Indicatori di qualità nel settore sanitario
Valuta il successo di processi sanitari, i risultati, la soddisfazione dei pazienti e altro ancora
Linee curve nello spazio con oggetti astratti fluttuanti
Che cosa sono gli indicatori di qualità nel settore sanitario?

La creazione di indicatori di qualità nel settore dell'assistenza sanitaria consiste nell'utilizzo di dati per valutare le prestazioni degli ospedali e dei sistemi sanitari sulla base di vari standard di qualità. Tali standard di qualità sono parametri di riferimento che aiutano le organizzazioni sanitarie a misurare, attraverso informazioni oggettive e basate sui fatti, l'utilizzo delle risorse al fine di supportare i processi di miglioramento e gli sforzi collaborativi. Esistono molti tipi di indicatori di qualità che valutano l'assistenza in vari ambiti, dalle strutture ospedaliere a quelle dedicate alla diagnostica per immagini, dai centri ambulatoriali agli interi sistemi ospedalieri.

Gli indicatori di qualità possono essere stabiliti da una specifica istituzione sanitaria oppure possono essere basati su norme o certificazioni sviluppate da agenzie governative, organizzazioni senza scopo di lucro private o anche alcune società a scopo di lucro. Una volta che un'organizzazione sanitaria ha fissato i propri obiettivi di qualità per la cura del paziente e altri processi, sviluppa quindi delle strategie per raggiungere o superare tali obiettivi. Gli indicatori di qualità possono includere la capacità dell'organizzazione di fornire cure efficaci, sicure, tempestive, incentrate sul paziente ed eque.

Sebbene le organizzazioni sanitarie possano fissare degli indicatori di qualità specifici per la loro istituzione, quelli utilizzati per valutare i risultati sono generalmente stabiliti da grandi organizzazioni esterne, come ad esempio il Centers for Medicare & Medicaid Services (CMS), la National Association for Healthcare Quality (NAHQ) o il National Quality Forum (NQF).

Le istituzioni sanitarie possono decidere di superare gli indicatori minimi di qualità obbligatori, non solo a beneficio della qualità sia dell'assistenza che dell'erogazione dei servizi sanitari ai pazienti, ma anche a beneficio della propria attività di marketing e delle proprie capacità contrattuali.


Perché gli indicatori di qualità sono importanti?

Poiché i costi dell'assistenza sanitaria sono aumentati notevolmente negli ultimi 50 anni, sorpassando gli aumenti generali del costo della vita, gli utenti paganti come individui, governi e i fornitori di piani sanitari desiderano degli indicatori di qualità verificabili che possano giustificare questi aumenti.

Misurare la qualità dell'assistenza sanitaria può:

  • Proteggere da abusi e usi impropri dei servizi sanitari
  • Garantire la sicurezza del paziente
  • Rivelare le aree in cui degli interventi potrebbero migliorare l'assistenza
  • Identificare come e dove apportare dei miglioramenti alle prestazioni
  • Aiutare i pazienti a fare delle scelte informate sul loro stato di salute e sulle cure che ricevono
  • Fornire dati oggettivi per discutere le norme sui programmi e gli investimenti sanitari
  • Agire come test per identificare quali processi sanitari, pratiche cliniche e tecniche funzionano al meglio al fine di promuovere miglioramenti costanti
  • Fare in modo che i fornitori di servizi sanitari, di piani assicurativi e le altre parti interessate siano responsabili per il raggiungimento di standard di assistenza più elevati
  • Fare luce sulle disuguaglianze nei livelli di servizio di diversi fornitori e diverse aree geografiche

Utilizzare i software per misurare gli indicatori di qualità nel settore sanitario

Misurare la qualità significa raccogliere e analizzare i dati. Tuttavia, la crescita esponenziale del volume di informazioni sanitarie disponibili rende impegnativa la raccolta dei dati, nonché la loro analisi. Inoltre, la digitalizzazione dei servizi sanitari, accelerata dall'adozione delle cartelle cliniche elettroniche (EHR - electronic health records), viene ora sfruttata e accelerata con tecnologie mobili, social, di analisi e con il cloud computing.

A causa del drammatico aumento delle fonti di dati disponibili, delle metriche e della loro complessità, le organizzazioni sanitarie volgono la loro attenzione ai software perché rendano più facile passare al setaccio queste informazioni. Queste organizzazioni sono alla ricerca di un modo migliore per analizzare i loro costi reali, la qualità dei loro servizi, i modelli di rischio e la segmentazione della loro popolazione, nonché per migliorare le relazioni con le persone che utilizzano i loro servizi. I software progettati specificamente per il settore sanitario possono analizzare e raccogliere le informazioni più rilevanti da questo oceano di dati e aiutare professionisti, ricercatori e operatori sanitari a scoprire, analizzare e agire in modi innovativi in base alle informazioni sulla misurazione delle prestazioni.

