Panoramica

Vantaggi

Funzionalità

Risparmio energetico

Riduci il consumo di energia riunificando i core x86 all’interno di un unico sistema che esegue gli stessi carichi di lavoro di Linux in condizioni simili.

Confidential computing

Isola i carichi di lavoro e proteggili da minacce interne ed esterne attraverso un ambiente TEE (Trusted Execution Environment) di confidential computing.

 

Crittografia quantum-safe

Proteggi i tuoi dati di oggi e di domani con una crittografia end-to-end che si avvale delle tecnologie quantum-safe integrate nel sistema.

Cloud ibrido aperto

Passa a una piattaforma di cloud ibrido aperto con l’infrastruttura che preferisci.

Capacità flessibile

Soddisfa una domanda dall’andamento fluttuante con un sistema che riequilibra costantemente le risorse e consente capacità temporanea o permanente a seconda delle esigenze.

Resilienza

Ottieni una disponibilità del 99,99999% per i carichi di lavoro mission-critical: una percentuale che corrisponde a circa tre secondi di inattività all’anno.1

Conformità semplificata

Semplifica e automatizza le attività legate alla conformità con IBM Security and Compliance Center.

Accelerazione AI on-chip

Fornisci insight più velocemente con un TCO più contenuto grazie al processore IBM® Telum. Crea e addestra modelli AI con strumenti open-source familiari.

Prodotti correlati

IBM® LinuxONE III

Server on-premise che fornisce crittografia ovunque, sviluppo cloud-native e cyber-resilienza.

IBM Cloud® Hyper Protect Digital Asset Platform

Costruisci un’architettura on premise con IBM Cloud® Hyper Protect Virtual Server basato su tecnologia LinuxONE.

IBM Cloud® LinuxONE Virtual Server for Virtual Private Cloud

Per la prima volta, LinuxONE è disponibile come scelta opzionale per il cloud pubblico.

Inizia

Scopri in che modo IBM LinuxONE può favorire la crescita aziendale e al contempo salvaguardare il pianeta.

Note a piè di pagina

¹ Per il calcolo del valore previsto sono stati utilizzati dati interni di IBM ricavati tramite misurazioni e proiezioni. I componenti necessari includono IBM z16; I sistemi IBM z/VM V7.2 sono stati raccolti in una Single System Image, ciascuno con RHOCP 4.10 o successivo; IBM Operations Manager; GDPS 4.5 per la gestione del ripristino dati e il ripristino delle macchine virtuali attraverso sistemi di distanza Metro e storage, tra cui Metro Multi-site Workload e GDPS Global, e storage IBM DS8000 series con IBM HyperSwap. È stato usato un carico di lavoro MongoDB v4.2. È necessario attivare la tecnologia di resilienza, fra cui clustering z/VM Single System Image, GDPS xDR Proxy for z/VM e Red Hat OpenShift Data Foundation (ODF) 4.10 per la gestione dei dispositivi di storage locali. Le misurazioni precedenti non includono le interruzioni causate da applicazioni. Altre configurazioni (hardware o software) potrebbero presentare caratteristiche di disponibilità diverse.