Funzioni principali di IBM SAN Volume Controller

Potenziamento della funzione di storage

IBM SAN Volume Controller (SVC) include la tecnologia IBM Spectrum Virtualize per isolare le applicazioni dallo storage fisico. Ciò permette alle applicazioni di funzionare senza interruzioni, anche quando vengono effettuate modifiche all'infrastruttura di storage. Aiuta anche a rendere più efficiente lo storage nuovo ed esistente. SVC include molte funzioni di classe enterprise, tradizionalmente implementate separatamente in sistemi storage, fornendo maggiore flessibilità e costi ridotti.

Miglioramenti del multicloud ibrido

Visita la pagina del prodotto

L'implementazione del multicloud ibrido presenta nuove sfide. Come è possibile implementare senza dover sostenere i costi della sostituzione dello storage con sistemi abilitati per il cloud? In un ambiente multi-vendor, è possibile evitare la complessità di soluzioni cloud multiple? IBM Spectrum Virtualize in SVC e su cloud pubblici consente la migrazione dei dati su cloud o il disaster recovery su cloud con una singola soluzione di multicloud ibrido per uno degli oltre 500 sistemi di storage supportati, velocizzando e semplificando le implementazioni e tagliando nel contempo i potenziali costi.

Riduzione dei dati

I pool di riduzione dei dati supportano tecnologie sofisticate per ridurre l'utilizzo di storage: thin provisioning, deduplicazione, compressione e deallocazione nonché riutilizzo della capacità inutilizzata. Con la compressione assistita dall'hardware, i pool di riduzione dei dati possono essere utilizzati con dati primari attivi, che espandono drasticamente la gamma di dati candidati a usufruire della riduzione dei dati. Quando si applica a storage nuovo o esistente, tale storage può notevolmente incrementare la capacità utilizzabile, mantenendo, al tempo stesso, le prestazioni delle applicazioni.

Efficienza di storage straordinaria

Il software IBM Spectrum Virtualize in SVC combina una varietà di tecnologie IBM, incluso thin provisioning ad elevate prestazioni, tiering automatizzato, virtualizzazione dei dati, compressione, clustering, replica, supporto multi-protocollo e una GUI (graphical user interface-interfaccia grafica utente) di ultima generazione. Include anche tecnologie di terze parti all'avanguardia, come l'ottimizzazione della rete WANrockIT di Bridgeworks. Queste tecnologie, combinate, forniscono straordinari livelli di efficienza dello storage.

Maggiore disponibilità delle applicazioni

Le grandi aziende non possono permettersi costosi tempi di inattività e lo spostamento dei dati è una delle cause più comuni dei tempi di inattività pianificati. La virtualizzazione dei dati di IBM Spectrum Virtualize con SVC consente lo spostamento dei dati da un sistema storage all'altro o tra array, pur conservando l'accesso ai dati. Questa funzione è utile quando si sostituisce storage obsoleto con uno più recente, come parte del lavoro di bilanciamento del carico, o quando si spostano i dati in un'infrastruttura di storage a livelli da unità disco a flash.

Storage con tiering

Vedi l'infografica (PDF, 262 KB)

L'implementazione dello storage su più livelli è una strategia importante per il controllo dei costi di storage. Fino ad oggi, tuttavia, le diversità di gestione e funzionamento tra tipi di storage differenti, anche se provenienti dallo stesso fornitore, hanno complicato l'utilizzo di storage a livelli, limitandone le implementazioni. Lo storage a livelli automatizzato con Easy Tier®, basato su AI, può aiutare a migliorare le prestazioni a costi ridotti, consentendo un utilizzo più efficiente dello storage flash o di livelli multipli di unità disco.

