Trasforma gli insight in azioni grazie all'osservabilità automatizzata della rete
Automatizza la gestione della rete con IBM SevOne Automated Network Observability
Richiedi una demo
L'osservabilità automatizzata della rete di SevOne trasforma le informazioni in azioni
Osservabilità e automazione della rete scalabili

In reti su larga scala, è necessaria una profonda integrazione con l'ecosistema informatico e la personalizzazione è inevitabile. I team NetOps e ITOps, hanno l'esigenza di creare script, automatizzare e orchestrare una serie di azioni ripetitive per mantenere la rete monitorata e integra. Per ottenere di più con meno, i team NetOps devono sfruttare strumenti avanzati attraverso l'osservabilità automatizzata della rete.

Sfrutta la potenza dell'osservabilità automatizzata della rete con IBM SevOne NPM.

Migliora le prestazioni della rete Le organizzazioni possono estendere il valore di IBM SevOne Network Performance Management (NPM) aggiungendo funzionalità di automazione e orchestrazione. Disponibile come add-on, IBM SevOne Automated Network Observability migliora l'osservabilità delle reti con cognizione delle applicazioni grazie alla possibilità di trasformare gli insight in azioni e semplificare le operazioni. Garanzia a loop chiuso grazie agli insight basati sull'apprendimento automatico (ML)

Trasforma gli insight basati sull'apprendimento automatico (ML) in azioni automatizzate, abilitando l'automazione a loop chiuso per la configurazione, il provisioning, la gestione e i test della rete.

Riduci le attività manuali e aumenta il controllo

Automatizza le attività di rete e le integrazioni degli strumenti attraverso l'automazione del flusso di lavoro a uso limitato di codice, riducendo la tua dipendenza dagli esperti in materia.

Visibilità sicura che migliora le prestazioni

Estendi la copertura del monitoraggio e garantisci l'osservabilità grazie a modelli di flusso di lavoro predefiniti, in modo da raccogliere dati sulle prestazioni, colmare le lacune negli obiettivi di monitoraggio e conformità e prendere decisioni basate sui dati.

Strumenti e automazione migliorati
Motore di automazione a uso limitato di codice

Con oltre 1.000 elementi costitutivi a uso limitato di codice, già pronti per l'uso e con funzione drag-and-drop, per l'infrastruttura di rete e di sicurezza, per le applicazioni e altro ancora, i tuoi team possono creare flussi di lavoro aggiuntivi per automatizzare attività e processi, su misura per i loro requisiti di rete, senza soluzione di continuità. Questo motore di automazione consente agli esperti di NetOps di agevolare l'automazione della rete e semplificare l'integrazione di diverse tecnologie di rete, anche senza ampie conoscenze di codifica.

Modelli per l'automazione dei flussi di lavoro

Con l'aggiunta dell'osservabilità automatizzata della rete, SevOne NPM è in grado di lavorare sui flussi di lavoro di automazione essenziali. Questi flussi di lavoro trasformano gli insight in passaggi pratici per l'automazione a loop chiuso, consentendo ai team di NetOps di configurare, eseguire il provisioning, gestire e testare automaticamente i dispositivi di rete, partendo delle analisi basate sull'apprendimento automatico (ML) di SevOne NPM.

Flussi di lavoro dell'osservabilità automatizzati

Sfrutta i modelli predefiniti di flussi di lavoro per l'automazione, scaricali da IBM TechXchange Community e attiva l'automazione.

Esegue una sincronizzazione degli avvisi di SevOne NPM (non trap/flow) con gli incidenti di ServiceNow. Gli avvisi di SevOne vengono deduplicati prima dell'importazione in ServiceNow. Anche lo stato e la gravità degli avvisi sono sincronizzati. Gli avvisi chiusi vengono risolti in ServiceNow, così come gli incidenti relativi ai dispositivi eliminati da SevOne.

Lo scopo del flusso di lavoro è la sincronizzazione dell'inventario dei dispositivi di SevOne con quelli di ServiceNow. Il flusso di lavoro ottiene un elenco di dispositivi monitorati da SevOne e passa in rassegna tutti i dispositivi del programma per vedere se sono presenti in ServiceNow. In caso di verdetto negativo, il dispositivo in questione viene aggiunto alla tabella cmdb_ci per essere integrato a ServiceNow. Successivamente, il flusso di lavoro controlla se ci sono dispositivi all'interno di ServiceNow, contrassegnati come "altro automatizzato", assenti in SevOne. Se trovati, e se la variabile Dry_run è impostata su false, il dispositivo viene rimosso da ServiceNow.

Identifica i dispositivi che non vengono monitorati correttamente da SevOne NPM. Questo flusso di lavoro genera un elenco di dispositivi con un solo oggetto, di tipo ICMP, la cui disponibilità su tale dispositivo è stata 0 negli ultimi 30 giorni.

Automatizza la ricerca e l'immissione di metadati di coordinate geografiche in SevOne NPM da un foglio di calcolo Excel. Il flusso di lavoro automatizza la ricerca di coordinate geografiche basate su latitudine e longitudine utilizzando i dati di indirizzo del dispositivo (città, stato, CAP) trovati in un foglio di calcolo Excel.  Una volta recuperati la città, lo stato e il CAP dal file Excel, le informazioni vengono trasmesse a un sito Web di terze parti per eseguire la ricerca latitudine/longitudine. I dati individuati vengono restituiti al flusso di lavoro.  Utilizzando l'API RESTful di SevOne NPM, il flusso di lavoro creerà lo spazio dei nomi del dispositivo in SevOne NPM utilizzando il nome della scheda Excel e compilerà le coordinate latitudine/longitudine nello spazio dei nomi per ogni dispositivo elencato nel file Excel. 

Aumenta la frequenza di polling da SevOne NPM sugli oggetti per cui è necessaria una maggiore granularità. Questo flusso di lavoro aumenta la frequenza di polling su oggetti definiti quando è necessario raccogliere dati granulari.  

Monitora gli insight sui dati di container e applicazioni. Automatizza la raccolta di dati sulle prestazioni dalle istanze di SevOne Data Insight. Questo flusso di lavoro consente la raccolta delle prestazioni dai dati dei container e delle applicazioni di Kubernetes all'interno di SevOne Data Insight, consultando l'interfaccia Prometheus disponibile in Data Insight.

Automatizza la raccolta di metriche di IBM Cloud. Questo flusso di lavoro consente a SevOne NPM di monitorare le tecnologie non direttamente supportate, sfruttando il framework di SevOne Universal Collector. Questo flusso di lavoro si connette a IBM Cloud per raccogliere dati sulle prestazioni da diverse entità virtuali, quali istanze, VPN, bilanciatori del carico e altro ancora. In seguito, inserisce i dati in SevOne NPM per l'analisi e il reporting.

Sfrutta la data ingestion self-service basata su API. Questo flusso di lavoro inserisce i dati basati su API in SevOne NPM sfruttando il framework SevOne Universal Collector. Questo framework consente la raccolta di dati da protocolli o tecnologie non supportati in maniera predefinita in SevOne NPM.

Scopri cosa IBM SevOne Network Performance Management può fare per te

Diventa l'eroe della rete, migliora le sue prestazioni di continuità.

Richiedi una demo Unisciti alla comunità
Continua a esplorare Documentazione Partner Risorse Comunità