Panoramica

Facile da creare

Addestra un sistema AI, non è necessaria alcuna competenza di codifica

L'addestramento di un sistema AI può risultare impegnativo, ma con Watson Assistant non lo è – ogni argomento può essere addestrato solo con qualche domanda di esempio.

Raccogli rapidamente le informazioni utilizzando i passi

Abbandona gli alberi decisionali complessi e precari - puoi raccogliere rapidamente informazioni o rispondere ai clienti con passi a cui assegnare semplicemente la priorità all'interno di un'azione.

Riconosci le risposte dei clienti in linguaggio semplice

I passi utilizzano l'AI sottostante per rilevare le risposte in linguaggio semplice da parte dei tuoi clienti, come ad esempio sinonimi, date, orari e altro ancora – anche se scritte o pronunciate in modo errato.

Ottimizza il flusso di conversazione con le condizioni

Eserciti un controllo estremamente dettagliato sul flusso della conversazione con un builder di condizioni di facile utilizzo in ogni passo.

Visualizza in anteprima le azioni come fa il cliente

Durante la creazione, è possibile visualizzare in anteprima la conversazione come i tuoi utenti la sperimenteranno — con avanzate funzionalità di debug per risolvere rapidamente i problemi.

Crea più velocemente riutilizzando i componenti comuni

Invece di ricreare gli stessi flussi in più ubicazioni, è possibile creare una porzione di un flusso una volta e riutilizzarla ovunque.

Ottimizza il tuo assistente con integrazioni

Completa il tuo assistente con integrazioni a contenuti e sistemi CRM esistenti

Cerca il contenuto esistente

Simbolo astratto di una lente di ingrandimento

Trova risposte aggiornate in qualsiasi contenuto esistente, dalle knowledge base ai siti web, con Watson Discovery.

Indirizza il cliente ad agenti dal vivo

Simbolo astratto di un rappresentante del servizio clienti

Implementa su qualsiasi canale tramite cui i clienti comunicano con la tua azienda, inclusi canali di messaggistica, telefono, app o web.

Effettua l'integrazione attraverso i canali

Simbolo astratto del telefono

Connetti facilmente la tua piattaforma chatbot agli strumenti di agenti dal vivo esistenti, per instradare i clienti alle persone giuste in tempo reale.

Testimonianze

FAQ (Frequently Asked Questions)

Watson Assistant utilizza il machine learning o l'elaborazione del linguaggio naturale?

Watson si basa su modelli di deep learning, machine learning ed elaborazione del linguaggio naturale per migliorare le esperienze dei clienti e aiutare i clienti a modificare un appuntamento, monitorare una spedizione o controllare un saldo. Watson utilizza anche algoritmi di machine learning e pone domande di follow-up per comprendere meglio i clienti e indirizzarli ad un agente umano, quando necessario.

Prova il modello di rilevamento degli intenti potenziato. Questo nuovo modello, che viene offerto come funzione beta con competenze di dialogo e azioni in lingua inglese, è più veloce e accurato. Combina le tecniche tradizionali di machine learning, apprendimento per trasferimento e deep learning in un modello coesivo, estremamente reattivo al runtime. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione sul riconoscimento degli intenti migliorato.

Quanto tempo richiede la creazione dei chatbot?

Puoi imparare ad utilizzare il prodotto e creare il tuo primo argomento in meno di 30 minuti.

Cos'è un'API?

Un'API è un intermediario software che consente a due applicazioni di comunicare tra di loro, esponendo i loro dati e funzionalità. Gli sviluppatori di app utilizzano un'interfaccia di API per comunicare con altri prodotti e servizi e restituire le informazioni richieste dall'utente finale. Quando si utilizza un'applicazione (come ad esempio un assistente virtuale) sul proprio telefono o computer, l'applicazione si connette a Internet e invia i dati ad un server tramite un'API. L'API poi aiuta il server a interpretare i dati, in modo da poter eseguire le azioni necessarie. Infine, il server invia i dati richiesti al tuo dispositivo tramite l'API, dove vengono interpretati dall'applicazione e presentati in formato leggibile. Senza API, molte delle applicazioni online a cui ci affidiamo non sarebbero possibili.

Qual è il modo migliore per iniziare ad utilizzare l'interfaccia di un builder di bot visivi?

Scopri di più su come iniziare a creare il tuo primo chatbot nella documentazione di introduzione.

Esiste un tutorial del builder di chatbot visivo?

Visita la documentazione di Watson Assistant per reperire un tutorial completo sulla creazione del tuo assistente virtuale con il builder di chatbot visivo.

Watson Assistant dispone di un widget di chat web pronto all'uso?

Sì, è possibile aggiungere immediatamente il tuo assistente al sito web della tua azienda come un widget di chat web, in grado di aiutare i tuoi clienti con domande e attività comuni e di trasferire i clienti ad agenti umani. Per integrare il widget di chat web, seguire queste istruzioni per generare e copiare il codice richiesto sulle tue pagine web.

Posso implementare il mio chatbot su canali quali Facebook Messenger, Whatsapp, Slack o Amazon Alexa?

Sì, puoi implementare il tuo chatbot su Facebook Messenger, Intercom, Slack, SMS con Twilio e WhatsApp. L'implementazione è possibile anche su Amazon Alexa. Ulteriori informazioni sono reperibili nella sezione sulle integrazioni di Watson Assistant.

Posso eseguire l'implementazione su WordPress?

Sì, è possibile utilizzare questo plugin Wordpress (link esterno a IBM). In pochi minuti, potrai addestrare Watson a rispondere alle FAQ, fornire informazioni utili e aiutare i clienti ad esplorare il tuo sito web.

Come faccio ad impostare un account Twilio per il mio chatbot?

Per integrare il tuo chatbot con Twilio, è necessario aggiungere prima l'integrazione telefonica di Watson Assistant, quindi creare un progetto Twilio Flex e una funzione Twilio per gestire le chiamate in arrivo. Leggi le istruzioni complete nella documentazione di Watson Assistant.

Esistono modelli di chatbot da utilizzare?

Per impostazione predefinita, la finestra di chat web mostra una schermata home che dà il benvenuto agli utenti e spiega come interagire con l'assistente. Per informazioni sulle classi dell'helper CSS che è possibile utilizzare per modificare lo stile della schermata home, consultare la documentazione sui modelli precostituiti.

Quali sono i casi di utilizzo comuni dei chatbot?

Il servizio clienti è il caso di utilizzo più comune di un chatbot. I chatbot sono utili ad aziende che offrono prodotti e servizi e vogliono fornire un'esperienza utente superiore rispondendo alle domande dei clienti, guidando i clienti nella risoluzione di semplici problemi e connettendo i clienti alle risorse di cui hanno bisogno.

I chatbot sono spesso utilizzati anche da team di vendita che cercano uno strumento per supportare la generazione di opportunità commerciali. I chatbot possono convalidare rapidamente le potenziali opportunità commerciali in base alle domande che pongono, quindi le trasmettono ai rappresentanti delle vendite per la chiusura dell'accordo.

I chatbot possono addirittura essere utilizzati nell'e-commerce per fungere da commessi digitali, simili a quelli che i clienti avrebbero trovato nei negozi di muratura. I chatbot di e-commerce possono fornire un'esperienza di acquisto personalizzata che trasforma dei visitatori passivi in potenziali clienti interessati.

Prova ora

Connettiti con i nostri esperti per parlare del caso di utilizzo del tuo supporto clienti.