Come funziona IBM Security Key Lifecycle Manager for z/OS

Si integra con tutti i dispositivi di crittografia storage

IBM Security Key Lifecycle Manager for z/OS si integra con dispositivi di crittografia storage con crittografia hardware per prestazioni, RACF (Resource Access Control Facility), ICSF (Integrated Cryptographic Service Facility) e IBM EKMF (Enterprise Key Management Foundation). La soluzione costituisce un semplice aggiornamento per i clienti EKM (Encryption Key Manager) esistenti.

Semplifica la gestione delle chiavi di crittografia

La soluzione utilizza funzioni z/OS native per la sicurezza e le verifiche, al fine di ridurre il sovraccarico amministrativo. Integra la crittografia di hardware e software allo scopo di ridurre la complessità.

Automatizza backup e ripristino dei dati relativi alle chiavi di crittografia.

Il backup e il ripristino automatizzati dei dati relativi alle chiavi di crittografia garantiscono disponibilità e integrità dei dati di livello superiore.

Fornisce un hub centralizzato per la gestione delle chiavi di crittografia

La soluzione si avvale della disponibilità, scalabilità e prestazioni di IBM System z per mettere a disposizione un hub centralizzato per la gestione delle chiavi di crittografia.

Migliora la sicurezza della distribuzione delle chiavi

Il materiale relativo alle chiavi viene distribuito solo a dispositivi noti e verificati in modalità protetta, con il risultato di una maggiore sicurezza nella distribuzione delle chiavi.

Dettagli tecnici

Requisiti software

I requisiti software per IBM Security Key Lifecycle Manager for z/OS sono disponibili all'indirizzo:

    Requisiti hardware

    I requisiti hardware per IBM Security Key Lifecycle Manager for z/OS sono disponibili all'indirizzo:

      Specifiche tecniche

      I dispositivi supportati di storage e non di storage per IBM Security Key Lifecycle Manager for z/OS sono reperibili all'indirizzo:

        Visualizza un elenco completo di specifiche tecniche