Vai al contenuto principale

Sistemi energetici intelligenti

L'elettricità ha sempre alimentato il lavoro dei computer. Ora, con i sistemi intelligenti, i computer restituiscono il favore.

Articoli sulla rete di distribuzione intelligente

Analisi, gestione delle risorse e altre tecnologie stanno rendendo le centrali eoliche più intelligenti, dando slancio a questo settore in rapida crescita.

I settori energetico e automobilistico si stanno preparando per percorrere insieme la strada della e-mobility

Informazioni sulle strategie e sulle soluzioni per la protezione della rete di distribuzione intelligente.

 

Una serie di conversazioni su un Pianeta più intelligente


 

Energia in cifre

Energia in cifre: la Global Intelligent Utility Network Coalition composta da dodici membri promuove la rete di distribuzione intelligente in tutto il mondo

Nel 2007 IBM ha costituito un'alleanza di società innovative nel campo dei servizi di pubblica utilità per accelerare lo sviluppo di reti di distribuzione intelligente e aiutare il settore in una delle sue trasformazioni più impegnative. La Global Intelligent Utility Network Coalition desidera modificare il modo in cui viene prodotta, distribuita e utilizzata l'energia, grazie all'aggiunta di sistemi digitali intelligenti agli impianti attuali. L’obiettivo è di ridurre guasti e difetti, gestire la domanda e integrare fonti di energia rinnovabile, quali l'energia eolica e quella solare.

Oggi la Coalition è costituita da 12 membri che servono approssimativamente 100 milioni di utenti in tutto il mondo. Ciascuna società di servizi di pubblica utilità mostra una competenza unica. Ad esempio, la danese DONG Energy è una società leader nell'energia rinnovabile con un 20% della propria energia prodotta da impianti eolici; sta lavorando per generare entro il 2020 il 50% della propria energia con risorse che non producano anidride carbonica. L'indiana NDPL offre energia a un mercato emergente, in cui affidabilità e accesso pieno all'elettricità sono ancora una sfida.

La Coalition condivide le idee e le best practice attraverso riunioni anche virtuali, valuta i risultati, condivide conoscenze e intraprende iniziative di collaborazione. Ad esempio, lo Smart Grid Demonstration Center di CenterPoint Energy ha fornito a Country Energy le competenze necessarie per creare il proprio centro in Queenbeyan, Australia.

Il frutto della prima collaborazione della Global Intelligent Utility Network Coalition è stata la creazione di un modello di Smart Grid Maturity (US) che è stato utilizzato da oltre 60 società di servizi di pubblica utilità in tutto il mondo per effettuare un’autovalutazione e per pianificare un proprio programma di adozione di una rete di distribuzione intelligente. Questo modello è' stato recentemente donato al Software Engineering Institute della Carnegie Mellon. Altre collaborazioni studiano l’impatto della rete di distribuzione intelligente sui cambiamenti climatici, sulle prospettive del cliente, sugli standard e sull'interoperabilità e sui possibili modelli normativi futuri.

Come membri della IUN Coalition, collaboriamo e condividiamo le esperienze con i migliori al mondo per raggiungere i nostri obiettivi: ottimizzare l'uso dell'energia eolica, migliorare l'efficienza e l'affidabilità energetica e investire in sistemi intelligenti mantenendo bassi i costi. Jens Jakobsson Vice President Power Distribution, DONG Energy, Danimarca.

Global Intelligent Utility Network Coalition. 1 Alliander - The Netherlands. 2 CenterPoint Energy, Inc - US. 3 Country Energy - Australia. 4 CPFL Energia - Brazil. 5 DONG Energy - Denmark. 6 ERDF - France. 7 IBM - US. North Deli Power Limited - India. 9 Pepco Holdings, Inc - US. 10 Progress Energy - US. 11 Sempra Energy - US.

 

Global Intelligent Utility Network Coalition members

Alliander (Arnhem, Olanda)
Alliander, la compagnia di distribuzione di servizi di pubblica utilità più grande in Olanda, sta spianando la strada per l’adozione e un maggior utilizzo di veicoli elettrici grazie alla collaborazione con altre aziende per fornire 10.000 punti di ricarica in tutto il paese entro il 2012.

CenterPoint Energy (Houston, Texas)
CenterPoint Energy Houston Electric è una società di trasmissione e distribuzione che serve circa 2,2 milioni di utenti nell’area di Houston, la quarta città più grande degli Stati Uniti, e opera in un mercato elettrico dove vige la deregulation. Il centro dimostrativo di CenterPoint Energy è stato uno dei primi al mondo a mostrare i vantaggi dei contatori e della riparazione dei guasti intelligente, realizzabili grazie alle tecnologie per reti di distribuzione intelligenti.

Country Energy (Queenbeyan, Australia)
La società di distribuzione di energia elettrica più grande dell'Australia rifornisce il 95% del territorio del New South Wales. L'innovativo centro dimostrativo IN (Intelligent Network) di Country Energy mostra i vantaggi di una rete di distribuzione intelligente mediante esempi quali lo stoccaggio dell'energia e la tecnologia V2G (Vehicle to Grid).

CPFL (Sao Paulo, Brasile)
CPFL è la più grande società privata nel settore elettrico brasiliano e la prima azienda a negoziare carbon credits.

DONG Energy (Copenhagen, Danimarca)
DONG Energy è una delle principali società energetiche del Nord Europa, con attività in tutti gli ambiti della catena del valore energetica. E’ all'avanguardia con progetti per la ricarica temporizzata di veicoli tramite energia eolica intermittente.

