The Hub Power Company Limited
Dimostra che le procedure efficienti in materia di salute, sicurezza e ambiente iniziano con l'IT
Veduta aerea di Hub Power Company

Quando sistemi software di gestione degli asset obsoleti e non collegati tra loro hanno ostacolato i processi di lavoro di Hubco, quest'ultima si è rivolta al business partner IBM Systech International per implementare e integrare il software IBM® Maximo for Oil and Gas. La soluzione ha ridotto del 60% i tempi di approvazione della gestione delle modifiche, accelerato il flusso di cassa delle operazioni e ridotto del 20% gli incidenti su cui l'azienda ha dovuto indagare.

Sfida di business

I sistemi IT di The Hub Power Company Limited (Hubco), erano obsoleti e non connessi, causando ritardi nei processi e inefficienze che hanno influenzato alcune delle pratiche HSE.

Trasformazione

Hubco ha effettuato l'aggiornamento al software Maximo for Oil and Gas 7.6 e ha integrato il suo ambiente IT, ottenendo le applicazioni e l'efficienza necessarie per supportare e migliorare i suoi processi specializzati relativi all'HSE.

Risultati Riduzione del 60%
dei tempi di approvazione dei processi di gestione del cambiamento (MOC)
Riduzione del 20%
del numero di incidenti di sicurezza oggetto di indagine o in attesa di indagine
Riduzione del 50%
dei tempi di elaborazione delle fatture
Storia di una sfida aziendale
Software non integrato e obsoleto

Hubco, il primo e il più grande produttore indipendente di energia (IPP) del Pakistan, prende seriamente sul serio le sue pratiche in materia di salute, sicurezza e ambiente (HSE). Questo impegno si riflette in una metrica chiave delle prestazioni. Nell'anno fiscale 2018-2019, il programma di utilità ha registrato 4,3 milioni di ore di lavoro nelle sue tre centrali elettriche operative, riportando un tasso totale di infortuni registrabili (TRIR) solo del 0,05.

L'impressionante record di sicurezza del programma di utilità deriva, in parte, dall'investimento nelle tecnologie giuste. “Il nostro team è sempre alla ricerca di eventuali progressi tecnologici per migliorare l'efficienza e monitorare le emissioni dei nostri impianti”, afferma Shaharyar Nashat, Company Secretary e Director Legal and Public Relations di Hubco.

Una di queste tecnologie è il software IBM® Maximo Asset Management. In passato, il programma di utilità utilizzava le versioni 5.2 e 7.1 del software per gestire le risorse critiche e supportare il suo vasto database di risorse. L'azienda si affidava inoltre, per le sue iniziative di sicurezza, a un sistema di gestione conformità (CMS) sviluppato localmente, e continua a utilizzare le applicazioni Oracle Financial.

Tuttavia, poiché le tecnologie non erano integrate, alcuni processi business chiave dovevano essere eseguiti manualmente. Inoltre, i silos di dati richiedevano la duplicazione di alcune attività tra i sistemi.

“Ogni sistema conteneva informazioni diverse”, spiega Abid Ali, Planning Manager di Hubco. “Quindi, il dipartimento dedicato doveva creare doppie voci per i pagamenti e le riserve finanziarie: una in Maximo e un'altra nel sistema finanziario. Ci voleva molto tempo e doppi sforzi”.

Hubco ha quindi cercato di integrare i propri sistemi IT critici, incluso quello finanziario. L'azienda si è anche resa conto che l'aggiornamento del software Maximo avrebbe apportato nuove funzionalità e diversi moduli relativi alla sicurezza di cui l'azienda non disponeva ancora.

“La sicurezza è la nostra massima priorità in tutti i siti del gruppo”, aggiunge Ahmed Aftab, IT Manager di Hubco. “Abbiamo quindi deciso che, oltre a integrare i nostri sistemi esistenti, dovevamo aggiornare Maximo e ottenere da IBM un supporto di primo livello”.