Disponibilità dei dati a sei 9

La disponibilità dei dati è di fondamentale importanza per il business: ogni periodo di inattività provoca un impatto immediato, tra cui la perdita di clienti e costi finanziari. I sistemi SVC con il software corrente garantiscono disponibilità dei dati a sei 9 (99,9999%). Questi sistemi non includono alcun singolo punto di guasto, nessun software di controllo aziendale comprovato e nessuna capacità di eseguire la manutenzione con I/O contemporaneamente. Inoltre, IBM Storage Insights basato su cloud rileva gli errori di configurazione per migliorare ulteriormente la disponibilità.

Alta disponibilità per più siti

La funzione IBM HyperSwap® supporta storage e server in due data center. In questa configurazione, la soluzione permette ai server in entrambi i data center di accedere ai dati simultaneamente con switch-over automatizzato in caso di errore. Quando combinata con le funzioni di mobilità dei dati server, come VMware vMotion o PowerVM® Live Partition Mobility, questa tecnologia consente storage ininterrotto e mobilità di macchine virtuali tra i due data center, che possono trovarsi fino a 300 km (186 miglia) di distanza.

Ottieni visibilità, insight e controllo dello storage

Visita la pagina del prodotto

Disponibile gratuitamente, IBM Storage Insights basato su cloud fornisce un singolo dashboard, che offre una vista chiara di tutto lo storage a blocchi IBM. Sarai in grado di prendere decisioni più accurate, esaminando gli andamenti delle prestazioni e della capacità. Informazioni sull'integrità dello storage consentono di focalizzarsi su aree che necessitano di attenzione e, quando si ha bisogno del supporto IBM, Storage Insights semplifica il caricamento di log, accelera la risoluzione con dati di configurazione online e fornisce una panoramica dei ticket aperti, tutti in un'unica ubicazione.

Scalabilità e prestazioni

SVC è un sistema modulare, integrato, altamente scalabile. I motori SVC sono implementati in coppie per aumentarne la disponibilità; un sistema ne contiene da una a quattro coppie. I sistemi SVC possono essere potenziati con ulteriori motori, senza interrompere le attività, per migliorare le prestazioni. Sono disponibili due modelli di motore per soddisfare le diverse esigenze di prezzi/prestazioni. Le opzioni di rete disponibili includono Fibre Channel da 32 Gbps, ethernet da 10 Gbps e ethernet da 25 Gbps. SVC supporta i protocolli iSCSI, Fibre Channel, FC-NVMe, iWARP e RoCE.

Gestione semplificata

Il software IBM Spectrum Virtualize fornisce un'interfaccia grafica semplice da usare per una gestione centralizzata. Grazie a questa sola interfaccia, gli amministratori possono eseguire attività di configurazione, gestione e servizio in modo congruente tra più sistemi di storage, anche provenienti da fornitori differenti, semplificando moltissimo la gestione e riducendo il rischio di errore. SVC supporta CSI (Container Storage Interface), Red Hat Ansible, Microsoft System Center Operations Manager e VMware vCenter.

Combina la virtualizzazione del server

La containerizzazione e la virtualizzazione dei server aiutano a velocizzare e a ridurre il costo del provisioning del server; la virtualizzazione dello storage ha vantaggi simili per lo storage. IBM Spectrum Virtualize in SVC integra le tecnologie di virtualizzazione e containerizzazione del server come IBM PowerVM, Microsoft Hyper-V, VMware vSphere, Red Hat OpenShift, CRI-O e Kubernetes.

Dettagli tecnici

Specifiche tecniche

SVC combina hardware e software in un'unica soluzione modulare integrata, altamente scalabile.

  • Gli SVC Data Engine sono sempre implementati in coppie ad alta disponibilità ed è possibile raggruppare fino a quattro coppie in un singolo sistema. Le specifiche sono soggette a modifica.
  • SVC Data Engine ha due processori a 8 core Intel E5-2667v4 3.2GHz con 64 fino a 256 GB di memoria di sistema..
  • Sono disponibili uno o due acceleratori di compressione basati sulla tecnologia Intel QuickAssist.

Requisiti software

Non sono presenti requisiti software per questo prodotto.

Requisiti hardware

Per conoscere i requisiti dell'ambiente, utilizzare il link sottostante.