Funzioni di IFL e dettagli del prodotto

Capacità di elaborazione estese

La piattaforma enterprise IBM z15™ supporta fino a 190 IFL configurabili dall'utente e fino a 40 TB di RAIM (Redundant Array of Independent Memory). IFL garantisce la stessa funzionalità di un processore “standard” su una piattaforma enterprise IBM Z. È progettato per operare in modo asincrono con i processori standard.

Progettato per ottime prestazioni

IFL supporta le tecnologie SMT (Simultaneous Multi-Threading) e SIMD (Single Instruction Multiple Data) per migliorare la capacità di prestazioni. IFL è sempre un processore a capacità complessiva, indipendente dalla capacità degli altri processori sul server.

Flessibilità di aggiungere IFL

La tecnologia IFL supporta l'attivazione o disattivazione di capacità su richiesta (O/O CoD - On/Off Capacity on Demand), aggiornamento di capacità su richiesta per l'aggiunta senza interruzione di uno o più IFL e capacità di backup (CBU - Capacity BackUp) per situazioni di emergenza.

Comunicazioni ad alta velocità

La funzionalità IBM Z® HiperSockets™ fornisce comunicazioni ad alta velocità tra le partizioni logiche. È possibile utilizzare gli HyperSocket per le comunicazioni tra immagini Linux, oppure tra Linux e le immagini dei sistemi operativi z/OS®, z/VSE® e z/TPF. L'uso della SMC (Shared Memory Communication) può ulteriormente migliorare la latenza e la velocità di trasmissione.

Accelerazione su chip per la compressione e la crittografia

z15 continua ad implementare l'accelerazione direttamente sul chip. Il nuovo IBM Integrated Accelerator for z Enterprise Data Compression (zEDC) può abilitare la riduzione delle dimensioni ed anche incrementare la velocità di trasferimento dei dati, con un consumo di CPU ridotto. Il co-processore crittografico dedicato su ogni core fornisce la crittografia con accelerazione hardware di CPACF.

Nessuna influenza sulla valutazione MSU

IFL non aumenta i costi per il software IBM Z in esecuzione su processori “standard” nel server. Non influenza la classificazione MSU o la designazione di modelli IBM Z. z/VM, IBM Wave e la maggior parte dei prodotti middleware di IBM Linux sono a pagamento per IFL con pagamento singolo e una tariffa annuale, facoltativa per la manutenzione. Molti fornitori di software hanno adottato il modello di prezzo IBM per i workload Linux.

Ampiamente disponibile e supportato

IFL è disponibile per tutti i modelli di z15™, z14®, z13®, z13s®, IBM zEnterprise® EC12 (zEC12), IBM zEnterprise BC12 (zBC12). Può essere ordinato come funzione hardware IBM Z; il numero di funzioni varia per modello/configurazione server. È supportato dal sistema operativo Linux per IBM Z, IBM z/VM, IBM Wave per z/VM, KVM e tecnologie di contenitori.

Gestibile da PR/SM o IBM Dynamic Partition Manager

IFL può essere gestito da PR/SM™ o IBM Dynamic Partition Manager nella partizione logica (LPAR), con processori dedicati o condivisi. L'implementazione di IFL richiede una definizione dell'LPAR, seguendo le normali procedure di attivazione dell'LPAR.

Case study dei clienti

Corte suprema della Virginia

L'organizzazione governativa supporta i servizi giudiziari in modo costante ed economicamente vantaggioso - Corte Suprema della Virginia.

KRZ-SWD

Prestazioni e disponibilità garantite per funzioni HR e Finance efficienti - KRZ-SWD.