Perché utilizzare IBM Cloud SQL Query?

La combinazione tra SQL Query e i dati in IBM Cloud™ Object Storage consente di creare un'area di lavoro attiva per una serie di casi di utilizzo di analytics di big data.

Funzioni di IBM Cloud SQL Query

Esplorazione dei dati semplificata

IBM Cloud SQL Query utilizza Apache Spark, un motore di elaborazione dei dati in-memory open source, veloce ed estendibile, ottimizzato per l'analisi dei dati ad hoc e con bassa latenza e dispone del supporto completo per le operazioni di unione di grandi dimensioni, le funzioni finestra e gli array.

Query istantanee

Non sono necessari ETL o definizioni di schemi per abilitare le query SQL. Analizza i dati nell'ubicazione in cui risiedono in IBM Cloud Object Storage utilizzando il nostro editor di query, l'API REST e le integrazioni con IBM Watson Studio e IBM Cloud Functions.

Risparmia tempo e risorse

Esegui tutte le query necessarie e, con i prezzi pay-per-query, pagherai solo la scansione dei dati. In aggiunta, potrai comprimere o partizionare i tuoi dati, rendendo possibili risparmi sui costi e miglioramenti delle prestazioni significativi.

Altamente disponibile e durevole

IBM Cloud SQL Query è altamente disponibile ed esegue le query utilizzando risorse di elaborazione dislocate su più strutture. Il riferimento diretto ai dati archiviati in IBM Cloud Object Storage consente di approfittare della portata, della flessibilità e della protezione dei dati che offre. IBM Cloud Object Storage fornisce un'infrastruttura durevole per archiviare i dati ed è progettato per la durabilità del 99,999999999% degli oggetti.

Sicuro

È possibile controllare l'accesso ai propri dati utilizzando IBM Identity and Access Management e IBM Key Protect. Con le politiche di IBM Identity and Access Management, è possibile concedere agli utenti un controllo granulare dei propri bucket di IBM Cloud Object Storage. È possibile eseguire facilmente le query dei dati crittografati archiviati in IBM Cloud Object Storage e scrivere i risultati crittografati nel proprio bucket di storage. Inoltre, è possibile utilizzare IBM Key Protect per controllare la chiave di crittografia per le query SQL per garantire la massima riservatezza. Questo servizio è anche abilitato a HIPAA per creare applicazioni compatibili con HIPAA.

Supporta i formati dei dati aperti

IBM Cloud SQL Query supporta un'ampia serie di formati di dati quali CSV, JSON e Parquet e consente l'SQL ANSI standard.

In che modo viene utilizzato dai clienti

Analisi dei log di big data

Crea ed esegui le pipeline di dati e l'analytics dei tuoi dati dei messaggi di log con la piena potenza dell'SQL. IBM Cloud Object Storage fornisce scalabilità ed elasticità senza interruzioni per uno storage economicamente conveniente e durevole.

Guarda il tutorial

Diagramma che mostra come le applicazioni si muovono attraverso il cloud verso un richiedente

Creazione di un data lake

Archivia i dati nei formati nativi ed esegui istantaneamente le query. Non è richiesta alcuna configurazione del server o ETL.

Guarda il tutorial

Diagramma che mostra come utenti diversi interagiscono con il cloud

Pipeline di dati

Avvaliti di pipeline altamente parallelizzate di dati da IBM Cloud Object Storage a IBM Cloud Databases come IBM Db2® Warehouse o Db2 on Cloud. La connessione del database cloud al data lake basato su IBM Cloud Object Storage può aiutare a ottenere un controllo più preciso della qualità e del ciclo di vita dei dati a costi significativamente inferiori.

Guarda il video (06:33)

Diagramma che mostra come le query SQL vengono elaborate prima di passare all'analisi e alla memorizzazione

Consolidamento del database

Sposta i database on-premise su IBM Cloud Object Storage consolidando al tempo stesso i costi delle licenze e dismettendo i server. Identifica i dataset rilevanti con SQL Query ed esegui il push su database open source.

Diagramma che mostra la separazione dei dati, dei database cloud e degli utenti

Inizia a utilizzare IBM Cloud SQL Query

Inizia a utilizzare IBM Cloud SQL Query, un servizio di query interattivo, serverless, per analizzare in modo facile e veloce i dati archiviati in IBM Cloud Object Storage.