Dettagli di z/OS Management Facility

Basato su browser, nessun bisogno di gestire le applicazioni client

z/OSMF gestisce z/OS da z/OS. L'applicazione client viene caricata dal lato z/OS ed eseguita nel browser web. Ciò consente sforzi minori e una riduzione del rischio di gestione delle applicazioni client su ogni singola workstation personale.

Basato su Https e SAF, offre sicurezza

Il client z/OSMF comunica con il back-end tramite HTTPS che garantisce la sicurezza delle comunicazioni. L'autenticazione e l'autorizzazione di z/OSMF si basano anche su SAF che garantisce ulteriore sicurezza per z/OS ed è inoltre coerente con i requisiti di sicurezza esistenti per z/OS.

Un unico punto di controllo tra sistemi

Per la gestione dei sistemi z/OS nel cluster viene utilizzato un unico punto di controllo. Ad es., è possibile gestire la policy WLM da un unico punto. Alcuni plugin z/OSMF supportano anche la gestione di cluster multipli da un unico punto.

I flussi di lavoro semplificano le attività dei programmatori

I flussi di lavoro consentono di guidare le attività dei programmatori di sistema, degli amministratori della sicurezza e di altri specialisti in fase di installazione che sono responsabili della gestione della configurazione del sistema z/OS. I flussi di lavoro costituiscono un framework con procedure strutturate in grado di semplificare le attività attraverso istruzioni guidate basate su passaggi. Inoltre fornisce le funzioni amministrative per l'assegnazione delle responsabilità del flusso di lavoro e per seguire l'avanzamento.

La gestione Sysplex ha diverse viste

La gestione Sysplex consente viste tabella o grafico nelle risorse sysplex. Oltre alla vista relativa alla topologia, la gestione Sysplex ne offre altre ancora, tra cui: strutture CF (Coupling Facility), dettagli connettività, connettività e vista fisica.

La console operatore z/OS consente l'interazione con il sistema

Le console operatore z/OS offrono funzioni che consentono di interagire con le console z/OS. Puoi visualizzare messaggi di sistema e immettere comandi di sistema.

La gestione software ottimizza il processo

La funzione di gestione del software consente di ottimizzare il processo di gestione del software offrendo un'ubicazione centralizzata per gestire il software z/OS.

Il log degli incidenti ottimizza la diagnostica

I log degli incidenti ottimizzano e automatizzano parti manuali e impegnative del processo di gestione dei dati del problema. Consentono di raccogliere e visualizzare gli incidenti avviati dall'utente e quelli rilevati dal sistema, raccolgono i log e i dump associati relativi al momento in cui si è verificato il problema e facilitano l'invio di tali dati a IBM o a un altro fornitore per ulteriore diagnosi.

Lo strumento WLM (Workload management) consente di assegnare le risorse

WLM (Workload Management) in z/OSMF offre un'interfaccia utente basata su browser che è possibile utilizzare per gestire le definizioni del servizio WLM di z/OS che forniscono le indicazioni utilizzate da WLM per assegnare le risorse. Nello specifico, è possibile definire, modificare, visualizzare, copiare, importare, esportare e stampare le definizione del servizio WLM. Inoltre, è possibile installare una definizione di servizio nella couple dataset di WLM per sysplex, attivare una policy di servizio e visualizzare lo stato di WLM su ciascun sistema in sysplex.

Monitoraggio flessibile delle risorse delle prestazioni

Resource Monitoring è un'interfaccia utente basata su web che è possibile utilizzare per monitorare le prestazioni dei sistemi z/OS, AIX, Linux e Windows nella tua azienda. Puoi monitorare la maggior parte delle metriche supportate da Resource Measurement Facility™(RMF™) Monitor III, come creare e salvare viste personalizzate delle metriche e visualizzare i dati in tempo reale sotto forma di grafici a barre.

Capacity provisioning per la gestione del dominio

z/OSMF Capacity Provisioning offre un'interfaccia utente basata su browser per lavorare con z/OS Capacity Provisioning Manager, lo strumento di gestione di policy e configurazioni di dominio. Inoltre può essere utilizzato per richiedere vari report sullo stato di z/OS Capacity Provisioning Manager.

Dataset REST, servizi di file, lavori e servizi di console

z/OSMF supporta l'utilizzo di API REST (Representational State Transfer) che consentono servizi di facile utilizzo, indipendenti da piattaforma e linguaggio, stateless, scalabili e facilmente analizzabili. I servizi di file dell'interfaccia REST e il dataset z/OS offrono un'interfaccia di programmazione per l'utilizzo dei dataset z/OS e dei file UNIX. Viene fornita una serie di servizi REST per l'utilizzo dei lavori batch e i servizi di console offrono un'interfaccia di programmazione per l'esecuzione delle operazioni della console z/OS.