Vai al contenuto principale

Comunicazioni più intelligenti

C'è una domanda esplosiva di nuovi e più intelligenti modi di comunicare.
Siamo in grado di stare al passo?

Communication Technology

Tutto è iniziato con un telefono installato nella tua automobile o nella tua valigetta portadocumenti: comunicazioni "mobili", che ti hanno liberato dalla necessità di cercare un telefono a pagamento per parlare quando non eri in casa o in ufficio.

Ora le telecomunicazioni sono diventate video sul tuo telefono, transazioni bancarie in tempo reale, un ufficio ovunque tu vada. La comunicazione consiste non soltanto nel dialogo tra le persone. Ma anche nell'interconnessione tra gli oggetti.

Su un pianeta più intelligente, a quasi tutti gli oggetti è possibile associare informazioni digitali, tecnologiche e interconnesse. Abbiamo connessioni, processori, strumenti di analisi e funzionalità abbastanza potenti da permettere la comunicazione fra trilioni di dispositivi e migliorare il modo in cui il mondo funziona. Case intelligenti possono essere programmate a distanza. Automobili intelligenti possono comunicare con la casa produttrice. Telefoni intelligenti possono praticamente sostituire il portafoglio. Autostrade intelligenti possono regolare i flussi del traffico.

Previsione traffico consumer su Internet, 2006-2012. Video Internet a TV 104%. Video Internet a PC 57%.  VoIP 24%. Comunicazioni video 44%. Giochi 30%. P2P 31%. Web/dati 34%. Source: Global consumer Internet traffic forecast, 2006-2012. CAGR 2007-2012.

Un segnale di occupato non è ammissibile
Ma l'enorme quantità di dati trasmessi da trilioni di dispositivi sta creando una domanda insaziabile di larghezza di banda. L'infrastruttura ha dovuto crescere e adattarsi alle necessità, a volte con grande difficoltà considerando che:

L'aumento della larghezza di banda disponibile comporta un maggior rischio di furti di identità e proprietà intellettuale e di danneggiamenti online, come lo spam che, secondo molte stime, rappresenta circa l'80% delle posta elettronica trasmessa.

Realizzare concretamente comunicazioni più intelligenti richiederà l'adozione di nuove tecnologie e nuovi modelli per semplificare la trasmissione e l'interpretazione dei dati, garantire connessioni più sicure e proteggere le identità degli utenti.

L'enorme quantità di dati trasmessi da trilioni di dispositivi sta creando una domanda insaziabile di larghezza di banda.


 

The Bottom Line: Telecom TV e IBM

Guarda il video.

Episodio 1: Telecomunicazioni più intelligenti: si alza il sipario
Siccome le nostre infrastrutture fisiche e digitali convergono, i service provider hanno un'opportunità unica per migliorare in modo significativo i propri risultati.

Guarda la versione ridotta

Guarda il video.

Episodio 2: Mercati in crescita vs. mercati maturi
I mercati emergenti hanno assistito a una crescita straordinaria, superando persino le loro controparti nei paesi sviluppati con nuove interessanti applicazioni wireless a prezzi incredibilmente bassi.

Guarda la versione ridotta

Guarda il video.

Episodio 3: I 3 imperativi strategici per i service provider
I service provider devono:
- guidare l'efficienza operativa
- rendere possibili nuovi modelli di business
- differenziare l'esperienza dei loro clienti

Guarda la versione ridotta

 

 


 

L'antenato di AT&T, The Bell Company, propose un telefono wireless già nel 1915, ma accantonò l'idea a favore del proprio servizio di telefonia via cavo. Il 1998 fu un anno straordinario per il commercio elettronico tramite dispositivi mobili: furono effettuati il primo acquisto tramite telefono cellulare (presso un distributore automatico di Coca-Cola) e il primo download a pagamento di una suoneria telefonica. Era stato previsto che, entro il 2008, ci sarebbero stati quasi 4 miliardi di abbonati ai servizi di telefonia cellulare, pari al 21% della popolazione adulta e infantile del pianeta.

Molto di più di una chiacchierata

Un pescatore in India può utilizzare un telefono cellulare mentre si avvicina al molo per controllare i prezzi correnti in più mercati e ottenere il prezzo migliore per il proprio pescato, incrementando gli utili di circa il 50%.

Un ospedale pediatrico in Australia riduce lo stress e la confusione nel reparto di pronto soccorso sostituendo un sistema cercapersone, rumoroso installato sul soffitto, con una rete vocale wireless in vivavoce.

E due studenti universitari che si trovano in città differenti possono utilizzare i propri telefoni cellulari per connettersi a Facebook e organizzare una festa con un gruppo di amici per le prossime vacanze.

Realizzare sistemi di comunicazione più intelligenti, idonei a gestire applicazioni sempre più esigenti, richiede tecnologia informatica all'avanguardia, strategie economiche e industriali lungimiranti e un'attività innovativa di ricerca e sviluppo. IBM ha lavorato in sinergia con numerosi clienti nel settore delle telecomunicazioni per rendere la gestione aziendale più intelligente:


 

Una delle più piccole società in India operante nel settore delle telecomunicazioni, Bharti Airtel (US) si è rivolta a IBM per realizzare un'infrastruttura che fosse estremamente flessibile. Ora Bharti Airtel registra 1,5 milioni di nuovi clienti ogni mese.

Già affermata in Scandinavia come fornitore di servizi di telecomunicazione e connettività a banda larga, l'azienda norvegese Telenor (US) ha collaborato con IBM per sviluppare una nuova fonte di fatturato: l'offerta di soluzioni RFID destinate alle piccole e medie aziende.

T-com Croatia grazie alla riprogettazione dei processi aziendali e all'integrazione di best practice, è riuscita ad acquisire una maggior quota nell’instabile mercato dell'Europa orientale.

Cosa ne pensi? Un pianeta più pulito e più verde? Un mondo dove nessuno abbia fame? Energia a costi inferiori? Partecipa al sondaggio

Raggiungere ed entrare in contatto con qualcuno online
In passato, le persone si tenevano in contatto utilizzando il telefono. Oggi utilizzano siti di social networking come Facebook e Twitter, che partecipano in larga misura alla quota delle telecomunicazioni nel mercato dei servizi di comunicazione. Ma questo fenomeno offre anche delle opportunità. Leggi il nuovo report I cambiamenti in atto nelle comunicazioni (US).