Panoramica

Cloud pubblici idonei alla politica Bring Your Own Software and License (BYOSL), IBM autorizza i partecipanti PartnerWorld a distribuire i programmi IBM idonei su una IaaS (Infrastructure as a Service) di cloud pubblico idonea, fornita da IBM o da una terza parte soggetta alle condizioni di seguito riportate.

Nota: Questa politica non include gli impegni con i fornitori che accedono al software e/o eseguono o gestiscono alcuni/tutti gli ambienti di elaborazione controllati dai propri dipendenti, sia on-premise che off-premise (ad esempio, outsourcing strategico, web hosting, fornitori di servizi gestiti e così via). Queste situazioni richiedono sistemazioni separate e non sono coperte da questa politica.

Cloud pubblici idonei

I cloud pubblici idonei (Eligible Public Cloud - EPC) soggetti a questa politica sono i seguenti

IBM

IBM Cloud

Amazon

Istanze EC2 e istanza dedicata EC2

Google

Google Compute Engine

Microsoft

Azure Virtual Machines

Programmi IBM idonei

Questa politica consente di distribuire ed eseguire su un EPC qualsiasi programma concesso in licenza da IBM tramite PartnerWorld Software Access Catalog in conformità ai termini dell'allegato PartnerWorld Software Usage Attachment o PartnerWorld Value Package Attachment.

Requisiti e condizioni delle licenze

Questa politica non modifica o sostituisce gli eventuali obblighi degli accordi di licenza applicabili, compresi i requisiti per l'utilizzo del software concesso in licenza in un ambiente virtualizzato. I termini di verifica di tali accordi di licenza si applicano quando si caricano, installano o utilizzano programmi IBM idonei in un EPC e si accetta che venga raccolto qualsiasi dato sull'utilizzo richiesto per il software concesso in licenza nell'EPC specifico. Il cliente non fornirà al cloud provider l'uso o l'accesso non autorizzato ai programmi IBM idonei.

È necessario utilizzare, installare e configurare gli strumenti per la creazione di report stabiliti da IBM per l'utilizzo del reporting e fornire su richiesta tali report a IBM, in conformità alle linee guida IBM. Se IBM non ha stabilito gli strumenti per la creazione di report che supportano il proprio ambiente, è necessario fornire record e output degli strumenti di sistema in conformità agli obblighi dell'allegato PartnerWorld Software Usage Attachment o PartnerWorld Value Package Attachment. Le informazioni fornite devono includere, ma non essere limitate a: Nome EPC, servizio EPC, numero parte dei prodotti del programma, quantità di istanze cloud/macchine virtuali in uso, vCPU/core per ogni istanza cloud/macchina virtuale e PVU per vCPU/core.

Quando si utilizza una titolarità della licenza in base alla presente politica, non è possibile utilizzare contemporaneamente tali titolarità per qualsiasi altro scopo o in qualsiasi altro luogo.