ERDF (Paris, Francia)
ERDF, che è la divisione di distribuzione di EDF e la società di distribuzione di energia elettrica più grande dell'Unione Europea, sta sfruttando le capacità di gestione di contatori avanzati per migliorare il funzionamento, il controllo, la manutenzione e lo sviluppo della rete di distribuzione.

IBM (New York, NY)
IBM sta aiutando clienti in tutto il mondo a realizzare reti di distribuzione intelligente, grazie a un approccio basato su soluzioni complete, ad azioni informative sulle normative e all'ampliamento della conoscenza su specifiche aree critiche come quelle degli standard. Le soluzioni di IBM sono rivolte all'intera catena del valore energetica e rappresentano una parte importante dell'iniziativa volta a creare un pianeta più intelligente.

NDPL (Delhi, India)
NDPL, una joint venture tra Tata Power e il governo di Delhi, ha creato iniziative innovative che hanno ridotto in modo significativo le perdite di energia e ha lanciato l'automazione delle sottostazioni in India. NDPL inoltre detiene un ruolo di leadership nella promozione di nuove normative per una rete di distribuzione intelligente in India.

Oncor Electric Delivery (Dallas, Texas)
Oncor è una azienda di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica che, grazie ad una lunga esperienza nel campo, fornisce energia affidabile ai consumatori. Oncor gestisce il più grande sistema di trasmissione e distribuzione di energia in Texas, consegnando energia elettrica a circa 3 milioni di abitazioni e imprese e gestendo circa 117 mila miglia di linee di trasmissione e distribuzione in Texas.

PHI (Washington, D.C.)
PHI è una delle società di distribuzione energetica più grandi nell'area Centro Atlantica degli Stati Uniti con utenti in tre stati e nel Distretto di Columbia. PHI sta aiutando i suoi clienti a comprendere in che modo le tecnologie per una rete di distribuzione intelligente e i programmi di efficienza energetica porteranno benefici grazie ai clip video "Day in the Life Of" disponibili sul proprio sito Web.

Progress Energy (Raleigh, Carolina del Nord)
Progress Energy è una società di servizi di pubblica utilità completamente integrata che serve la Florida e gli stati della Carolina dalla produzione al consumo. Di recente nel 2008 ha celebrato un secolo di attività e si sta impegnando a migliorare l'efficienza del flusso energetico all'interno dell'impianto grazie all'attenzione rivolta al controllo della tensione e all'individuazione dei guasti.

Sempra Energy (San Diego, California)
Sempra Energy sta promuovendo l'introduzione di nuovi contatori nello Stato della California grazie una distribuzione massiccia di contatori intelligenti. A tutti i clienti privati e aziendali verranno sostituiti i contatori con un contatore intelligente entro la fine del 2011. Inoltre, le loro ricerche sulle microgrid, sulla manutenzione basata sulle condizioni delle sottostazioni e su un sistema OMS/DMS all'avanguardia stanno promuovendo l'adozione di una rete di distribuzione intelligente su più fronti.


 

Disponibilità a pagare per specifici servizi: i giovani da 18 a 24 anni in testa. Contatori intelligenti. Servizi di gestione di terze parti. Avviso di interruzioni tramite cellulare. 18-24. Media (gruppi di ogni età). 65+.

Per decenni, l'utente medio non si è preoccupato molto dell'energia elettrica.

Fino a quando non ha cominciato a mancare. Allora se ne preoccupava ... fino a quando non tornava. Nulla di più.

Il mutamento climatico, l'aumento del prezzo dell'energia e i progressi tecnologici sono tutti fattori che stanno da tempo rimodellando la mentalità collettiva dei consumatori, trasformando molti di loro da "contribuenti passivi" a utenti estremamente informati ed ecologicamente consapevoli che desiderano svolgere un ruolo attivo nell'utilizzo dell'energia. E ora, con l'avvento delle tecnologie che consentono la realizzazione di reti energetiche intelligenti, le aziende sono in grado di fornire ai clienti le informazioni e il controllo necessari per modificare realmente i loro modelli comportamentali e ridurre il consumo e i costi energetici.

Entrare nell'era digitale

L’IBM aiuta le aziende che forniscono energia ad integrare l'intelligenza digitale nelle loro reti. Attraverso l’utilizzo di sensori, contatori, controlli digitali e strumenti di analisi per automatizzare, monitorare e controllare il flusso energetico a due vie in tutte le operazioni, dalla centrale elettrica alla presa di corrente. Le aziende che forniscono energia elettrica sono in grado di ottimizzare le prestazioni delle reti, prevenirne le interruzioni, ripristinare più rapidamente l'erogazione di elettricità e permettere ai consumatori di gestire il consumo energetico di ogni singolo elettrodomestico collegato alla rete elettrica.

Inoltre, le reti intelligenti sono in grado di incorporare le nuove energie sostenibili, come quelle eolica e solare, e di interagire localmente con fonti energetiche distribuite o di alimentare veicoli elettrici.


 

Fornire energia al pianeta

La rete di distribuzione elettrica fu ideata al tempo di Edison, disegnata al tempo di Eisenhower e installata al tempo di Nixon. Da allora non è stata aggiornata.


 

Costi annui. Quanta elettricità consumano i tuoi elettrodomestici? 
Coperte elettriche. Computer. Televisione. Forno a microonde. Deumidificatore. Pompa per il pozzo. Acquario. Lavapiatti. Forno elettrico. Congelatore. Umidificatore. Asciugatrice. Lavatrice. Frigorifero. Pompa per la piscina. Spa (pompa e riscaldamento). U.S. Department of Energy.

 

Cosa ne pensi? Un pianeta più pulito e più verde? Un mondo dove nessuno abbia fame? Energia a costi inferiori? Partecipa al sondaggio.