che hanno aperto il mercato delle coperture integrative e hanno permesso ai cittadini di assicurarsi piani che aiutassero a coprire le spese ricevute da istituzioni mediche private.

Con un mercato così giovane e in crescita, le aspettative dei clienti, le politiche governative e persino i requisiti di sistema sono in costante cambiamento, rendendo difficile per le compagnie assicurative, come Anadolu Sigorta, stare al passo.

"C'è molta concorrenza", spiega Mehmet Abaci, Chief Information Officer di Anadolu Sigorta. "Abbiamo costruito la nostra attività e la nostra reputazione sul principio del pagamento rapido e completo delle richieste di rimborso. Ma questa velocità a volte può creare dei problemi”.

In particolare, l'azienda era preoccupata per la fuga di richieste di rimborso, ossia l'emissione di pagamenti non corretti. A causa delle numerose modifiche apportate ai processi di back-end, troppo spesso le condizioni stampate sui documenti ufficiali di polizza non corrispondevano alle regole seguite dal sistema di automazione della compagnia assicurativa. E ogni volta che si verificava uno di questi disallineamenti, la questione doveva essere arbitrata da una terza parte, il che spesso ritardava di settimane la risoluzione e il pagamento finale.

"Era una lacuna che non potevamo permetterci in un mercato così competitivo", aggiunge Abaci.

Possiamo aggiungere nuovi prodotti e polizze sanitarie alla piattaforma nel giro di poche ore, un processo che prima richiedeva settimane. Mehmet Abaci Chief information officer Anadolu Anonim Türk Sigorta Şirketi
Storia della trasformazione
Rendere la risposta veloce la risposta giusta

Per affrontare questa sfida, Anadolu Sigorta si è unita al business partner IBM JFORCE per creare il suo nuovo portale Anadolu Sigorta Medical (ASMED), una soluzione integrata per la gestione delle richieste di rimborso sanitario che automatizza l'elaborazione in base alle business rules stabilite.

Ora, gli ospedali o gli altri studi medici possono inviare ad Anadolu Sigorta le pratiche relative alle richieste di rimborso delle assicurazioni sanitarie attraverso il portale centralizzato, che identifica automaticamente:

  • Se il mittente ha diritto al pagamento
  • Se il paziente ha una polizza valida
  • Se la polizza identificata copre il trattamento raccomandato

Per ogni richiesta di rimborso, ASMED è progettato per valutare le informazioni inviate in base a migliaia di regole e politiche in meno di un secondo e prendere una decisione in merito al pagamento. Allo stesso tempo, il sistema monitora la presenza di irregolarità che potrebbero indicare un problema più grande.

"Guarda i tempi del trattamento", chiarisce Abaci, "in particolare se è vicino alla data di inizio o di fine polizza. Oppure ci segnala se un volume sospetto di richieste di trattamento per una patologia viene richiesto dallo stesso medico. Se sembra esserci qualcosa di strano, informa il nostro staff di ridare un’occhiata alla richiesta di rimborso.

Per il nuovo portale ASMED, Anadolu Sigorta e JFORCE hanno riunito un team congiunto di soluzioni composto da cinque medici, quattro analisti di dati, 14 sviluppatori, quattro esperti di linee di business, tre scrum master, un project manager e un consulente tecnico.

"Abbiamo esaminato tutte le informazioni sulla politica di Anadolu Sigorta, estraendo, raggruppando e razionalizzando tutte queste regole", spiega Umit Sile, Business Development e Software Director di JFORCE. "Complessivamente abbiamo organizzato circa 300.000 codici di richieste mediche in 14.000 servizi sul portale. Abbiamo quindi sincronizzato i codici per tutti questi servizi con una versione ampliata del catalogo sanitario del governo, contribuendo a semplificare la conformità".

La piattaforma JSure Health Insurance Platform funge da cuore del portale ASMED, gestendo l'automazione e l'autorizzazione delle richieste di rimborso in arrivo. Inoltre, il team ha utilizzato il software IBM Business Automation Workflow per sviluppare due suite di test delle regole che monitorano la conformità alle continue modifiche delle polizze della compagnia assicurativa. Inoltre, il team di JFORCE ha creato uno strumento di scenario basato su Microsoft Excel che Anadolu Sigorta può utilizzare per esaminare i set di regole contrastanti.

E per promuovere una comunicazione sicura tra il portale di automazione delle richieste di rimborso e il suo ambiente di rete più ampio, supervisionando al tempo stesso l'integrazione dei servizi web business-to-business, Anadolu Sigorta ha implementato un dispositivo IBM DataPower Gateway.

