Implementazione continua

menu icon

Implementazione continua

Questa guida esplora il concetto di strategia di implementazione continua e di come supporta la scalabilità aziendale.

Cos'è l'implementazione continua?

L'implementazione continua è una strategia nello sviluppo del software in cui le modifiche al codice per un'applicazione vengono rilasciate automaticamente nell'ambiente di produzione. Questa automazione è basata su una serie di test predefiniti. Dopo che gli aggiornamenti hanno superato questi test, il sistema ne esegue il push direttamente agli utenti del software.

L'implementazione continua offre diversi vantaggi alle aziende che desiderano la scalabilità per le loro applicazioni e il loro portfolio IT. In primo luogo, accelera il time to market eliminando il ritardo tra la codifica e il valore per il cliente, di solito giorni, settimane o anche mesi.

Per ottenere questo risultato, i test di regressione devono essere automatizzati, eliminando così costosi test di regressione manuali. I sistemi implementati dalle organizzazioni per gestire ampi insiemi di modifiche della produzione - tra cui la pianificazione di release e i meeting di approvazione - possono anche essere eliminati per la maggior parte delle modifiche.

Confronto tra implementazione continua e ...

Confronto tra implementazione continua e fornitura continua

Sebbene "implementazione continua" e "fornitura continua" potrebbero far pensare alla stessa cosa, sono in effetti due approcci differenti al rilascio frequente.

La fornitura continua è una prassi di sviluppo software in cui il software viene creato in modo tale da poter essere rilasciato in produzione in qualsiasi momento. Per ottenere questo risultato, un modello di fornitura continua coinvolge degli ambienti di test simili alla produzione. Le nuove build eseguite in una soluzione di fornitura continua vengono automaticamente implementate in un ambiente di test di assicurazione di qualità automatico che testa qualsiasi numero di errori e incoerenze. Dopo che il codice ha superato tutti i test, la fornitura continua richiede un intervento umano per approvare le implementazioni in produzione. L'implementazione stessa viene quindi eseguita dall'automazione.

L'implementazione continua porta l'automazione un passo avanti e rimuove la necessità di un intervento manuale. I test e gli sviluppatori sono considerati abbastanza affidabili da non richiedere un'approvazione per il rilascio in produzione. Se i test vengono superati, il nuovo codice è considerato approvato e si procede semplicemente all'implementazione in produzione.

L'implementazione continua è il risultato naturale di una fornitura continua eseguita correttamente. Alla fine, l'approvazione manuale produce valore in misura limitata o nulla e non fa altro che rallentare le cose. A quel punto, se ne fa a meno e la fornitura continua diventa l'implementazione continua.

Guarda il seguente video di Eric Minick per saperne di più sulla differenza tra implementazione continua e fornitura continua:

Confronto tra fornitura continua e implementazione continua (07:36)

Confronto tra implementazione continua e integrazione continua

Un altro elemento chiave per garantire un'implementazione continua senza soluzione di continuità è l'integrazione continua. Perché l'automazione dei processi di implementazione funzioni, tutti gli sviluppatori che lavorano su un progetto hanno bisogno di un modo efficace per comunicare le modifiche che si verificano. L'integrazione continua lo rende possibile.

Generalmente, quando lavorano sullo stesso progetto di sviluppo software, gli sviluppatori lavorano su singole copie di un ramo di codice master. Tuttavia, possono verificarsi dei problemi e dei bug di funzionalità dopo che gli sviluppatori uniscono le loro modifiche nella base di codice principale, soprattutto quando gli sviluppatori lavorano indipendentemente l'uno dall'altro. Più a lungo lavorano in modo indipendente è più cresce il rischio.

Con CI, tutti uniscono le loro modifiche al codice in un repository almeno una volta al giorno. Non appena si verificano degli aggiornamenti, vengono eseguiti dei test di build automatizzati per garantire che le eventuali modifiche rimangano compatibili con il ramo master. Questo funge da meccanismo di sicurezza per rilevare i problemi di integrazione nel più breve tempo possibile.