Alcuni pacchetti software incorporano funzionalità di intelligenza artificiale (IA) che cambiano radicalmente il modo in cui uomini e computer interagiscono. Con le capacità di "apprendimento" dell'IA, il software può accelerare il lavoro di ricerca clinica, degli studi genomici, della medicina personalizzata, nonché assistere nella transizione verso un'assistenza più incentrata sulla persona. Queste capacità cognitive possono ampliare significativamente la comprensione e le conoscenze fornendo assistenza specializzata nei flussi di lavoro di un medico o di un caregiver, aiutando le organizzazioni a cambiare radicalmente come e dove viene fornita l'assistenza.


Caratteristiche fondamentali degli indicatori di qualità

La Agency for Healthcare Research and Quality (AHRQ) ha delineato i tre tipi di indicatori di qualità utilizzando il modello di classificazione di Donabedian 1. Gli indicatori vengono classificati come indicatori strutturali, relativi ai processi o ai risultati.

Indicatori strutturali: gli indicatori strutturali fanno riferimento alla capacità complessiva del fornitore di assistenza sanitaria di fornire cure di alta qualità, alle capacità dell'istituzione, ai suoi sistemi e processi. Tali indicatori possono fare riferimento all'utilizzo da parte dell'organizzazione di cartelle cliniche elettroniche e sistemi di immissione degli ordini di farmaci più moderni. Infine, questi indicatori potrebbero anche includere il numero di medici specializzati che fanno parte del personale e il rapporto tra operatori e pazienti.

Indicatori relativi ai processi: tali indicatori fanno riferimento a ciò che l'organizzazione fa per mantenere o migliorare la salute. Esse possono riflettere sia le misure preventive che quelle indirizzate a chi ha già problemi di salute. Questi indicatori dovrebbero valutare in che modo l'istituzione soddisfa gli standard di buona prassi generalmente accettati. La maggior parte degli indicatori di qualità nel settore dell'assistenza sanitaria inclusi nel reporting pubblico sono relativi ai processi.

Indicatori relativi ai risultati: tali indicatori riflettono l'impatto degli interventi da parte dell'istituzione sui pazienti e il modo in cui ne hanno migliorato la salute. Esempi di indicatori relativi ai risultati includono i tassi di mortalità chirurgica, di riammissione dei pazienti, di complicanze chirurgiche e infezioni nosocomiali.

Sebbene l'attenzione agli indicatori di qualità e alla garanzia di qualità abbia il potenziale per aiutare a migliorare l'assistenza sanitaria, alcuni operatori sanitari 2 avvertono che ci sono solo prove limitate che accertino che molti indicatori di qualità o di prestazione si traducano poi in migliori risultati nell'ambito dell'assistenza sanitaria, e ciò include anche gli indicatori legati a incentivi offerti da governi o assicurazioni. Nonostante questi limiti, la popolarità degli indicatori di qualità e delle valutazioni comparative di qualità continua ad aumentare, poiché gli indicatori si basano su parametri intermedi, come il controllo dei fattori di rischio o i processi di cura che sono vulnerabili al gioco, ai test eccessivi e al trattamento eccessivo. Invece, gli indicatori di qualità dovrebbero essere basati su risultati centrati sul paziente con approcci individualizzati alla complessità clinica.


Studi di casi

Health Quest

Scopri come questo sistema sanitario ha colmato delle lacune nei propri servizi di assistenza generando poi 3,7 milioni di dollari di fatturato totale.

Scopri come (1,7 MB)

Soluzioni correlate

Presentare gli indicatori di qualità

Supporta le iniziative volte a migliorare la qualità clinica ospedaliera fornendo un resoconto efficiente degli indicatori di qualità.


Indicatori di qualità elettronici

Fornisce assistenza agli ospedali nel comprendere i risultati ottenuti dai dati e nell'individuare metodi per raccogliere, all'interno dei sistemi informativi ospedalieri già esistenti, i dati necessari.


I 100 migliori ospedali

Mostra agli ospedali e ai sistemi sanitari dove si posizionano le loro prestazioni in confronto a quelle di sistemi simili o altri sistemi ospedalieri, mostrando anche l'andamento nel tempo.


Soluzioni di interoperabilità sanitaria

Scopri come tecnologie diverse possono aiutarti a rispettare o addirittura superare le nuove normative sull'interoperabilità.