Rispetto ad altre soluzioni, i moduli di Maximo sono molto migliori, contengono più funzionalità. Sono anche più convenienti. Ahmed Aftab IT Manager The Hub Power Company Limited
Storia della trasformazione
Un ambiente IT moderno e connesso

Nel 2018, Hubco si è rivolta a Systech, business partner IBM specializzato in soluzioni di gestione degli asset, per integrare e aggiornare i suoi software e sistemi IT critici.

L'impegno consisteva in quattro progetti:

  • Migrazione del database aziendale da un Microsoft SQL Server a un Oracle Database
  • Aggiornamento del software Maximo Asset Management 7.1 esistente, passando a Maximo for Oil and Gas 7.6
  • Implementazione di moduli HSE aggiuntivi
  • Integrazione delle tecnologie con il sistema Oracle Financial tramite il componente aggiuntivo Maximo Enterprise Adaptor

Con la tecnologia Maximo for Oil and Gas, Hubco ottiene le applicazioni di cui ha bisogno per supportare i processi specializzati HSE, oltre alle procedure settoriali migliori per migliorare la produttività, l'efficienza e la sicurezza delle sue risorse critiche. “Rispetto alla versione 7.1, esistono diverse nuove funzionalità in Maximo 7.6 che sono vantaggiose per Hubco”, afferma Shams Ladak, Director of Asset Management di Systech.

Durante il progetto, Systech ha condotto corsi di formazione gestionale per dimostrare le nuove funzionalità di Maximo 7.6. Ha inoltre formato utenti e amministratori sulle nuove applicazioni Maximo. Systech ha lavorato fianco a fianco con IBM per superare le sfide legate all'integrazione del sistema e alla conversione del database.

“Systech ha lavorato a stretto contatto con noi per trovare soluzioni e risolvere problemi”, afferma Abid Ali, Planning Manager di Hubco. “Hanno lavorato in maniera eccezionale su questo progetto. Non abbiamo mai riscontrato mancanza di esperienza in nessun settore, e anche il supporto di IBM è stato eccellente”.

Oggi, tutti i sistemi sono attivi e integrati. Systech continua a fornire supporto tecnico e a valutare nuove tecnologie per le future iniziative di Hubco.

Per Hubco, molti dei vantaggi di Maximo Oil and Gas sono legati alla sicurezza e all'integrazione del sistema, ovvero a ciò che ci eravamo prefissati di fare. Shams Ladak Director of Asset Management IBM Business Partner Systech International
Storia dei risultati
Processi rapidi ed efficienti

Oggi, i processi aziendali e le attività di gestione della sicurezza di Hubco sono più efficienti e semplici. “Per Hubco, molti dei vantaggi di Maximo Oil and Gas sono legati alla sicurezza e all'integrazione del sistema, ovvero a ciò che ci eravamo prefissati di fare”, aggiunge Ladak.

In passato, ad esempio, il processo MOC veniva gestito manualmente e richiedeva informazioni provenienti da molteplici sistemi IT non connessi tra loro. Di conseguenza, l'approvazione poteva richiedere da sei mesi a un anno o più. Ora, il processo richiede solo un paio di mesi, o è comunque fino al 60% più rapido, perché il modulo MOC del software Maximo Oil and Gas si integra con ordini di lavoro e sistemi di sicurezza.

L'applicazione di accertamento del rischio del software ha inoltre aiutato Hubco a migliorare la gestione della sicurezza degli ordini di lavoro. Inoltre, Hubco ha migliorato il monitoraggio di azioni e attività legate alla sicurezza, riducendo del 20% il numero di incidenti indagati o in attesa di indagine.

Una fatturazione più rapida. Dopo l'integrazione del sistema Oracle Financial con il componente aggiuntivo Maximo ERP Integration, Hubco ha ridotto del 50% il tempo medio di elaborazione delle fatture, da una media di 50–60 giorni a 30–35 giorni, generando dalle proprie operazioni un flusso di cassa più rapido. Ulteriori vantaggi includono revisioni più tempestive dei record manutenzione preventiva, un migliore monitoraggio delle modifiche temporanee e una migliore gestione della conformità con i programmi di safety walk.

