Libera la potenza di AIOps
illustrazione che mostra una persona che accede ai servizi informatici
Crea una toolchain integrata e basata sull'AI per la gestione DevOps

Implementa un'AI spiegabile e avanzata in tutta la toolchain delle operazioni IT (ITOps) per valutare, diagnosticare e risolvere con sicurezza gli incidenti nei workload mission-critical. IBM Cloud Pak for AIOps adotta un approccio unico alle ITOps, incentrato sulle applicazioni, che aiuta ad automatizzare i processi IT più impegnativi e a mitigare in modo proattivo gli eventi ad alto impatto.

Raggruppamento di eventi
Individua le cause principali e visualizza incidenti simili per apportare correzioni più rapide Quando si verifica un evento, raggruppa automaticamente tutti gli eventi per individuarne degli altri che condividono la stessa causa principale. In presenza di un incidente, visualizza automaticamente gli incidenti importanti più simili alla descrizione dell'evento, concentrando così gli sforzi e le capacità per individuare più rapidamente la risoluzione corretta.
Rilevamento delle anomalie
Utilizza il parsing automatico per un rilevamento più tempestivo nei log e negli avvisi Il parsing automatico rileva le anomalie più rapidamente rispetto agli avvisi basati su regole. Quando viene rilevata un'anomalia, il servizio di cronologia genera un ticket, una chat o un avviso nel servizio di chat prescelto, a cui vengono aggiunti i dati cronologici del ticket e delle prove provenienti dagli strumenti di dominio. Ciò significa che i rimedi prescrittivi vengono forniti tramite un'unica esperienza anziché dal monitoraggio di più schermate, fornendo il contesto necessario ai team per gestire gli ambienti in modo proattivo.
Elaborazione del linguaggio naturale
Sfrutta l'elaborazione del linguaggio naturale per migliorare le operazioni predittive Elabora automaticamente i dati di input provenienti da fonti non strutturate come log, ticket e chat, estraendo i testi più informativi per arricchire gli avvisi predittivi ottenuti dall'analisi dei dati operativi.
Localizzazione degli incidenti
Individua rapidamente la causa principale, riducendo i tempi e l'impatto dell'interruzione Identifica il componente principale del guasto e l'impatto sugli altri componenti interessati per comprendere il contesto, isolare i problemi e risolverli in tempo reale utilizzando i suggerimenti prescrittivi correttivi e le azioni di correzione automatizzate.
Azioni prescrittive per i team
Risolvi i problemi prima che si ripercuotano sugli utenti Utilizza i suggerimenti dell'AI spiegabile basati sugli input DevOps per aiutare i team a risolvere un'interruzione in tempi potenzialmente più rapidi grazie a quanto appreso da precedenti interruzioni o incidenti.
Correzione del rischio associato alle modifiche
Convalida le politiche in fase di sviluppo con i report di rischio basati sull'AI Le modifiche al codice e alla configurazione sono i fattori che contribuiscono principalmente agli incidenti IT. I modelli di deep learning di IBM scoprono le relazioni tra le modifiche e forniscono previsioni di rischio, mentre gli operatori ricevono avvisi proattivi che includono prove basate su dati cronologici.
Integrazione degli strumenti
Integra la soluzione con la toolchain esistente Collega i dati delle applicazioni da fonti strutturate e non strutturate nell'intero stack, indipendentemente dal fornitore o dall'infrastruttura sottostante.
Automazione dell’infrastruttura
Elimina gli impegni gravosi e ottimizza le prestazioni del team IT Automatizza il provisioning IT, la gestione dei workload, l'orchestrazione, le attività e gli eventi. Implementa il self-service per il tuo team IT, rileva ininterrottamente lo stato più aggiornato del tuo ambiente, applica la conformità e ottimizza le prestazioni e l'utilizzo dell'ambiente tramite chargeback e reporting.

Elementi portanti dell'automazione

Crea una sola volta e riutilizza

Una serie di componenti di AI e automazione comuni supporta ogni IBM Cloud Pak e fornisce integrazioni reciproche con misure di sicurezza complete; in questo modo, puoi creare una sola volta per poi riutilizzare in tutte le tue operazioni aziendali e IT. I componenti chiave includono:

  • Process mining per identificare tendenze, modelli e dettagli sullo svolgimento di un processo
  • Task mining per trovare opportunità RPA a basso costo
  • Robotic Process Automation per automatizzare le attività ripetitive
  • Repository di asset unificato per memorizzare e condividere artefatti di automazione riutilizzabili
  • Hub degli eventi singoli per elaborare i dati degli eventi in tempo reale e alimentare il machine learning

AI personale e interattiva

Offri agli operatori la loro AI interattiva negli strumenti che già usano, come e-mail, calendari e software di collaborazione Slack®, per aiutarli a eseguire più rapidamente attività di routine e mission-critical. Avvia facilmente il lavoro tramite chat, lasciando poi intervenire un potente motore AI che combina le competenze predefinite basate sulle conoscenze dell'organizzazione e le interazioni precedenti.

Distribuisci ovunque

L'automation foundation e gli IBM Cloud Pak sono software containerizzati che vengono eseguiti su Red Hat OpenShift, una piattaforma Kubernetes pensata per le imprese. Questi container sono pronti per essere implementati ovunque, nel cloud ibrido come in ambienti multicloud ed edge. Red Hat OpenShift offre un singolo punto di controllo per semplificare l'orchestrazione in tutti i tuoi ambienti.

IBM certifica e gestisce i modelli di container per automatizzare il ciclo di vita del software dalla configurazione al monitoraggio, fino alla scalabilità, passando per la conformità e l'applicazione di patch. Le tecniche di rafforzamento della sicurezza riducono la possibilità di vulnerabilità anche comuni.

Fai il passo successivo

Scopri come le nostre funzionalità AIOps possono migliorare le tue operazioni IT.

Note a piè di pagina

Slack è un marchio registrato e un marchio di servizio di Slack Technologies, Inc.