Cos'è App ID?

IBM Cloud™ App ID consente di aggiungere facilmente l'autenticazione alle app per web e dispositivi mobili senza alcuna modifica al codice e senza la necessità di nuove distribuzioni. Non è più necessario preoccuparsi di dover impostare un'infrastruttura per l'identità, garantire la geo-disponibilità e confermare le normative di conformità. Al contrario, sarà possibile potenziare le proprie app con funzionalità di sicurezza avanzate, come ad esempio l'autenticazione a più fattori (MFA, multifactor authentication), SSO (single sign-on) e le politiche della password definite dall'utente. Inoltre, è possibile utilizzare il registro utenti scalabile di App ID per consentire agli utenti di gestire i propri account.

App ID è conforme agli standard PCI (Payment Card Industry), HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act), GDPR (General Data Protection Regulation) e SOC2 (Service Organization Control).

In che modo viene utilizzato dai clienti

Applicazione per dispositivi mobili con backend serverless

In questo tutorial, scoprirai come utilizzare IBM Cloud Functions e i servizi cognitivi e di dati per la creazione di un backend serverless per un'applicazione per dispositivi mobili.

Vai al tutorial serverless

fasi dell'architettura per ottenere un'app di feedback che analizza il tono del testo dei feedback con risposte appropriate

Risorse

Icona degli strumenti

Come fare

Devi decidere come proteggere le tue applicazioni?Integra l'autenticazione degli utenti alle tue app con IBM Cloud App ID.

Icona di accesso

Aggiungi l'accesso alle app

Utilizza la federazione delle identità con una singola istanza di App ID e modelli operativi comuni, tra cui Kubernetes e Istio.

Icona utente

Autentica e autorizza gli utenti

Crea un'API web moderna, basata su tre servizi IBM Cloud: Cloud Functions, App ID, e API gateway.

Inizia a utilizzare App ID

Visita il catalogo IBM Cloud per le istruzioni dettagliate.