Per analizzare in maggiore dettaglio in che modo l'integrazione continua differisce dalla fornitura continua e dall'implementazione continua, consulta il post del blog "Continuous integration vs. continuous delivery: A quick explainer" e il video "Cos'è l'integrazione continua":

Cos'è l'integrazione continua (06:20)

Strumenti di implementazione continua

Per sviluppare e implementare continuamente miglioramenti software di alta qualità, gli sviluppatori devono utilizzare gli strumenti appropriati per creare prassi DevOps efficaci. Farlo non solo garantisce una comunicazione efficiente tra il reparto di sviluppo e quello delle operazioni ma riduce anche al minimo o elimina del tutto gli errori nella pipeline di fornitura software.

Ecco alcuni degli strumenti più importanti utilizzati in un flusso di lavoro di implementazione continua:

  • Controllo delle versioni: il controllo delle versioni aiuta con l'integrazione continua tracciando le revisioni per gli asset di uno specifico progetto. Noto anche come controllo delle "revisioni" o del "codice sorgente", il controllo delle versioni aiuta a migliorare la visibilità degli aggiornamenti e delle modifiche dei progetto aiutando al tempo stesso i team a collaborare indipendentemente da dove e quando lavorano.
  • Revisione del codice: tanto semplice quanto sembra, la "revisione dl codice" è un processo di utilizzo di strumenti per testare il codice sorgente attuale. Le revisioni del codice aiutano a migliorare l'integrità del software trovando bug ed errori nella codifica e aiutano gli sviluppatori ad occuparsi di questi problemi prima di implementare le modifiche.
  • Integrazione continua (CI, continuous integration): CI è un componente critico dell'implementazione continua e svolge una funzione importante nella riduzione al minimo degli ostacoli allo sviluppo quando più sviluppatori lavorano sullo stesso progetto. Esistono svariati strumenti CI proprietari e open source, e ciascuno risponde a complessità uniche delle implementazioni di software aziendale.
  • Gestione della configurazione: la gestione della configurazione è la strategia e disciplina volta ad assicurare che tutto il software e l'hardware mantengano a uno stato coerente. Ciò include una configurazione e un'automazione appropriati di server, storage, rete e software nella loro totalità.
  • Automazione della release: l'automazione della release di applicazioni (oppure orchestrazione della release di applicazioni) è molto importante quando si automatizzano tutte le attività necessarie per promuovere l'implementazione continua. Gli strumenti di orchestrazione connettono i processi tra loro per garantire che gli sviluppatori seguano tutti i passi necessari prima di eseguire il push delle nuove modifiche in produzione. Questi strumenti operano a stretto contatto con i processi di gestione della configurazione per garantire che venga eseguito in modo appropriato il provisioning di tutti gli ambienti di progetto e che essi possano svolgere le loro funzioni al loro massimo livello.
  • Monitoraggio delle infrastrutture: quando gestisci un modello di implementazione continua, è importante poter visualizzare i dati presenti nei tuoi ambienti di test. Gli strumenti di monitoraggio delle infrastrutture ti aiutano ad analizzare le prestazioni delle applicazioni per appurare se le modifiche che apporti hanno un impatto positivo o negativo.

Utilizzo di Kubernetes

Kubernetes è una fantastica soluzione open source da utilizzare quando sviluppi una pipeline di implementazione continua. A causa della sua interfaccia utente flessibile, logica e intuitiva, Kubernetes consente di ridurre i problemi comuni che si presentano quando ci si imbatte in restrizioni e interruzioni dell'utilizzo del server mentre si supportano implementazioni multicloud e di infrastruttura moderna.

Kubernetes aiuta ad aumentare l'agilità dei processi DevOps. Grazie al suo design modulare, Kubernetes consente la modifica di singoli pod all'interno di un servizio e delle transizioni senza soluzione di continuità da un pod all'altro. Questa flessibilità aiuta i team di sviluppo a evitare tempi di inattività del server e consente un utilizzo massimo delle risorse quando si eseguono i microservizi. Kubernetes è anche una piattaforma estremamente affidabile in grado di rilevare la preparazione e lo stato di integrità complessivo delle applicazioni e dei servizi prima che vengano implementati presso il pubblico.

