Scopri di più su Transparent Data Migration Facility z/OS

Perché utilizzare IBM Transparent Data Migration Facility z/OS?

La migrazione dei dati può avere effetti potenzialmente disastrosi, tra cui tempi di inattività, perdita di fatturato e non disponibilità di applicazioni importanti. La migrazione dei dati richiede un'attenta pianificazione con una soluzione di migrazione che sia meno complessa ma comunque compatibile con gli ambienti di storage multivendor. IBM® Transparent Data Migration Facility (TDMF®) z/OS® offre un sistema di mobilità dei dati end-to-end non invasivo che consente di evitare la perdita dei dati. Garantisce l'integrità elevata dei dati e la disponibilità delle applicazioni durante la migrazione.

Consentire la disponibilità continua delle applicazioni

TDMF ha una funzionalità di swap dinamico che consente la migrazione non invasiva dei dati grazie al reindirizzamento trasparente dell'input/output dallo storage di origine a quello di destinazione. L'intero processo di migrazione è automatizzato – evitando così l'intervento manuale che potrebbe influire sulle prestazioni e la disponibilità dei sottosistemi di storage. Inoltre, la funzionalità di switchback consente di mantenere la disponibilità delle applicazioni permettendo di tornare alla configurazione di origine nel caso venissero rilevati problemi con il nuovo sistema di storage.

Compatibilità con ambienti di storage multivendor

TDMF può funzionare in ambienti di storage multivendor e supporta virtualmente qualsiasi hardware di storage compatibile con il mainframe – a qualsiasi livello di microcodice o produttore. Questa capacità di lavorare in ambienti eterogenei consente di risparmiare tempo e denaro. Riduce le complessità associate alla migrazione di quantità considerevoli di dati per i gruppi di coerenze. TDMF consente inoltre una maggiore flessibilità per modificare o aggiungere fornitori di storage in fase di aggiornamento della tecnologia di storage.

Tenere traccia e convalidare il processo di migrazione

TDMF consente di tenere traccia e convalidare il trasferimento dei dati, evitando così la perdita o il danneggiamento dei dati. Inoltre garantisce l'integrità e la disponibilità delle applicazioni business critical durante il processo di migrazione. Il processo di mobilità dei dati non invasivo di TDMF consente di migrare i dati in modo più facile e veloce, preservando comunque l'integrità dei dati e le prestazioni ottimizzate delle applicazioni importanti. TDMF riduce i requisiti di migrazione grazie alla funzione di sincronizzazione dinamica.

L'agent TDMF z/VM

L'agent TDMF z/VM affronta il problema per cui la configurazione DASD del cliente include dispositivi con percorsi orientati sia a z/VM sia a z/OS e il cliente desidera scambiare i dispositivi. Senza l'agent TDMF z/VM, il sistema z/VM avrebbe dovuto essere arrestato mentre TDMF eseguiva lo scambio del dispositivo collegato. Con l'agent TDMF z/VM, il dispositivo può essere scambiato mentre le applicazioni in esecuzione sul sistema z/VM continuano ad accedere ai dati sul dispositivo. Notare che la migrazione swap viene ancora controllata da un sistema principale TDMF z/OS.

Ulteriori dettagli su IBM Transparent Data Migration Facility

Leggi il data sheet

Potresti essere interessato anche a

IBM z/OS Data Set Mobility Facility

Esegui immediatamente la migrazione dei dataset senza interrompere le applicazioni

Ulteriori informazioni

IBM Transparent Data Migration Facility z/OS

Esegui la migrazione di dati senza interruzioni e mantieni la disponibilità delle app

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni