Come zSecure facilita la conformità e semplifica la gestione

Rispetta i requisiti di conformità e gli standard di settore

Fai leva sui test del framework di conformità per Sarbanes-Oxley Act (SOX), Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS) e Security Technical Implementation Guide (STIG). Monitora gli utenti con privilegi per rilevare le violazioni della conformità e gli illeciti interni. Blocca e correggi i comandi IBM® RACF® errati e non conformi appena inviati per mantenere il controllo e garantire la disponibilità dei sistemi.

Automatizza auditing e reporting di conformità

Sostituisci le verifiche manuali con l'analisi automatizzata, sincronizzando e pulendo i database tramite i report predefiniti. Evita i problemi con la gestione delle modifiche automatizzata per rispettare la conformità alle policy. Tieni traccia e monitora le procedure di sicurezza e le modifiche delle librerie. Analizza tutte le attività per rilevare, definire le priorità e correggere le vulnerabilità di sicurezza.

Migliora il supporto per i database IBM RACF

Utilizza un unico punto di controllo per instradare i comandi e i report a più sistemi, aumentando l'efficienza e la sincronizzazione. Fornisci un database RACF offline per simulare le modifiche di sicurezza, senza compromettere la produzione. Delega e decentralizza le attività di gestione a risorse meno esperte.

Analizza le attività degli eventi di sicurezza

Integra le informazioni degli eventi di sicurezza da applicazioni e sottosistemi IBM® z/OS® critici, come: IBM MQ for z/OS, IBM DB2® , IBM CICS® , IBM IMS™, IBM z/OS Communications Server (TCP/IP), UNIX, Linux on IBM z Systems®, IBM RACF, CA ACF2 e CA Top Secret Security. Integra e consolida una vasta gamma di eventi di sicurezza rilevanti forniti a IBM Security QRadar® (SIEM) e altri prodotti SIEM (Security Information and Event Management) per l'analisi, il monitoraggio dei dashboard e il reporting.

Si integra con i sistemi IBM comuni

zSecure™ Compliance and Adminstration è accessibile con le soluzioni IBM Security QRadar SIEM, IBM Security Guardium®, RACF e IBM MFA.

Scalabilità per i sistemi Big Data

V2.2.1 consente di superare il limite di 2 GB di storage per abilitare l'elaborazione di più dati. Nota: la possibilità di utilizzare più memoria virtuale può avere implicazioni per le esigenze di storage reale e di paging. Ciò mette a disposizione lo storage libero per altri programmi. Con i modelli z196 o superiore, l'indirizzamento a 64 bit è attivato automaticamente, sebbene il ripristino dell'indirizzamento a 31 bit sia opzionale. È possibile selezionare il programma da eseguire sul secondo pannello dell'opzione di menu SE.0 (SETUP RUN) in ISPF UI.

Dettagli tecnici

Requisiti software

Requisiti: un server IBM z Systems supportato compatibile con z/OS V2.1 o versione successiva.

    Requisiti hardware

    Un server IBM z Systems supportato in grado di supportare z/OS V2.1 o versione successiva. Processore minimo e consigliato, spazio su disco e requisiti di memoria per le soluzioni zSecure Suite V2.1.1 e zSecure Compliance and Administration V2.1.1, zSecure Compliance and Auditing V2.1.1 e zSecure Administration V2.1.1.

    • Processore: Z800 (minimo); IBM System z9 o z10 Enterprise Class (EC) (consigliato)
    • Spazio su disco: 300 MB (minimo); 450 MB (consigliato)
    • Memoria: 1 GB (minimo); 2 GB (consigliato)

    Specifiche tecniche

    zSecure V2.2.1 effettua anche gli aggiornamenti con i prodotti, le applicazioni e gli standard per includere:

    • CA ACF2 e CA Top Secret
    • IBM MQ
    • ICSF (IBM Integrated Cryptographic Service Facility)
    • Server Windows
    • PCI-DSS (Payment Card Industry-Data Security Standard)
    • DISA STIGs (Defense Information Systems Agency Security Technical Implementation Guides)

    Ulteriori informazioni