“Rispetto ad altre soluzioni, i moduli di Maximo sono molto migliori, offrono più funzionalità”, aggiunge Aftab. “Sono anche più convenienti”.

Guardando al futuro, Hubco sta implementando il software Maximo Oil and Gas nei suoi nuovi stabilimenti e lo applicherà alle prossime iniziative IT. “Maximo sta dando ai nostri team di gestione, ingegneria e operazioni la fiducia necessaria per applicare l'IoT ai nostri nuovi impianti”, conclude Aftab. “È una parte molto critica di un’operazione, soprattutto nel nostro settore”.

Logo The Hub Power Company Limited
The Hub Power Company Limited

Con l'obiettivo di alimentare la vita attraverso l'energia, The Hub Power Company Limited (link esterno a ibm.com) ha una capacità solida di produrre oltre 2920 MW attraverso i suoi quattro impianti a Hub (Belucistan), Narowal (Punjab), Azad Jammu e Kashmir. L'azienda è l'unico produttore di energia in Pakistan con quattro progetti presenti nel corridoio economico Cina-Pakistan, ossia la China Power Hub Generation Company (Pvt.) importata e basata sul carbone. Responsabilità limitata Hub, Thar Energy Ltd., Thalnova Power Thar (Pvt.) Ltd. e Sindh Engro Coal Mining Company. Hubco impiega oltre 6.000 persone e ha registrato un utile netto di PKR 9 miliardi nel 2019-2020.

Informazioni su Systech International

Con sede in New Jersey, Stati Uniti e operazioni in Pakistan e negli Emirati Arabi Uniti, il business partner IBM Systech (link esterno a ibm.com) è una società IT a servizio completo specializzata nella fornitura di soluzioni di gestione degli asset aziendali. I suoi servizi comprendono l'implementazione, la configurazione e l'integrazione di software, la manutenzione e l'assistenza annuale e le verifiche e i controlli sullo stato del software. L'azienda opera nei settori pubblico, manifatturiero, petrolifero e gas, dei trasporti e dei programmi di utilità. Systech è stata fondata nel 1995 e impiega circa 30 persone.

Fai il passo successivo

Per saperne di più sulla soluzione IBM presentata in questa storia, contatta il tuo rappresentante IBM o IBM Business Partner.

Visualizza altre storie dei clienti Contatta IBM
Legale

© Copyright IBM Corporation 2020. IBM Corporation, Watson, New Orchard Road, Armonk, NY 10504

Prodotto negli Stati Uniti d'America, luglio 2020.

IBM, il logo IBM, ibm.com e Maximo sono marchi di International Business Machines Corp., registrati in molte giurisdizioni in tutto il mondo. Altri nomi di prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre società. Un elenco aggiornato dei marchi IBM è disponibile sul Web nella sezione "Informazioni sul copyright e sui marchi" all'indirizzo ibm.com/trademark.

Microsoft, Windows, Windows NT e il logo Windows sono marchi di Microsoft Corporation negli Stati Uniti, in altri Paesi, o entrambi.

Le informazioni contenute nel presente documento sono aggiornate alla data della prima pubblicazione e possono essere modificate da IBM senza preavviso. Non tutte le offerte sono disponibili in ogni Paese in cui opera IBM.

Gli esempi citati relativi a dati di prestazione e clienti sono presentati unicamente a scopo illustrativo. Gli attuali risultati in termini di performance possono variare a seconda delle specifiche configurazioni e delle condizioni operative. LE INFORMAZIONI RIPORTATE NEL PRESENTE DOCUMENTO SONO DA CONSIDERARSI “NELLO STATO IN CUI SI TROVANO”, SENZA GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, IVI INCLUSE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO E GARANZIE O CONDIZIONI DI NON VIOLAZIONE. I prodotti IBM sono coperti da garanzia in accordo con termini e condizioni dei contratti sulla base dei quali vengono forniti.

È responsabilità del cliente assicurare la conformità a normative e regolamenti applicabili. IBM non fornisce consulenza legale né dichiara o garantisce che i propri servizi o prodotti assicurino al cliente la conformità con qualsivoglia legge o regolamento.