Implementazione continua in applicazioni eterogenee

Quando crei un'infrastruttura di fornitura continua o implementazione continua, è importante procurarsi la giusta soluzione aziendale che darà al tuo business la fiducia di cui ha bisogno per automatizzare i processi di test e implementazione di software. IBM UrbanCode Deploy è una piattaforma di automazione dell'implementazione delle applicazioni che fornisce le funzionalità di visibilità, tracciabilità e verifica di cui le aziende hanno bisogno per promuovere le loro esigenze di sviluppo di software in un singolo pacchetto ottimizzato.

Implementazioni multicloud

Utilizzando Easy Process e Blueprint Designer di UrbanCode Deploy, le organizzazioni possono creare modelli di ambiente cloud personalizzati per visualizzare in che modo le loro applicazioni dovrebbero essere implementate nel cloud pubblico, privato e ibrido. Blueprint Designer consente agli utenti di creare, aggiornare e suddividere gli ambienti di calcolo full-stack abilitando al tempo stesso funzionalità complete di orchestrazione del cloud. È quindi possibile eseguire il provisioning di tutti gli ambienti per implementare i componenti applicativi automaticamente oppure on demand.

Automazione distribuita

UrbanCode Deploy è una soluzione altamente scalabile che supporta l'implementazione dinamica di tutte le applicazioni e servizi mission-critical. Progettato per soddisfare i requisiti unici delle imprese che eseguono implementazioni in più data center, UrbanCode Deploy supporta il clustering di server master e utilizza implementazioni leggere per fornire un'immediata disponibilità dei servizi.

Misure e approvazioni di qualità

Poter contare sull'accuratezza degli ambienti di test automatizzato è assolutamente fondamentale per ottenere con successo l'implementazione continua. Per alcuni ambienti, però, è necessario creare determinate condizioni che contrassegnano le approvazioni manuali per garantire che venga eseguito il push in produzione delle informazioni giuste al momento giusto. UrbanCode Deploy offre approvazioni e misure di implementazione per dare agli amministratori maggiori funzionalità di controllo, visibilità e verifica sui loro processi di implementazione continua.

Integrazioni testate

Sebbene UrbanCode Deploy supporti l'utilizzo dei tuoi script personalizzati, i plug-in predefiniti rendono i processi di implementazione più facili da progettare e gestire. Utilizzando le integrazioni testate, gli sviluppatori possono utilizzare l'automazione predefinita che è già stata collaudata. Questo sostituisce la necessità di creare script personalizzati specificamente per UrbanCode Deploy.

IBM UrbanCode Deploy offre strumenti di collaborazione e orchestrazione dei processi avanzati che consentono alle aziende di organizzare tutte le loro esigenze di implementazione in un dashboard personalizzabile facile da usare. Quando implementi applicazioni on-premises, off-premises o in migliaia di server gestiti, UrbanCode Deploy ti offre tutte le soluzioni di cui hai bisogno per garantire la fornitura continua e un'implementazione rapida in tutta la tua azienda.

Per saperne di più su IBM UrbanCode Deploy e su come può far evolvere il tuo processo di implementazione, esplora la soluzione di automazione dell'implementazione di IBM.

Implementazione continua e IBM Cloud

La possibilità di rilasciare modifiche al codice in modo automatico nell'ambiente di produzione può contribuire notevolmente ad accelerare il time to market. Puoi farlo con strumenti IBM e con le integrazioni con plug-in open source e di terze parti. I processi e gli strumenti IBM possono aiutarti con una delle più impegnative iniziative DevOps affrontate dalle organizzazioni: creare e modernizzare le applicazioni nel percorso verso il cloud.

Passa alla fase successiva:

Inizia con un Account IBM Cloud oggi stesso.