Skip to main content

Un merger nel settore telecomunicazioni offre un'opportunità per innovare

Vi diventa un'organizzazione digital-first
di Caterina Palmer
Tempo di lettura 7 minuti
Persone che utilizzano smartphone

Con una popolazione di 1,38 miliardi di persone, l'India ha uno dei più grandi mercati di telecomunicazioni al mondo. Fino al 2016, nel paese operava più di una dozzina di provider di servizi di telecomunicazioni.

Ma nel 2016, un nuovo provider ha fatto il suo ingresso nel mercato, causando un'importante interruzione nel mercato delle telecomunicazioni e innescando enormi cambiamenti, tra cui l'aumento della concorrenza e guerre dei prezzi.

Per adattarsi a questi cambiamenti, due dei principali provider di telecomunicazioni del paese, Vodafone India e Idea Cellular, hanno deciso di fondersi per diventare Vodafone Idea Limited (Vi). Secondo Vineet Chauhan, Vice President e Head of Digital Technology di Vi, le due aziende hanno deciso di accogliere i cambiamenti del mercato. "E' stata una grande opportunità per servire un numero sempre maggiore di clienti attraverso la nostra rete in continuo miglioramento, le migliori velocità di dati e ottimi prodotti e servizi ".

Un merger di questa portata non aveva precedenti. Le due società dovevano consolidarsi senza interrompere in modo significativo le operazioni o il servizio ai clienti. Allo stesso tempo, Vi ha realizzato la propria vision divenendo un'azienda digital-first.

La nuova piattaforma di app per rivenditori digitali ha portato

7

milioni di abbonati al mese

L'app per rivenditori digitali viene utilizzata per gestire un fatturato di

200

milioni di dollari ogni mese

Una nuova piattaforma per le vendite digitali ha incrementato le acquisizioni del

100%

in 3 mesi

Il consolidamento dell'applicazione ha consentito un risparmio di

600

milioni di dollari

E' stata una grande opportunità per servire un numero sempre maggiore di clienti attraverso la nostra rete in continuo miglioramento, le migliori velocità di dati e ottimi prodotti e servizi.
Vineet Chauhan
Vice President, Vodafone Idea Limited
Adolescente che usa il telefono cellulare durante un viaggio in treno
Un progetto di trasformazione dell'IT per un'azienda di telecomunicazioni è simile al cambio di motore mentre l'aereo è in volo.
Nirupmay Kumar
Executive Vice President, Technology, Vodafone Idea Limited
Una partnership di lunga data
Un progetto di trasformazione dell'IT per un'azienda di telecomunicazioni è simile al cambio di motore mentre l'aereo è in volo.
Nirupmay Kumar
Executive Vice President, Technology, Vodafone Idea Limited

Vi ha avuto una lunga collaborazione con IBM, quindi si è rivolta a IBM® Consulting per pianificare ed eseguire la propria trasformazione digitale e mettere in pratica i propri progetti di consolidamento e integrazione. "Abbiamo collaborato con IBM per guidare la trasformazione digitale al livello di cui avevamo bisogno", afferma Chauhan. "E in questa collaborazione con IBM, i nostri tre pilastri sono affidabilità, trasparenza e agilità."

Un componente essenziale per il merger è stata la trasformazione digitale. "Abbiamo deciso di trasformare noi stessi", dice Chauhan. "In qualità di organizzazione digital-first, volevamo assicurarci di soddisfare i consumatori in ogni punto di contatto, in qualsiasi momento. Abbiamo prodotti e offerte innovativi, personalizzati, contestuali e pertinenti".

Lavorando insieme a IBM, Vi ha creato una " factory digitale" per aiutare a trasformare le varie proprietà digitali di VI, inclusi siti Web, app mobili e nuove piattaforme digitali. Con il passaggio al nuovo marchio Vi, l'azienda ha lanciato i nuovi siti web e le nuove app mobili nello stesso giorno senza interrompere le attività. "I nostri clienti utilizzano il sito Web per ricercare informazioni, per abbonarsi o per ricaricare il proprio piano telefonico prepagato", afferma Chauhan. "I nostri abbonati si collegano e pagano le fatture. E possiamo presentare offerte vantaggiose. Quindi, abbiamo trasformato tutte queste funzioni e siamo stati in grado di passare senza problemi al nuovo marchio."

La trasformazione digitale ha abilitato nuove piattaforme digitali per i partner del canale VI. Vi ha collaborato con IBM nella factory digitale per lanciare diverse soluzioni uniche, come una nuova piattaforma di app mobile per rivenditori digitali che supporta ricariche contactless e trasferimenti di saldo contactless basati su UPI. Utilizzando l'app del rivenditore digitale, i clienti possono ricaricare facilmente il proprio telefono prepagato mantenendo il distanziamento sociale richiesto per la sicurezza COVID-19. In aggiunta, i distributori possono effettuare trasferimenti di saldo contactless basati su UPI, in modo che i rivenditori possano sempre ottenere le ricariche di cui hanno bisogno senza richiedere ai rappresentanti di recarsi nei punti di vendita al dettaglio.

Queste iniziative aiutano circa 300 milioni di cittadini indiani a rimanere connessi, senza alcun problema, durante la pandemia COVID-19. Con la nuova app per rivenditori digitali, Vi guadagna sette milioni di nuovi abbonati al mese e gestisce un fatturato mensile di 200 milioni di dollari. Inoltre, l'azienda ha lanciato una nuova piattaforma per le vendite digitali, con un aumento del 100% nelle acquisizioni digitali in tre mesi.

Nirupmay Kumar, Executive Vice President of Technology di VI, ha supervisionato la strategia di integrazione, la progettazione della soluzione e la gestione della domanda per le imprese e i consumatori durante i progetti di consolidamento e integrazione. "Abbiamo interagito a stretto contatto con IBM per definire i nostri requisiti aziendali e determinare come progettare i sistemi", afferma Kumar. " IBM ci ha anche aiutato a stilare un elenco dettagliato di tutti i nostri requisiti, per essere certi di non perdere nulla."

Kumar e il suo team si sono occupati della gestione del lavoro di progettazione del consolidamento dei sistemi IT di Vodafone e Idea. "Pertanto, la sfida era come identificare il giusto insieme di applicazioni in grado di supportare il doppio della base di abbonati insieme alla crescita ed alle funzionalità future", afferma Kumar. Non è stata un'attività semplice, considerando la dimensione e la maturità del panorama IT delle due società. "Un progetto di trasformazione dell'IT per un'azienda di telecomunicazioni è come il cambio del motore mentre l'aereo è in volo; è necessario eseguire l'aggiornamento con tempi di fermo minimi o nulli" continua Kumar.

Kumar e il suo team hanno collaborato con IBM per determinare le applicazioni aziendali in grado di supportare al meglio l'organizzazione appena creata, in alcune situazioni hanno stabilito che la scelta migliore fosse trasformare un sistema piuttosto che consolidarlo. E in altri casi hanno creato nuove funzionalità. In passato, nessuna delle due aziende disponeva di una piattaforma digitale per gli utenti aziendali, quindi Vi e IBM hanno creato una nuova piattaforma digitale per fornire opzioni self-service ai clienti enterprise. Infatti, la piattaforma digitale enterprise di VI ha vinto cinque premi al prestigioso concorso ICMG Architecture Excellence Awards. La nuova piattaforma digitale enterprise ha generato un aumento del 35% nei pagamenti, una crescita del 60% nelle operazioni self-service dei clienti e un aumento del 70% nelle registrazioni di nuovi clienti in un anno.

Sanjeev Vadera, Vice President e Head of Integration Program Management di Vi, ha gestito il consolidamento e le operazioni per i progetti di consolidamento e integrazione. Parte del programma di consolidamento prevedeva lo spostamento di molte applicazioni e servizi su un cloud virtualizzato per ridurre il costo di proprietà. "Da sempre siamo stati alla ricerca di un modo che ci consentisse di passare al cloud quanto più possibile", afferma Vadera. "Abbiamo completato anche molte operazioni di virtualizzazione." IBM e il team Vi hanno eseguito con successo 32 programmi di trasformazione parallela in appena 18 mesi. Questi progetti hanno avuto un impatto su quasi 300 milioni di clienti (o circa un cittadino indiano su quattro) e due milioni di partner a livello canale in più di 700 processi di business.

Sebbene il programma di consolidamento e integrazione fosse originariamente previsto per un periodo compreso tra tre e cinque anni, Vi è stata in grado di completarlo entro 24 mesi con l'aiuto di IBM. Inoltre, l'azienda ha completato la trasformazione digitale con un impatto minimo sui propri consumatori. "Per la maggior parte dei nostri progetti di consolidamento, ci siamo assicurati che non ci fosse alcun impatto sui clienti", afferma Vadera. "Con l'aiuto di IBM, abbiamo eseguito iterazioni di migrazioni simulate per creare le strategie per la riduzione dei tempi di inattività".