Complessivamente abbiamo organizzato circa 300.000 codici di richieste mediche in 14.000 servizi sul portale. Umit Sile Business Development and Software Director Business partner IBM JFORCE bilisim teknolojileri A.S.
Storia dei risultati
Un netto vantaggio

Grazie alla tecnologia IBM e al portale ASMED, Anadolu Sigorta ha snellito i processi di gestione delle richieste di rimborso, con circa l'80% delle richieste in arrivo gestite senza l'intervento umano. E la maggior parte di queste valutazioni vengono elaborate in meno di un secondo, portando a pagamenti più rapidi, una maggiore soddisfazione degli utenti e una migliore posizione sul mercato.

Allo stesso tempo, la nuova soluzione riduce della metà la fuga di dati, con una riduzione del 40% dei costi operativi. E questi risparmi si sono rapidamente sommati, ottenendo un ROI completo per il progetto già nel primo anno di utilizzo.

"Inoltre semplifica la vita ai nostri dipendenti", osserva Abaci. “Possiamo aggiungere nuovi prodotti e polizze sanitarie alla piattaforma nel giro di poche ore, un processo che prima richiedeva settimane. E ora che i documenti e le polizze dei nostri processi sono archiviati online o tramite servizi web, non dobbiamo gestire e tenere traccia di così tanti documenti fisici. Non hai idea di quanto tempo faccia perdere. Inoltre, con l'aiuto del nuovo portale ASMED per le richieste di assicurazione sanitaria completamente digitale, tutti i nostri collaboratori hanno potuto lavorare a distanza durante il lockdown per la pandemia di COVID-19".

Oltre a queste nuove funzionalità, l'azienda assicurativa è lieta di lavorare con JFORCE.

Abaci aggiunge: "Abbiamo scelto JFORCE per la loro esperienza nell'automazione delle assicurazioni sanitarie. Hanno compreso le problematiche e le pressioni del settore che stavamo affrontando e ci hanno aiutato ad affrontare le insidie nell'aggiornamento dei nostri sistemi di gestione dei rimborsi. Avevamo un linguaggio e una comprensione comune degli obiettivi, e questo ci ha permesso di ottenere un'implementazione quasi perfetta".

Abbiamo scelto JFORCE per la loro esperienza nell'automazione delle assicurazioni sanitarie. Hanno compreso le problematiche e le pressioni del settore che stavamo affrontando e ci hanno aiutato ad affrontare le insidie nell'aggiornamento dei nostri sistemi di gestione dei rimborsi. Mehmet Abaci Chief information officer Anadolu Anonim Türk Sigorta Şirketi
Logo Anadolu Sigorta
Anadolu Anonim Türk Sigorta Sirketi

Fondata nel 1925, Anadolu Sigorta (link esterno a ibm.com) è stata la prima compagnia assicurativa nazionale fondata in Turchia. Oggi l'azienda offre un'ampia gamma di coperture assicurative (incendi, trasporti, infortuni personali, ingegneria, agricoltura, legale, sanitaria e creditizia) rivolte a una vasta gamma di consumatori e aziende. Anadolu Sigorta ha sede a Istanbul, in Turchia, e impiega circa 2.500 agenti professionali in tutto il paese.

Informazioni su JFORCE Bilisim Teknolojileri A.S.

Fondato nel 2003, il Business Partner IBM JFORCE (link esterno a ibm.com) offre soluzioni tecnologiche, prevalentemente focalizzate sulle esigenze del settore finanziario, come la gestione dei rimborsi, la valutazione del rischio, l'automazione dei rinnovi e il rilevamento delle frodi. L'azienda ha attualmente sede a Istanbul, in Turchia, con uffici aggiuntivi ad Ankara.

Fasi successive

Per saperne di più sulle soluzioni IBM presentate in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o un business partner IBM.

Leggi il PDF Visualizza altre storie dei clienti
Legale

© Copyright IBM Corporation 2021. IBM Corporation, IBM Hybrid Cloud, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, febbraio 2021.

IBM, il logo IBM, ibm.com, DataPower e IBM Automation sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in diverse giurisdizioni del mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul web in “Copyright and trademark information” all'indirizzo ibm.com/legal/copyright-trademark.

Microsoft è un marchio di Microsoft Corporation registrato negli Stati Uniti o in altri Paesi.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

È responsabilità del cliente assicurare la conformità a normative e regolamenti applicabili. IBM non fornisce consulenza legale né dichiara o garantisce che i propri servizi o prodotti assicurino al cliente la conformità con qualsivoglia legge o regolamento.