Come funziona IBM BigFix Patch?

Fornisce la gestione delle patch automatizzata

IBM BigFix Patch supporta fino a 250.000 endpoint da un unico server di gestione. Consente di applicare le patch di oltre 90 tipi di sistemi operativi e fornisce le patch agli endpoint per le applicazioni di terze parti. Il software supporta diversi endpoint: server fisici e virtuali, notebook, desktop, dispositivi POS, ATM e chioschi self-service. Supporta l'installazione di patch su macchine virtuali online e offline, inclusi i dispositivi roaming, in modo che ambienti virtuali e cloud siano dotati dello stesso livello di sicurezza dei sistemi fisici.

Applica solo le patch corrette

Il software crea criteri delle patch utilizzando i messaggi IBM Fixlet, che corredano l'aggiornamento con informazioni relative alle policy quali dipendenze delle patch, sistemi applicabili e livello di severità. Utilizza un agent intelligente su ogni endpoint per applicare e valutare la conformità delle patch e riconosce le patch richieste per una determinata macchina. Quindi recupera e applica automaticamente gli aggiornamenti necessari. BigFix Patch distribuisce le patch in modo efficiente, anche con larghezza di banda ridotta o reti distribuite globalmente.

Offre maggiore visibilità per la conformità delle patch

Ottieni il reporting e il monitoraggio in tempo reale flessibili. Consente di applicare le policy e di fornire rapidamente i report di conformità per prepararsi ad eventuali controlli. Valuta automaticamente lo stato degli endpoint una volta distribuita una patch, conferma la corretta installazione e aggiorna il server di gestione, supportando i requisiti di conformità che richiedono la prova dell'installazione. BigFix Patch permette di rispettare la conformità con le normative vigenti, gli SLA (Service Level Agreement) e le policy aziendali.

Fornisce il controllo in tempo reale da un'unica console

Il software offre il reporting Web integrato, che consente a utenti, amministratori e responsabili di visualizzare i dashboard e di ricevere i report che mostrano l'avanzamento delle patch in tempo reale. Indica quali patch sono state distribuite, quando sono state distribuite, l'utente che le ha distribuite e su quali endpoint. BigFix Patch utilizza agent intelligenti per il monitoraggio continuo degli stati degli endpoint, inclusi i livelli delle patch e li segnala ad un server di gestione. Confronta la conformità degli endpoint con le policy definite.

Riduce preventivamente i rischi di sicurezza

Con IBM BigFix Patch, è possibile ridurre i rischi di sicurezza, semplificando i cicli di correzione da settimane a ore o minuti. Consente di creare report che mostrano quali endpoint devono essere aggiornati, distribuendo gli aggiornamenti in pochi minuti. Gi amministratori IT possono applicare con sicurezza e rapidamente patch ai sistemi operativi Windows, Linux, UNIX e Mac senza competenze o conoscenze specifiche del dominio. Inoltre, risolve automaticamente i problemi delle patch applicate in precedenza.

Dettagli tecnici

Requisiti software

I requisiti software per IBM BigFix Patch sono disponibili all'indirizzo:

    Requisiti hardware

    I requisiti hardware per IBM BigFix Patch sono disponibili all'indirizzo: