Vai al contenuto principale

Una cura per il retail

Operazioni più intelligenti per far crescere
la fiducia, migliorare le supply chain,
aumentare i profitti

Scarica il PDF.



Consumatori più attenti di un pianeta più intelligente

L'economia è alle strette ma l’attenzione dei consumatori sta crescendo. Retailers più intelligenti gestiscono supply chain efficienti che permettono una buona esperienze di acquisto consentendo così di fidelizzare i consumatori.

 

Una serie di conversazioni su un pianeta più intelligente. Come conquistare i consumatori su un pianeta più intelligente.

Non c’è nulla di più dinamico e mutevole del modo con cui si acquista e si vende, da sempre il barometro più efficace dell’economia e dei cambiamenti sociali.

Ma il modello di retail attuale è in difficoltà. Ha bisogno di rinnovarsi e adattarsi alle supply chain globali, a nuove modalità e luoghi di vendita, reali o virtuali. E a consumatori molto diversi rispetto al passato.

Il retail oggi lavora ancora con una pianificazione che va da 6 a 10 mesi e costringe a vere e proprie scommesse su stock, trend di consumo e metodi distributivi.

Il risultato? Mentre le supply chain sono gonfiate da un eccesso di merci che vale 1.2 trilioni di dollari, i retailer registrano ogni anno una perdita di 93 miliardi in mancate vendite, semplicemente perché non hanno a magazzino il prodotto che risponde alla domanda di clienti sempre più informati ed esigenti.

Per conquistare clienti in un mondo più intelligente, produttori e retailer hanno bisogno di un sistema dove la supply chain sia collegata e adattata a queste nuove realtà. Un modello interconnesso per sfruttare la conoscenza dei consumatori lungo tutto il processo, dalla progettazione alla distribuzione. Deve essere capace di elaborare una vasta quantità di dati sui consumatori, per analizzarli in tempo reale e trasformarli in valore.

Esistono già oggi esempi concreti. Salvatore Ferragamo, sinonimo di stile e tradizione italiana, ha iniziato a integrare la propria infrastruttura globale per poter coordinare attraverso i punti vendita distribuiti nel mondo, le proposte e i servizi su misura per la cultura, il gusto e le esigenze specifiche dei clienti europei, americani o giapponesi. In Germania METRO Group ha adottato la tecnologia RFID in tutta la supply chain, perché il cliente trovi sempre negli scaffali il prodotto desiderato, nel momento desiderato. Negli USA, 1-800-FLOWERS.COM Inc. sta integrando le sue 14 marche attraverso una piattaforma Web che consente di rispondere in modo più veloce ed efficiente alle esigenze dei clienti. Infine, Moosejaw, distributore di prodotti per il tempo libero, offre una straordinaria esperienza d’acquisto attraverso tutti i canali e riporta i feedback dei clienti in un sistema progettato per il continuo miglioramento dei prodotti e della customer experience.

Incorporando intelligenza in tutto il sistema del retail, distributori, commercianti, produttori e fornitori possono eliminare inefficienze e sprechi. E, più importante, potranno dimostrare di essere più attenti e reattivi ai desideri dei clienti e offrire un servizio migliore a consumatori sempre più informati e alla ricerca di valore, servizio personalizzato e prezzi contenuti.

Costruiamo insieme un pianeta più intelligente.




Think