Solo il 42% degli intervistati si dichiara fiducioso del fatto che la propria organizzazione sia in grado di effettuare il ripristino da un importante evento informatico senza alcun impatto al business.

Riduci i tempi di esercizio per il DR e il failover fino all'80%

L'ambiente di business odierno ha una tolleranza prossima allo zero per le interruzioni del servizio e gli elementi di perturbazione. Bilanciare il disaster recovery può risultare particolarmente difficoltoso, specialmente in un ambiente ibrido e disperso, con utilizzo di risorse, disponibilità, scalabilità e requisiti di prestazioni distribuiti su più piattaforme. IBM Security and Resiliency Project Services fornisce un portafoglio completo di servizi di consulenza e disaster recovery per aiutare i clienti a valutare in modo progressivo i requisiti, le funzionalità e i rischi, determinare la strategia di resilienza più idonea con l'architettura corrispondente, implementare i piani e le procedure di recupero/riavvio, sottoporre a test e supportare un programma di resilienza completo

IBM Resiliency Orchestration Software fornisce il monitoraggio del DR, la produzione di report, i test e l'automazione dei flussi di lavoro per evitare in modo proattivo le costose interruzioni dei servizi

IBM Business Continuity Consulting Services può aiutare a identificare e mettere in atto la sincronizzazione della resilienza tra i processi di business, le applicazioni e le infrastrutture IT. 

IBM High Availability Services aiuta a migliorare le funzionalità di business continuity e il vantaggio competitivo rendendo possibili una disponibilità praticamente continua e il disaster recovery all'interno dell'azienda.

Mantieni la fiducia di poter effettuare il ripristino da qualsiasi interruzione dei servizi

Velocità

Automazione del DR relativo al provisioning e alle attività di test in grado di ridurre il tempo di provisioning da giorni o ore a pochi minuti - consentendo di ottenere RTO (Recovery Time Objective, obiettivi per il tempo di ripristino) e RPO (Recovery Point Objective, obiettivi per il punto di ripristino) più rapidi.

Scalabilità

Una singola console di gestione per eseguire il provisioning, il monitoraggio, la convalida, i test e i report; scalabilità su più data center e supporto di ambienti eterogenei.

Semplicità

Un approccio sensibile alle applicazioni per ridurre la necessità di competenze approfondite e per semplificare l'implementazione e la gestione del ripristino su più livelli per le applicazioni aziendali.

Security and Resiliency Project Services in evidenza

IBM Resiliency Orchestration Software

IBM Resiliency Orchestration semplifica l'automazione del DR (Disaster Recovery) tramite la convalida della preparazione al DR in tempo reale e un aumento della consapevolezza situazionale in grado di ridurre i tempi dei test e l'RTO (Recovery Time Objective).

IBM Resiliency Consulting Services

IBM Resiliency Consulting Services fornisce un portafoglio completo di servizi di consulenza che aiutano, in modo progressivo, a valutare requisiti, funzionalità e rischi, determinare la corretta strategia di resilienza con l'architettura corrispondente, implementare piani e procedure di ripristino/riavvio, eseguire test e sostenere un programma di resilienza completo.

IBM High Availability Services

Assumi un approccio di tipo end-to-end nei confronti dell'elevata disponibilità e del disaster recovery per proteggere il tuo business dalle interruzioni. Le soluzioni GDPS sono una serie di funzionalità altamente automatizzate per gli ambienti IBM Z®. GDR for Power Systems copre gli ambienti dei sistemi operativi AIX, IBM i e Linux.

National Stock Exchange of India Ltd. (NSE)

La sfida di business
Trovandosi nella situazione di dover far fronte ad un processo fortemente manuale, che faceva affidamento sugli esperti e che impiegava diverse ore per un trasferimento di data center, National Stock Exchange of India Ltd. (NSE) cercava lo strumento migliore per automatizzare le proprie operazioni di disaster recovery.

Storia di trasformazione
Come leader della borsa valori indiana, NSE deve rimanere disponibile, anche durante un evento catastrofico. Lavorando con IBM® Technology and Consulting Services per implementare la soluzione IBM Resiliency Orchestration per il disaster recovery, NSE ha ridotto dell'80% il tempo necessario per i trasferimenti, limitando al tempo stesso gli interventi manuali e il potenziale di errori umani.

Se mi chiedi quanto siamo a nostro agio nel caso di un evento catastrofico, posso affermare che noi saremmo pronti.

GM Shenoy, CTO, National Stock Exchange of India Ltd.

Risorse

IBM Resiliency Orchestration (RO)

Semplifica la gestione del DR (Disaster Recovery) per ridurre i rischi e migliorare la disponibilità, l'efficienza e la fiducia nel business.

Strategia di resilienza informatica

Scopri come le pratiche di resilienza informatica possono aiutarti a mitigare i rischi informatici e ad eseguire il ripristino da una violazione o da un malfunzionamento.

Cos'è un piano di DR (Disaster Recovery)?

Un piano di DR (Disaster Recovery) contiene strategie volte a ridurre al minimo gli effetti di un evento catastrofico, per consentire alle organizzazioni di continuare a operare - o di riprendere rapidamente le operazioni principali.

Connettiti con gli esperti di DR

Sandeep Parande

Solution Leader, Business Resiliency Services

  • Soluzioni personalizzate per la resilienza
  • Resilienza per il cloud ibrido
  • Difesa della resilienza informatica

Allen Downs

Vice Presidente, Business Resiliency Services

  • Consulenze per la resilienza aziendale
  • Soluzioni di resilienza del settore d'industria
  • Soluzioni per servizi gestiti

Cyrus Niltchian

Offering Manager, Resiliency Orchestration

  • Cyber Incident Recovery (CIR)
  • Semplifica/accelera i processi di DR
  • Automazione del flusso di lavoro