In totale, Vi e IBM hanno consolidato più di 350 applicazioni in circa 200. Inoltre, i team hanno migrato 140 applicazioni da tre data center in un unico data center. In definitiva, il progetto comporterà il consolidamento di quattro data center in uno. Grazie a questo consolidamento, Vi ha risparmiato finora 600 milioni di dollari.

In aggiunta, IBM sta aiutando Vi con i suoi domini di rete. Vi ha collaborato con IBM per realizzare il suo primo importante traguardo di migrazione per le funzioni principali di network sul suo cloud ibrido open source, basato su tecnologia IBM e Red Hat. La piattaforma consente di eseguire applicazioni di rete e IT su un'architettura cloud comune, progettata per migliorare il ROI attraverso l'ottimizzazione di CapEx, OpEx, competenze e investimenti nell'automazione nei domini delle applicazioni di rete e IT. Il cloud ibrido si basa sulla tecnologia e sugli standard open di IBM e Red Hat e offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui IBM Watson® AI e Red Hat® Ansible® Automation Platform (link esterno a IBM.com), che possono aiutare a rafforzare la capacità di VI nella pianificazione di reti e IT.

Una piattaforma per il futuro

Vadera e il suo gruppo hanno anche collaborato con IBM per implementare in VI il programma Big Data Lake. Il programma Big Data Lake è uno dei più grandi data lake open source implementato a livello globale in un'azienda di telecomunicazioni. "Le esigenze di intelligence e business analytics per la nuova azienda dovevano essere molto diverse dai tool e dalle applicazioni esistenti utilizzati da Vodafone e Idea, per cui abbiamo deciso di creare un sistema completamente nuovo", afferma Vadera.

Il lancio della nuova piattaforma di dati Big Data Lake ha fornito un valore significativo a Vi. "Il programma ha portato enormi vantaggi aziendali a Vi, con una riduzione dei costi pari a circa il 40% e una diminuzione della complessità operativa del 60%", afferma Aditya Ghosh, Associate Vice President of IT for Analytics presso Vi. "Saremo all'avanguardia con una piattaforma open source, moderna e pronta per il futuro."

La nuova piattaforma di dati, che ha sostituito due piattaforme data warehouse esistenti, elabora oltre 15 miliardi di record al giorno, creando più di 2.000 KPI aziendali al giorno. Il data lake è un'enorme piattaforma da 10 petabyte. Sta aiutando Vi a compiere il prossimo grande passo nel dominio dell'AI, con l'implementazione dei principali casi d'uso relativi all'AI e al Machine Learning per ottenere miglioramenti nell'esperienza di rete, una nuova pianificazione e un'esperienza clienti più coinvolgente.

Secondo Himanshu Jain, Senior Vice President di Vi, la collaborazione con IBM è stata la chiave di successo del progetto. "IBM offre un solido framework di governance, l'agilità per la scalabilità e competenze di dominio", afferma. "E IBM ci ha davvero aiutato a digitalizzare la nostra organizzazione durante i tempi difficili dovuti al COVID-19."

Vi anticipa che continuerà a collaborare con IBM per raggiungere i propri obiettivi. "Ora abbiamo una piattaforma molto solida che possiamo utilizzare come trampolino di lancio per una maggiore innovazione e più funzionalità," afferma Kumar. "La nostra relazione con IBM sta crescendo giorno dopo giorno e non vedo l'ora di continuare a lavorare con IBM come partner di fiducia per molti anni a venire."

Logo Vodafone Idea
Informazioni su Vodafone Idea Limited (Vi)

Vilink esterno è uno dei principali provider di telecomunicazioni in India. L'azienda serve circa 300 milioni di abbonati in più di 480.000 città e villaggi in tutta l'India. Oltre ad avere la più grande rete di telecomunicazioni in India, Vi fornisce servizi dati e voce su piattaforme 2G, 3G e 4G in tutta l'India. Ha sede a Mumbai e Gandhinagar e nel 2020 ha registrato un fatturato di 6,4 miliardi di dollari.

Componenti della soluzione
Logo Vodafone Idea
Informazioni su Vodafone Idea Limited (Vi)

Vilink esterno è uno dei principali provider di telecomunicazioni in India. L'azienda serve circa 300 milioni di abbonati in più di 480.000 città e villaggi in tutta l'India. Oltre ad avere la più grande rete di telecomunicazioni in India, Vi fornisce servizi dati e voce su piattaforme 2G, 3G e 4G in tutta l'India. Ha sede a Mumbai e Gandhinagar e nel 2020 ha registrato un fatturato di 6,4 miliardi di dollari.

Componenti della soluzione

Up next: