FAQ (Frequently Asked Question)

Consulta le risposte alle domande più frequenti su questo prodotto.

IBM Cloud Object Storage è una soluzione di software defined object storage. Può essere acquistata e implementata come licenza solo software per l'esecuzione su qualunque modello hardware certificato o come appliance completamente configurata che può essere implementata in uno o più data center.

È possibile utilizzare Cloud Object Storage per accedere ai dati non strutturati ovunque ti trovi nel mondo. Potrai avere un ambiente sempre attivo e aumentare lo spazio di storage fino a exabyte senza alcuna interruzione. In base alle tue esigenze, potrai utilizzarlo come repository per l'IoT, dati di analytics o di backup.

Puoi scrivere le tue applicazioni che usano l'API REST compatibile S3 oppure utilizzare una delle oltre 70 applicazioni certificate che possono interfacciarsi con IBM COS. Le applicazioni consentono di utilizzare facilmente IBM COS e includono casi di utilizzo quali l'archiviazione dei dati da un NAS o lo storage dei dati di backup.

Puoi memorizzare dati di ogni tipo, ad esempio immagini, video, documenti, ecc. in qualsiasi formato.

Il volume totale dei dati che è possibile memorizzare è virtualmente illimitato. I singoli oggetti possono variare per dimensione da estremamente piccoli a un massimo di 10 TB. La configurazione più piccola con le appliance IBM è attualmente di 72 TB della capacità di utilizzo totale e può aumentare online senza interruzione fino a oltre un exabyte di dimensione totale.

IBM Cloud Object Storage può essere implementato in uno, due, tre o più siti. In ciascuna delle configurazioni anche se più dispositivi sono inattivi, i dati rimangono comunque accessibili. Se viene configurato più di un sito, qualsiasi sito può contemporaneamente leggere e scrivere i dati.

La licenza del software viene fornita con TB di dati non elaborati. Il software contiene tutto ciò di cui hai bisogno per implementarlo direttamente sull'hardware.

Contattare il responsabile IBM locale o l'IBM Business Partner locale.

Esistono tre opzioni di acquisto: (1) Acquistare una licenza solo software; comprare ciò di cui si ha bisogno; quindi aggiungere capacità in base alle esigenze. (2) Acquistare un'appliance software e hardware completamente configurata e aumentare in base alle esigenze. (3) Acquistare un sistema con capacità on demand (solo appliance) e pagare una tariffa iniziale minima.

Le informazioni memorizzate in IBM Cloud Object Storage sono crittografate e dislocate in diverse ubicazioni geografiche. Questo servizio sfrutta le tecnologie di storage distribuito offerte da IBM Object Storage.

IBM COS ha tre tipi di dispositivi differenti: un manager (uno o due obbligatori per cluster); i nodi dell'accessor o il livello di prestazioni (uno o più in ciascun sito e un minimo di due è consigliato); i nodi di storage o livello di capacità (minimo tre e nessun numero massimo).

I nodi dell'accessor e del manager possono essere distribuiti come VM su VMWare o su un nodo di server certificato o come un'appliance IBM. I nodi dell'accessor possono anche essere implementati direttamente sul nodo di storage della capacità. I nodi di storage devono essere dispositivi dedicati, utilizzando server certificati o appliance IBM.

È possibile scegliere tra diversi server certificati offerti da una varietà di vendor tra cui Cisco, Lenovo, SuperMicro, Dell, HPE, Huawei e altri ancora. I server IBM per Cloud Object Storage contengono l'hardware e il software integrati come una singola configurazione supportata.

Il servizio supporta l'autenticazione dell'utente per accedere ai dati. È possibile utilizzare i meccanismi di controllo dell'accesso per concedere le autorizzazioni in modo selettivo a utenti e applicazioni. Potrai caricare o scaricare in piena sicurezza i tuoi dati tramite endpoint SSL utilizzando il protocollo HTTPS oppure Key Protect Service o Server-Side Encryption.

Sì. IBM Cloud supporta la fornitura di chiavi personali per la crittografia dei dati inattivi: SSE-C – Puoi fornire le tue chiavi personali per la crittografia. IBM Cloud non salva alcuna chiave in IBM Cloud Object Storage. Sarà tuo compito gestire le tue chiavi e fornirle durante la memorizzazione e il recupero dei dati.

Sì. I dati inattivi vengono crittografati tramite sistema automatico di crittografia a 256 bit AES (Advanced Encryption Standard) sul lato server e hash Secure Hash Algorithm (SHA)-256. I dati attivi vengono protetti tramite crittografia TLS/SSL (Transport Layer Security/Secure Sockets Layer) integrata, di livello carrier.

IBM Cloud Object Storage è stato progettato per offrire una durabilità di oltre 15 nove, o il 99.9999999999999 percento, degli oggetti in un determinato anno. Ciò significa che ogni 1000 oggetti, se ne può perdere uno ogni mille miliardi di anni.

IBM Cloud Object Storage viene generalmente configurato con una disponibilità a 8 nove (99,999999%). Questo livello di disponibilità può essere paragonato a meno di un battito di ciglia ogni anno (0,3 secondi all'anno). Il sistema può perdere più dispositivi, nodi o persino un intero sito e i dati rimangono comunque accessibili.

Sì. Questo è uno dei molti vantaggi della protezione dei dati geograficamente distribuiti. L'accesso da più siti offre la flessibilità, le prestazioni e la semplicità di IBM Cloud Object Storage rispetto ad altre tecnologie di replica.

Ulteriori informazioni